Manuale d’uso e manutenzione Owner’s manual Manuel d’utilisation et d’entretien Benutzer

  • View
    215

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Manuale d’uso e manutenzione Owner’s manual Manuel...

Manuale duso e manutenzione

Owners manual

Manuel dutilisation et dentretien

Benutzer- und Wartungshandbuch

Libro de instrucciones de uso y mantenimiento

Manual de uso e manuteno

Gebruiks- en onderhoudshandleiding

Hasznlati s karbantartsi tmutat

C101

1

ITAL

IANO

Non utilizzare lapparecchio se questo presenta segni di danneggia-mento (incrinature, fratture) se il cavo di alimentazione danneggiato, se si sospetta possa esserci un qualche tipo di difetto interno (ad esempio lapparecchio caduto).

Nel caso il cavo di alimentazione fos-se danneggiato questo deve essere sostituito da un centro assistenza autorizzato dal costruttore in quanto occorre un utensile speciale per accedere ad esso.

Verificare la targa dati posta sotto al prodotto e controllare che la tensione di alimentazione e lassorbimento siano adeguati alla capacit dellim-pianto.

Collegare lapparecchio ad una presa provvista di connessione di terra.

Durante lo spostamento dellappa-recchio evitare di mettere in trazione il cavo di alimentazione.

Scollegare lapparecchio agendo sulla presa e non sul cavo.

Agendo sul cavo questo potrebbe danneggiarsi.

Non lasciare lapparecchio incusto-dito mentre collegato alla presa di rete.

Non permettere luso dellappa-recchio a bambini o a persone incapaci.

Non collegare alla presa dellappa-recchio apparati aventi assorbi-mento superiore a quello indicato! Collegare allapparecchio solo accessori originali la cui compatibi-lit garantita dal costruttore.

Lapparecchio costruito per esse-re usato in locali chiusi (al coperto).

Non immergere lapparecchio in acqua!

Non aprire il tappo della caldaia quando questa in pressione

Non puntare il getto di vapore verso persone o altri esseri viventi. Questo apparecchio produce vapo-

re ad elevata temperatura.Evitare il contatto diretto con la pelle.ATTENZIONE! Pericolo di scottature.

Il vapore non deve essere diretto verso apparecchi contenenti com-ponenti elettriche, come linterno dei forni.

Prima di avviare lapparecchio controllare sempre che la valvola (V) del tappo sia abbassata come in figura.

Non immettere nella caldaia alcun tipo di sostanza (detergente o altro) se non specificamente approvata dal produttore.

Prima di utilizzare lapparecchio per pulire superfici che potrebbero es-sere danneggiate, ad esempio fibre sintetiche, materiali plastici, legno, verificate se queste possono sop-portare alte temperature provando prima la pulizia su parti nascoste ed osservando le istruzioni fornite dai produttori.

Utilizzare ricambi originali per le eventuali riparazioni. Rivolgersi a centri assistenza autorizzati.

Scollegare lapparecchio dalla rete elettrica prima di procedere alla pulizia o alle operazioni di manutenzione.

Lorifizio di riempimento non deve essere aperto durante lutilizzo.

AVVERTENZE

2

ITAL

IANO

USO

COLLEGAMENTO DEGLI ACCESSORI

Accertatevi che lapparecchio sia disconnesso dalla presa di rete.Collegate il connettore (C) alla caldaia nel modo seguente:

Agganciate lo sportellino della presa tramite il gancio inferiore del connettore.

Tirate per aprire completamente lo sportellino.Introducete il connettore nella presa fino allo scatto.

te per la erogazione del vapore (S) e di un blocco di sicurezza.Per bloccare o sbloccare leroga-zione del vapore agire sul pulsante posto sul lato della impugnatura. La posizione di blocco e sblocco indicata nellicona posta sulla stessa impugnatura.

PROLUNGHE

Si collegano allimpugnatura e consentono di prolungare il campo di lavoro.Le prolunghe hanno lo stesso attacco.

Agite sul pulsante per sbloccare ed estrarre il connettore.

AVVOLGICAVO

Ruotate la caldaia come indicato per riavvolgere il cavo elettrico nellav-volgicavo. Fermate il terminale con lapposito arresto.

IMPUGNATURA

Si collega alla caldaia tramite ilconnettore (C) e consente di montare tutti gli accessori per la pulizia. Limpugnatura dotata di un pulsan-

3

ITAL

IANO

COME INNESTARE GLI ELEMENTITutti gli elementi sono dotati di un innesto a baionetta. Per collegare gli accessori o le prolunghe basta inserirli semplicemente nellimpu-gnatura e premere, come mostrato nellimmagine (A). Per estrarli ruotare la ghiera in senso orario e tirare (B).

SPAZZOLONELo spazzolone pu essere impiegato anche con uno strofinaccio. I due fermi a molla provvedono a bloccare lateralmente lo strofinaccio.

1. Spingere sulla scritta OPENper bloccare la pinza in posizione aperta.2. Sistemare lo straccio.3. Spingere sulla scritta CLOSE perbloccare lo straccio.

