Brand manual di Tommaso Baldi per esame corso Graphic Design

  • Published on
    15-Apr-2017

  • View
    279

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

  • VIRTUAL LAB

    VIRTUAL LABBRAND MANUAL

  • 2

    COLORIColori del marchioApplicazione su sfondiVersione monocromatica

    COMUNICAZIONEBiglietto da visitaBrochuresManifestoWeb

    INDICEINTRODUZIONEIl brand

    IL LOGOLideaCostruzioneIl fontProporzioniArea di rispettoDimensioni

    34

    56789

    1011

    16

    12

    131415

    171819

    20

  • 33

    INTRODUZIONE

  • 4

    IL BRANDVirtual Lab una societ italiana specializzata nello sviluppo di software CAD e di grafica 3D impiegati principalmente nel settore dellarchitettura, del design e delledilizia.

    Il logo, semplice e compatto, incentrato molto sulle due iniziali del nome dellazienda combinate tra di loro, infatti costituito non solo dal testo VIRTUAL LAB ma anche dal logotipo formato dalla V e dalla L.

    I colori del logo sono un rosso scuro identificabile nel bordeaux ed un blu navy con tonalit molto simile al primo colore. Questi colori, uno caldo e laltro freddo, creano un equilibrio allinterno del logo.

    VIRTUAL LAB

  • 55

    IL LOGO

  • 6

    LIDEAIl logotipo nasce dallidea di voler unire le due iniziali della societ creando un simbolo innovativo, semplice e creativo che rappresenti in qualche modo lattivit che questa azienda svolge allinterno della societ.

    Partendo dalla lettera V e dalla lettera L sono state testate varie combinazioni fino ad ottenere quella conclusiva la quale rappresenta lunione tra due elementi, lintersezione tra due oggetti, proprio come avviene durante la costruzione e la progettazione di una qualsiasi struttura architettonica e geometrica.

    La scelta della differente colorazione dovuta non solo al fine di identificare le iniziali del brand, le quali si inglobano luna

    con laltra, ma anche a creare unequilibrio tra le due; il colore caldo, il quale sembra aprirsi verso lesterno stato assegnato alla lettera L la quale si trova in posizione posteriore ( effetto creato dallinterruzione delle linee della lettera) rispetto alla V con colorazione fredda e con effetto opposto. Il blu navy evoca inoltre ad una sensazione di lealt e fiducia mentre potere ed intensit sono emanati dalla scura tonalit di rosso utilizzata.

    Il risultato ottenuto un logo molto spigoloso e allo stesso tempo compatto e funzionale.

  • 7

    COSTRUZIONE

    Il logotipo stato sviluppato partendo dalle due iniziali del nome dellazienda: la L e la V. Sono stati creati cos due simboli in modo tale che assomigliassero il pi possibile alle due lettere dellalfabeto ed in seguito applicati due colori diversi. La scelta della differente colorazione avvenuta al fine di identificare le iniziali del brand anche nel logo conclusivo. In seguito stata effettuata una rotazione del

    simbolo che rappresenta la lettera V e sono state interrotte le linee che formano la L nei punti di intersezione in cui le due lettere si uniscono. In questo modo stato creato un effetto di sovrapposizione ma anche di interruzione della L. Con linserimento della V negli spazi bianchi si ottiene il simbolo conclusivo che, insieme al nome dellazienda, costituisce il logo di Virtual Lab.

  • 8

    FONTIl font utilizzato per la creazione della scritta virtual lab presente nel logo Nexa versione Bold. Questo font, accompagnato dal font secondario, viene impiegato anche per tutte le attivit di comunicazione come ad esempio: brochures, flyers, manuali, immagini coordinate, pay-off, etc.)

    ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZabcdefghijklmnoprqstuvwxyz0123456789

    Nexa Bold

    Il Font secondario, che ritroviamo nei testi di questo manuale, Raleway :

    ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZabcdefghijklmnoprqstuvwxyz0123456789

    Raleway Bold

    ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZabcdefghijklmnoprqstuvwxyz0123456789

    Raleway Light

  • 9

    PROPORZIONI

    VIRTUAL LAB

    X X X

    X

    7X

    4X

    X

    X-Y

    Y

    Y/2 9X

    Il valore della Y dato dalla seguente equazione:

    Y=X/3

  • 10

    AREA DI RISPETTOLarea di rispetto del logotipo deve corrispondere ed essere proporzionale al valore della X

    VIRTUAL LABX

    X

  • 11

    DIMENSIONI

    VIRTUAL LAB

    Il logo deve essere sempre ridimensionato mantenedo le proporzioni utilizzate in fase di progettazione.Il ridimensionamento minimo deve presentare le seguenti caratteristiche: il lato minore deve raggiungere una lunghezza minima di 2,6cm e quello maggiore di 3,4 cm. Il risultato ottenuto applicando le dimensioni minime possibile osservalo nellimmagine sottostante.

    VIRTUAL LAB

    3,4 cm

    2,6 cm

  • 1212

    COLORI

  • 13

    COLORI DEL MARCHIO

    PANTONE 7700C CC= 86 M=55 Y=37 K=26

    R=41 G=85 B=109HTML= #29556d

    PANTONE 483 CC= 35 M=87 Y=70 K=52

    R=107 G=38 B=39HTML= #6b2627

    Stampa:

    Web:

    Stampa:

    Web:

  • 14

    Su sfondi chiari il logo mantiene i colori originali: il blu e il bordeaux.

    APPLICAZIONE SU SFONDI

    Su sfondi scuri e su tutti quelli sfondi che riprendono i colori del logo si utilizza la versione monocromatica bianca.

    VIRTUAL LAB VIRTUAL LAB

  • 15

    Su sfondi chiari il logo in scala di grigio utilizza le seguenti tonalit del nero: K=70 e K=40

    SCALA DI GRIGIO

    VIRTUAL LAB VIRTUAL LAB

    Le tonalit di nero del logo in scala di grigio, impiegato per lapplicazione su sfondi scuri, sono uguali a quelle dellapplicazione del logo in scala di grigio su sfondi chiari: k=70 e k=40

  • 1616

    COMUNICAZIONE

  • 17

    BIGLIETTO DA VISITA

  • 18

    BROCHURES

  • 19

    MANIFESTO

  • 20

    WEB

Recommended

View more >