15^ Giornata Andata 2010-2011

  • View
    217

  • Download
    4

Embed Size (px)

DESCRIPTION

FBC Unione Venezia - Match Program della 13^ giornata di andata del Campionato 2010-2011

Text of 15^ Giornata Andata 2010-2011

  • frvianel@gm

    ail.com

    FBC UNIONE VENEZIA

    Montebelluna Calcio

    STADIO PIERLUIGI PENZOS.ELENA - VENEZIA

    VS

    MERCOLED 8 DICEMBRE 2010> ORE 14.30

    L N D S E R I E D G I R O N E C C A M P I O N A T O 2 0 1 0 / 2 0 1 1

  • VeneziaUnited diventato Supporters Direct affiliate, membro ufficiale della famiglia europea di SD.Cos' e di cosa si occupa Supporters Direct?Supporters Direct una cooperativa, quindi un ente non profit basato su principi democratici, di propriet dei suoi membri, gli stessi trust (organizzazioni di tifosi formate per rappresentare gli interessi della comunit nella gestione dei club possibilmente partecipando alla loro propriet).Non un'organizzazione governativa, anche se nata per inziativa del gioverno inglese. SD anzi fiera di mantenere la propria indipendenza e di ricevere un supporto di tipo trasversale.SD lavora con i supporters' trust, attualmente pi di 170, aiutandoli ad acquistare quote e ad accrescere la propria influenza collettiva presso i rispettivi club. Offre consulenza e guida ai gruppi di tifosi perch possano ottenere un ruolo responsabile ed apprezzato nella gestione dei loro club, migliorando la comunicazione e costruendo una relazione pi forte con la comunit di riferimento.L'attivit di SD si allargata dal calcio al rugby, dall'Inghilterra alle altre componenti del Regno Unito e all'Europa intera (sono sedici le nazioni coinvolte, dalla Svezia a Israele, dal Portogallo alla Russia).Inoltre, SD si adopera per la crescita del movimento a livello europeo, anche tramite la collaborazione con le istituzioni UE e lUefa e lattivit di lobbying, e favorendo linterazione e lo scambio di esperienze tra le varie realt sparse per lEuropa.

    Obiettivi principali di Supporters DirectPromuovere la voce di tifosi, organizzati in modo responsabile, nella gestione delle societ sportive, attraverso la loro rappresentazione democratica.Fornire consulenza e guida su governance ed accountability ai trust che hanno ottenuto rappresentanti nel direttivo, la propriet o il controllo del loro clubInfluenzare o modificare le strutture proprietarie in modo che gli interessi del club, dei tifosi e ella comunit locale siano signifiicativamente allineati.Promuovere l'uso delle infrastrutture sportive e non del club a beneficio della comunit locale, rafforzando cos la loro posizione alcentro della vita civica e sociale.Innalzare gli standard di formazone, competenza ed esperienza dei volontari che lavorano con il trust.Aiutare i trust a riorientare i loro club, di propriet collettiva o privata, in modo che diventino un fulcro per l'intera comunit di riferimento.

    SupporterDirectaffiliate

  • SupporterDirect

    NON PER PROFITTONoi cerchiamo di gestire VeneziaUnited in maniera efficiente, ma la nostra associazione non mira al profitto.

    UN FUTURO SICUROVeneziaUnited vuole partecipare al capitale del Club perch questo non finisca mai pi in mano a malintenzionati ma sia parte di una comunit di soggetti.

    LA MEGLIO GIOVENTVogliamo prestare particolare attenzione allo sviluppo di una cultura sportiva dedicata alle giovani generazioni, concentreremo molti dei nostri sforzi a riportare giovani famiglie allo stadio.

    VINCENTI&SOSTENIBILITutti i soldi che raccogliamo saranno reinvestiti per far funzionare lassociazione procurando servizi e concreti vantaggi per i soci e per aggregare la comunit sportiva veneziana.

    UNA PASSIONE CONDIVISACi rivolgiamo a tutti i tifosi del FBC UNIONE VENEZIA e vogliamo anche incoraggiare ladesione di tutti quelli che credono alla nostra idea e condividono la nostra passione.

  • Facciamoil punto.

    Riprendere ad assaggiare il gusto della vittoria

    Spazio pubblicitarioper informazioni: 348 5818927

    Quasi un mese senza

    una vittoria. AllUnione

    Venezia non ci si era pi

    abituati.Cos limpegn

    o

    infrasettimanale cade a

    puntino per cercare di

    riprendere un percorso

    che, in ogni caso, vede

    gli arancioneroverdi

    al secondo posto con

    una sola lunghezza di

    svantaggio dal Treviso

    capolista.E questo, no

    rmalmente,

    il periodo pi complicato

    per le formazioni che

    ambiscono a traguardi

    importanti. Dopo le

    tante vittorie vien da se

    che qualche passettino

    falso pu capitare. Ma

    il trovarsi comunque

    in alto deve infondere

    nuova tranquillit.

    Quella tranquillit che,

    per la squadra lagunare

    rappresentata dalla

    forza travolgente del suo

    infrenabile attacco (solo

    linsuperabile difesa

    del Rovigo riuscita a

    tenerlo a bada).

    Una tranquillit che,

    di converso, dovrebbe

    avere una buona

    volta anche la linea

    arretrata dimentica di

    quella troppa ben

    disposizione a ballare

    e a farsi superare

    anche in situazioni non

    propriamente irresistibili.

    Diceva qualcuno: si pu

    anche vincere 10-9,

    subendo 9 gol, ma basta

    vincere.In effetti semb

    ra

    essere questo il

    viatico della squadra

    arancioneroverde che

    subisce tantissimi gol

    ma che sa di poterne

    segnare anche di pi.

