?· Romorantin, Pinot Noir, Gamay Coteaux-Vendômois, Jasnières Pineau d’Aunis, Chenin Blanc ...…

  • View
    216

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

  • 2016

  • Quincy, Reuilly, Menetou-Salon, Sancerre, Pouilly-FumSauvignon

    Cheverny, Cour-Cheverny

    Romorantin, Pinot Noir, Gamay

    Coteaux-Vendmois, Jasnires

    Pineau dAunis, Chenin Blanc

    Touraine, Touraine-Mesland, Touraine-Amboise, Touraine Azay-Le-Rideau

    Chenin Blanc, Chardonnay, Sauvignon, Cabernet Franc, Ct

    Vouvray, Montlouis

    Chenin Blanc

    Domaine Du Tremblay Les Demoiselles Tatin Domaine Pell Vincent PinardDomaine Sbastien RiffaultPascal Cotat Domaine Du CarrouDomaine BouchiChatellier Puzelat-Bonhomme

    Chateau De TracyDomaine Gitton Pere Et FilsDomaine LaporteDomaine BonnardDe LadoucetteComte LafondHenri BourgeoisMichel ReddeJoseph Mellot

    I Produttori:

    Franois Chidaine Frantz SaumonDomaine BretonDomaine CaremePuzelat-Bonhomme Clos NaudinChampalou

    I Produttori:

    Clos Du Tue-BoeufDomaine Des HuardsPuzelat-Bonhomme

    I Produttori:

    Patrice Colin Domaine De Belliviere

    I Produttori:

    PADIGLIONE 2 Cheverny

    PADIGLIONE 3 Orleanaise

    PADIGLIONE 4 Touraine

    PADIGLIONE 5 Vouvray e Montlouis

    PADIGLIONE 1 Centre

    Clos De La Briderie Domaine De La PrevoteBois Vaudons

    I Produttori:Clos Du Tue-Boeuf Puzelat-Bonhomme Domaine Marie Thibault

  • Chinon, Bourgueil, Saint Nicolas de Bourgueil

    Cabernet Franc

    Anjou

    Chenin Blanc, Cabernet Franc

    Saumur, Saumur-Champigny, Savennires

    Chenin Blanc, Cabernet Franc

    Coteaux du Layon e Quarts de Chaume

    Chenin Blanc

    Muscadet Svre et Maine

    Melon de Bourgogne

    Domaine Breton Domaine Fabrice Gasnier Domaine Alliet Domaine De La ChevalerieDomaine De La CotelleraieFrederic Mabileau

    I Produttori:

    Jean Christophe GarnierSylvie AugereauClos Des TreillesDomaine Ren MosseChteau Pierre Bise

    I Produttori:

    Domaine Ren MosseChteau Pierre Bise

    I Produttori:

    Chteau Du Coing De Saint Fiacre Chteau De La GravellePierre Luneau-PapinBruno Cormerais

    I Produttori:

    PADIGLIONE 6 Chinon e Bourgueil

    PADIGLIONE 7 Anjou

    PADIGLIONE 8 Saumur e Savennires

    PADIGLIONE 9 Coteaux du Layon

    PADIGLIONE 10 Pays Nantais

    Chteau Yvonne Domaine Des Roches-NeuvesLe Ptit DomaineDomaine De CloselEric Morgat

    I Produttori:Domaine Ren MosseChteau Pierre Bise

  • I luoghi, i vitigni, le Appllations

    Quincy (240 ettari complessivi)Si distingue per la sua semplice espressione varietale che vede la presenza solo di vini bianchi.

    Reuilly (196 ettari complessivi)Oltre al Sauvignon che regala bianchi secchi e fruttati, ma con le spalle larghe, da ricordare un Pinot Grigio da cui si ottiene un ros morbido e delicato ormai in estinzione sostituito dal pi massiccio Pinot Noir.

    Menetou-Salon (487 ettari complessivi)Parente minore del Sancerre con cui condivide il Sauvignon Blanc e il Pinot Noir. Senza avere la stessa capacit di invecchiamento, ma di rimando una maggior bevibilit in giovent.