TERGIVETRO

Si applica sulle prolunghe o diretta-mente sulla impugnatura.Il tergivetro unisce al vapore, lazione meccanica della spatola in gomma.

SPAZZOLA TRIANGOLARE

Si applica alle prolunghe o diretta-mente allimpugnatura. Pu esere utilizzata per pulire i tessuti. Si pu fissare alla spazzola un panno in cotone o microfibra.

FERRO DA STIRO

Per le istruzioni sul ferro e la stiratura riferitevi al relativo manuale di istru-zioni. Altri accessori sono disponibili come optional.

Gli accessori mostrati possono differire da quelli rappresentati per tipologia e quantit. Quelli indicati illustrano solamente il collegamento ed i possibili utilizzi.

Lo spazzolone dotato di uno snodo che permette di ruotare il manico di 90 a destra e a sinistra.

Per snodare lo spazzolone sollevate la linguetta e tiratela nel senso indicato per liberare il manico.Per bloccare il manico: ponetelo in posizione verticale, agite in modo inverso a quanto indicato in figura.

LANCIA

Si applica sulle prolunghe o direttamente sulla impugnatura. Consente di raggiungere gli angoli pi angusti.

FICCANASI E RASCHIETTO

Questi accessori permettono la pulizia di punti particolari, inac-cessibili per gli altri accessori. Si applicano allestremit della lancia.

4

ITAL

IANO

INTRODUZIONE ACQUA

Accertatevi che lapparecchio sia disconnesso dalla presa di rete.Sollevate la valvola del tappo (V) per far fuoriuscire eventuali residui di vapore e svitate girando in senso antiorario.Se la caldaia era in pressione atten-dete circa due minuti.Usate solo acqua, max 1,5 l. Serrate il tappo e abbassate la valvola (V).

Utilizzate normale acqua da rubinetto o acqua demineralizzata.Non impiegate detersivi o altre sostanze.

N.B.: durante lutilizzo la spia si spegne e si accende varie volte; tra-scurate il suo funzionamento mentre lapparecchio in uso.

Laccensione della spia indica che la caldaia vuota.

Ad ogni utilizzo dellapparecchio, quando si aziona per la prima volta il pulsante di accensione, possono fuoriuscire alcune gocce dacqua.

Questo fenomeno normale ed dovuto alla condensa che si forma nel tubo ancora freddo.

Lo stesso pu verificarsi dopo una pausa prolungata.

AVVIO DELLA CALDAIA

Collegare la spina alla presa di rete.Premete il pulsante di accensione P. Si accende la spia che indica che lapparecchio in funzione.

Attendete alcuni minuti fino a quando si spegne la spia e quindi pote-te chiedere vapore, sia per la pulizia che per la stiratura.

5

ITAL

IANO

PULIZIA A VAPORE

PULIZIA A RIGHE

Potete pulire le righe dei pavimenti utilizzando lo spazzolone nel modo indicato.

Per una azione pi energica sulle righe dei pavimenti potete impiegare il ficcanaso come indicato in figura.Asportate lo sporco disciolto con un panno asciutto.Potete accoppiare allo spazzolone uno strofinaccio.Bloccate lateralmente lo strofinaccio tramite le ganasce a molla.

Agite come con un normale spazzo-lone; il vapore scioglier lo sporco che rimarr sul panno.Il manico dello spazzolone pu essere snodato per ruotare di 90 a destra e a sinistra.

RIMOZIONE DELLA CERA

Rimuovete la cera del pavimento o dalle fughe tramite il movimentolongitudinale e trasversale dello spazzolone. Asportate i residui di cera con lapplicazione del panno.Il pavimento risulter completamente privo di cera.

APPLICAZIONE DELLA CERA

Applicate la cera sullo strofinaccio e stendetela combinando il vapore alla vostra azione meccanica.La cera risulter pi fluida e verr distribuita in modo pi uniforme.

PIASTRELLE

Per la pulizia delle piastrelle potete utilizzare anche lo spazzolone, con o senza le prolunghe. Lo spazzolone adatto anche allimpiego su superfici verticali.

Alla lancia potete combinare limpie-go di un panno asciutto per asportare lo sporco dalle pareti.

FESSURE

Pulite le fessure fra battiscopa e pavimento.Otterrete anche una disin-fezione eliminando insetti e parassiti annidati nelle fessure.

TAPPARELLE

6

ITAL

IANO

Utilizzate lo spazzolone con prolun-ghe per la pulizia delle tapparelle.

TESSUTI

Impiegate la spazzolina con la cuffia in stoffa assorbente per pulire divani, poltrone, cuscini e materassi.

TERMOSIFONI

Montate il ficcanaso per pulire gli elementi dei termosifoni.Ponete un panno asciutto alla base del termosi-fone per raccogliere lo sporco.

VETRI

Con laccessorio tergivetro potrete pulire perfettamente finestre, vetrate e specchi, combinando il vapore allazione meccanica della spatola.Asportate con uno strofinaccio lo sporco che raccoglierete in basso con un panno asciutto.

AUTO E MOTO

Impiegate il vapore per asportare grasso e sporcizia dal motore, ruote e parafanghi, per ravvivare e disin-fettare la tappezzeria inter