    Al Penzo arriva quel

    Montebelluna che

    evoca molti e piacevoli

    ricordi in parecchi attuali

    lagunari. E dove mister

    Cunico ha visto crescere

    le sue quotazioni al pari

    di giocatori che hanno

    trovato il trampolino di

    lancio verso la Laguna.

    E sperabile che il

    piacere dellamarcord

    si trasformi in campo in

    rendimento e successo.

    Perch la vittoria

    dobbligo. Anche per

    non dimenticarne il

    gusto.

    Q

  • ANDATA: 08.12.10 13A GIORNATA RITORNO: 17.04.11

    Este - Belluno

    Kras Repen - Sanvitese

    Opitergina - Union Quinto

    Pordenone - Rovigo

    San Paolo Padova - Citt di Concordia

    SandonJesolo - Montecchio Maggiore

    Torviscosa - Chioggia Sottomarina

    Treviso - Tamai

    FBC UNIONE VENEZIA - Montebelluna

    Oggi in Campo5

  • Pos. Squadra P.ti G V N P Gf Gs

    1 Treviso 29 14 8 5 1 24 102 FBC UNIONE VENEZIA 28 14 9 1 4 31 233 Rovigo 27 14 7 6 1 17 84 Chioggia Sottomarina 24 14 7 3 4 17 165 Tamai 23 14 6 5 3 26 216 Sanvitese * 23 14 6 6 2 23 187 Pordenone 22 14 6 4 4 24 198 SandonJesolo 22 14 6 5 3 20 209 San Paolo Padova * 22 14 6 4 4 21 1610 Union Quinto 19 14 4 7 3 21 1711 Este 14 13 3 5 5 20 1912 Montebelluna 13 14 4 1 9 13 2213 Opitergina 13 14 3 4 7 25 3614 Kras Repen 12 13 3 3 7 19 2815 Citt di Concordia 12 14 3 3 8 19 2516 Torviscosa 12 14 3 3 8 19 2717 Montecchio Maggiore 10 13 2 4 7 17 2418 Belluno 9 13 2 3 8 16 23

    dopo la 14a GIORNATA La Classifica6

    Marcatori: 13 RETI: Llullaku (Tamai) 11 RETI: Amodeo (SandonJesolo), Zubin (Unione Venezia) 10 RETI: Adriano (Chioggia Sottomarina), Della Bianca (Citt di Concordia) 9 RETI: Sessolo (Pordenone) 8 RETI: De Freitas (Montebelluna), Rondon (Este) 7 RETI: Furlan (Opitergina), Sabatini (Rovigo) , Lucchini, Volpato (San Paolo Padova), Cacurio (Sanvitese), Cattelan (Union Quinto), Mazzeo (Unione Venezia) 6 RETI: Moresco (Este), Knezevic (Kras Repen), Ferretti, Perna (Treviso) 5 RETI: Monti (Sanvitese), Filippo (Torviscosa), Roman Del Prete (Union Quinto)

    Marcatori FBC UNIONE VENEZIA: 4 RETI: Lelj 3 RETI: Malag 2 RETI: Collauto 1 RETE Cardin, Salzano

    1 AUT Vianello pro Torviscosa

    * Sanvitese penalizzata di 1 punto per irregolarit nella passata stagione.* San Paolo Padova penalizzata di 1 punto per irregolarita nella passata stagione (Albignasego)

    in riferimento alla posizione rispetto la precedente giornata (media inglese)

  • Man of the Match Domenica 28 novembre 2010UNA GIURIA

    composta dai giornalisti accreditati in tribuna e da una selezione di soci

    Venezia United sceglie per ogni incontro casalingo il

    Spazio pubblicitarioper informazioni: 348 5818927

    FilippoVIANELLO

    GENERALE CUSTER VIANELLONon che la trincea scavata dal Generale Custer, e dai suoi quattro soldati rimasti a vedersela con gli Indiani, sia propriamente simile a quella in cui deve arrabattarsi Vianello tenendo alta la bandiera arancioneroverde. Ma un po Custer deve essersi sentito negli ultimi tempi il buon Pippo che, al centro della linea arretrata arancioneroverde, ha dovuto pi volte impugnare lasta e lanciare lurlo: difendere miei prodi!Quando le folate, poche ma fredde, hanno fatto venire il mal di gola alla rete dellUnione Venezia.Pippo, nemmeno poche volte, si trovato a fare lultima barriera, un po Mose e un po pompa idrovora, per salvare le secchiate arrivate da tanti volonterosi carneadi presentatisi dalle parti della linea arretrata arancioneroverde.E ha fatto non poco male alla sensibilit generale, trovare el fio de Cannaregio, messo nel gruppone dei colpevoli quando di colpe a lui

    ne vanno ascritte veramente poche. Tuttaltro.Per cui, proprio nel giorno in cui la pi forte difesa del campionato, quella del Rovigo, riuscita a contenere lattacco atomico dellUnione Venezia, a Pippo Vianello arrivato quel riconoscimento del man of the match che in precedenza aveva sfiorato pi volte, ma che solo per le difficolt del reparto gli era stato negato.Pippo, al momento del ritiro del premio, sembrato un po imbarazzato perch la coppa di vetro artistico di Murano, offerta come al solito dalla generosit della Signora Maria Bonaldo, presidente della Federazione Tabaccai di Venezia, gli arrivava in occasione della prima sconfitta interna. Ma, proprio perch gli arrivato nel giorno della sconfitta, quel riconoscimento forse vale ancor pi.Vai Pippo, e continua ad impugnare ben salda la bandiera.

  • in Arancioneroverde

    Cognome Nome Data nascita Presenze Goal Amm Esp Min.