    Sancerre (2815 ettari complessivi)Sancerre si trova sulla costa occidentale del fiume Loira. In questa zona si trovano straordinari vigneti, con terreni composti da sedimenti di gesso e silicio, fra questi i migliori sono Le Grand Chemarin, Chne Marchand e Clos de la Poussie.

    Pouilly-Fum (1200 ettari complessivi)Sulla costa orientale del fiume Loira si trova invece la citt di Pouilly-sur-Loire, celebre per la produzione del Pouilly-Fum. I terreni di questarea sono pi ricchi di calcare, una caratteristica ritenuta responsabile del pronunciato aroma fum dei vini che qui si producono.

    Le Appllations: Cheverny (525 ettari), Cour-Cheverny (51 ettari), Orlans (83 ettari), Orlans-Clry (28 ettari) e Valenais (139 ettari) preludono alla Touraine vera e propria.

    Coteau-du-Loir (75 ettari complessivi)Con Jasnires il solo vigneto della Sarthe. rinato dopo essere praticamente scomparso negli anni 70. I vigneti sono piantati sullargilla silicea che copre il tufo. Il Pineau dAunis in blend con il Cabernet, il Gamay e il Ct ( Malbec) d dei rossi leggeri e fruttati.

    Lungo il corso del fiume

    Jasnires (65 ettari complessivi) il Cru del Coteaux du Loir, ben delimitato su un unico versante esposto a Sud su 4 chilometri di lunghezza.

    Coteaux-du-Vendemis (153 ettari complessivi)Qui irrompe il Pineau dAunis con il quale si producono Vin Gris originali, dagli aromi pepati. In rosso a volte viene vinificato in purezza ma, quasi sempre, si mescola con la finezza del Pinot Noir, i tannini del Cabernet Franc e il fruttato Gamay. Per il bianco solo lo Chenin.

    Touraine-Mesland (80 ettari complessivi)Bianchi in Chenin completati da un poco di Chardonnay e Sauvignon e rossi con il Gamay pi di Cabernet e Ct.

    Vouvray (2175 ettari complessivi)Ci troviamo praticamente di fronte alla citt di Tours. I vini fermi sono importanti: possono avere la dicitura sec, sec tendre, demi sec, doux. Le tipologie si alternano a seconda delle annate, comunque mantenendo lidoneit a un lungo invecchiamento capace di valorizzare al meglio la loro complessit. I ptillants elaborati secondo il metodo classico tradizionale sono bevuti giovani.

    Montlouis (385 ettari complessivi)La Loira a nord, la Foresta di Amboise a est e il Cher a sud. Di fronte a Vouvray, con il quale condivide le caratteristiche senza averne la profondit sul lungo periodo. I suoli di argilla silicea localmente ricoperti di sabbia rendono i vini pi leggeri e adatti alla spumantizzazione.

    Touraine (4475 ettari). una denominazione regionale. situata da Montsoreau ovest finoa Blois e Celles sur Selle a est. Il tufo affiora raramente, largilla silicea dominante. In Rosso predomina il Gamay (usatissimo anche per i vini novelli), spesso e volentieri accompagnato dal Cabernet e dal Ct. I bianchi, prevalentemente a base Sauvignon sono vinificati secchi.

    Si devono comunque menzionare le sottozone:Touraine-Noble-Jou (28 ettari complessivi), Vin Gris.

    questo il racconto di un lungo viaggio seguendo la Loira, idealmente partendo da Nevers, cittadina della Borgogna, e terminando circa mille chilometri pi a ovest, alla foce atlantica. il grande corso dacqua, dunque, la cartina di tornasole del nostro iter enologico che tocca quasi la totalit delle appllations, dalla piccola Quincy/Reuilly, ai Pays Nantais.

  • Touraine-Amboise (167 ettari complessivi) Ros e rossi da Gamay e Cabernet.

    Touraine-Azay-le-Rideau (54 ettari complessivi) bianchi in Chenin e rosati composti dal Grolleau (60% minimo dellasemblaggio) Gamay, Cot e Cabernet.

    Bourgueil (1407 ettari complessivi)Denominazione in rosso e talvolta rosato con luso esclusivo del Cabernet Franc (qui chiamato Breton). Se provengono da suoli con il tufo hanno una buona attitudine allinvecchiamento nei grandi millesimi. Se invece la provenienza sono i terrazzamenti dai suoli ghiaiosi e sabbiosi sono pi fruttati.

    St Nicholas-de-Bourgueil (1073 ettari complessivi)Con caratteristiche simili a quelle del vicino Bourgueil, hanno una riconoscibilit dovuta alla maggior freschezza e leggerezza.

    Chinon (2350 ettari complessivi)Attorno alla vecchia citt medievale, nella terra di Gargantua e Pantagruel, prodotto sui terrazzamenti ghiaiosi di Vron, su quelli sabbiosi della vallata di Vienne e sui pendii della Valle di Sazilly. A parte un 1% bianco tratto dallo Chenin, il resto rosso o rosato a base di Cabernet Franc.

    Saumur (3100 ettari complessivi)Denominazione a dominanza spumanti (60%), soprattutto di grandi numeri. Completano il quadrole altre uve tipiche di tutta la regione.

    Si devono ricordare inoltre le altre micro appllations: Cabernet de Saumur (87 ettari) e Coteau de Saumur (11,5 ettari).

    Saumur-Champigny (1585 ettari complessivi)Il Cabernet Franc, completato a volte dal Cabernet Sauvignon qui prodotto nella sue versioni pi fruttate e morbide.

    Anjou (4693 ettari complessivi).200 comuni per alcuni dei vini dolci o moelleux pi particolari del Mondo. Chiaramente domina lo Chenin Blanc. Completano il quadro un poco di Chardonnay o Sauvignon (consentiti fino a un limite massimale del 20%). Il Rosso parla Cabernet.

    Ci sono anche: Anjou-Gamay (157 ettari), Anjou-Village-Brissac (87 ettari), Ros dAnjou (1880 ettari), Cabernet dAnjou (4335 ettari), Anjou Coteau de la Loire (28 ettari).

    Coteau de Layon (1645 ettari complessivi)Demi Secs, moelleux o liquorosi dal solo Chenin sui

    Coteaux coltivati sulla riva sinistra della Loira ai bordi di Layon, da Noueille a Chalonnes. Dal 2002 hanno diritto alla menzione slection de grains nobles allorch la ricchezza naturale minimale della vendemmia di 234 gr./l. o 17,5C senza nessun arricchimento. Non possono essere commercializzati prima dei 18 mesi dal raccolto.

    Chaume (51 ettari complessivi)Altra piccola enclave della zona. Gli zuccheri residuali non possono essere inferiori a 68g/l o 16C.

    Bonnezeaux (67 ettari complessivi)Inimitabile vino da dessert , oggi, parecchio apprezzato anche allaperitivo. Profumatissimo, da invecchiamento. Deve tutte le sue qualit al terroir eccezionale situato nei pressi del villaggio di Thouarc.

    Quarts-de-Chaume (28 ettari complessivi)Praticamente la zona migliore della Vallata del Layon. Nellantichit il Signorotto si riservava il quarto della produzione e da qui lorigine del nome.

    Coteaux de lAubance (179 ettari complessivi)Piccolo affluente della Riva Sinistra della Loira, esattamente come il Layon che sfocia un po pi a Ovest, lAubance circondato da rocce di scisto su cui dimorano vecchie vigne di Chenin, dai rendimenti ristrettissimi, ideale per un bianco dolce da lungo invecchiamento.

    Savennires (120 ettari complessivi)Situato sulla riva destra della Loira, a una quindicina di chilometri dalla citt di Angers, questo vigneto si distingue per la produzione di bianchi secchi unica in tutto il dipartimento. Invecchiano a mera