Cos'è il Patronato INAS CISL INAS CISL 4 Cos'è il Patronato INAS CISL Gli sportelli Inas offrono consulenza

  • View
    215

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Cos'è il Patronato INAS CISL INAS CISL 4 Cos'è il Patronato INAS CISL Gli sportelli Inas offrono...

Patronato INAS CISL 2

L'INAS il Patronato di emanazione

sindacale, che da pi di 50 anni svolge una

intensa attivit di tutela socio-previdenziale,

gratuita, a favore di tutti i lavoratori, pensionati e cittadini.

L'INAS opera ogni giorno per garantire

opportunit, diritti e per assicurare tutela.

Cos' il Patronato INAS CISL

Patronato INAS CISL 3

L'Inas con le sue strutture, i suoi operatori e i suoi mezzi capillarmente diffusi, a disposizione di quanti hanno necessit di una prestazione personalizzata e vogliono

un'assistenza competente in materia socio - previdenziale, infortuni sul lavoro e malattie professionali.

L'Inas garantisce -gratuitamente com' previsto dalla legge- la sua esperienza, le conoscenze e la professionalit dei suoi operatori e l'efficienza della sua organizzazione.

Cos' il Patronato INAS CISL

Patronato INAS CISL 4

Cos' il Patronato INAS CISL

Gli sportelli Inas offrono consulenza tecnica, medica e legale per ogni tipo di prestazione previdenziale, assistenziale ed infortunistica.

In particolare:

Pensione anticipata (ex pensione anzianit) , vecchiaia, supplementari e superstiti,

. Previdenza complementare

Assegno di invalidit e pensione di inabilit,

. Ricostituzioni di pensione per supplementi e/o contributi pregressi

Assegno sociale,

Tutela infortuni sul lavoro e malattie professionali,

Patronato INAS CISL 5

. Assegni al nucleo familiare,

Versamenti volontari,

Indennit di mobilit e malattia,

Tutela della maternit e malattia,

Tutela lavoratori immigrati e emigrati (permessi di soggiorno, ricongiungimenti fam.)

Invalidit civile: pensione e indennit di accompagnamento,

Disoccupazione,

Controllo e regolarizzazione posizione assicurativa.

Cos' il Patronato INAS CISL

Patronato INAS CISL 6

L'attivit dell'INAS si compone oggi soprattutto di consulenze personalizzate sui prodotti elencati al fine di valutare, nel caso specifico, le opportunit migliori per i propri assistiti in relazione alle normative attualmente in vigore.

L'attivit del Patronato segue l'iter delle pratiche non solo in fase amministrativa ma si impegna fino all'eventuale contenzioso legale e/o medico-legale grazie a consulenti convenzionati a livello nazionale.

Cos' il Patronato INAS CISL

Patronato INAS CISL 7

I nostri operatori in Italia sono circa 1.100.

A questi si aggiungono pi di 300 consulenti medico-legali.

Le nostre sedi sono sparse su tutto il territorio nazionale: 1 sede centrale, 21 regionali, 116 territoriali, 650 zonali.

Forte anche la nostra presenza allestero con 80 uffici in cui lavorano pi di 130 operatori

Siamo presenti in Europa in tutti i maggiori paesi di emigrazione italiana: in Germania, Francia, Belgio, Olanda, Lussemburgo, Svizzera, Gran Bretagna, Slovenia, Spagna e Romania.

Nei Paesi d'oltreoceano i nostri uffici sono in Argentina, Australia, Brasile, Canada, Stati Uniti, Uruguay, Venezuela e Cile.

Cos' il Patronato INAS CISL

Patronato INAS CISL 8

Di seguito una veloce panoramica delle ns. competenze:

CONTRIBUZIONE

PENSIONI

PRESTAZIONI A SOSTEGNO DEL REDDITO

PRESTAZIONI SOCIO-ASSISTENZIALI

ASSICURAZIONE INAIL

Il Patronato INAS CISL nel dettaglio

Patronato INAS CISL 9

La contribuzione

Patronato INAS CISL 10

Le settimane contributive

Patronato INAS CISL 11

La contribuzione agricola

I lavoratori agricoli sono assicurati presso il fondo pensioni lavoratori dipendenti, gestito dall'Inps, i lavoratori agricoli dipendenti con qualifica di operai a tempo determinato (Otd) e operai a tempo indeterminato (Oti).

Anche per loro il datore di lavoro effettua la ritenuta contributiva direttamente sulla retribuzione del lavoratore, per poi versarla all'Inps.

I dati contributivi devono essere trasmessi telematicamente all'Inps ogni 3 mesi dalle aziende (procedura Dmagr).

La retribuzione di riferimento per il calcolo dei contributi non pu essere inferiore alla retribuzione stabilita dai contratti provinciali di categoria o, se superiori, da contratti individuali

Patronato INAS CISL 12

La contribuzione obbligatoria

E dovuta per il lavoro retribuito alle dipendenze di terzi

ladempimento a carico del datore di lavoro (anche per la quota del dipendente)

proporzionale alla retribuzione = 33.00%

quota datore lavoro 23.81 %

quota lavoratore 9.19 %

Patronato INAS CISL 13

Prescrizione dei contributi

PRESCRIZIONE

Estinzione di un diritto qualora non lo si eserciti entro un

determinato periodo di tempo

Prescrizione contributiva

Il termine decorre dal giorno in cui i ctb dovevano essere versati (es: i ctb dovuti a gennaio 03 vanno versati entro 16.2.03)

Dall 1.1.96 la contribuzione si prescrive nel termine di 5 anni

La denuncia oltre i 5 anni non pu far rivivere un credito gi prescritto per il decorso del termine

Patronato INAS CISL 14

La contribuzione volontaria

Patronato INAS CISL 15

La contribuzione figurativa

Sono contributi "fittizi" riconosciuti agli assicurati per i periodi durante i quali non c' stata attivit di lavoro e di conseguenza non c' stato il versamento dei contributi obbligatori

servizio militare

malattia / infortunio

maternit

DS indennizzata

CIG

indennit di mobilita

aspettativa L. 300/70

periodi di fruizione pensione di inabilita revocata per recupero psico-fisico

Patronato INAS CISL 16

La contribuzione da riscatto I contributi da riscatto servono a coprire, a proprie spese, alcuni

periodi, espressamente previsti dalla legge, per i quali non esiste un obbligo assicurativo.

Ai fini pensionistici i contributi sono utili sia per il diritto sia per la misura della pensione

Corso legale di laurea

Contribuzione omessa e prescritta

Lavoro svolto allestero in paesi non convenzionati con lItalia

Interruzione del rapporto di lavoro o sospensione per formazione professionale (titoli o competenze)

Congedo parentale extra lavoro

Corsi diversi dalla laurea

Patronato INAS CISL 17

La ricongiunzione

E' l'istituto che permettere a tutti i lavoratori che abbiano una carriera con vari spezzoni di contributi versati in vari Enti Previdenziali di ricongiungere presso ununica gestione assicurativa tutta la contribuzione al fine di avere un unico trattamento pensionistico. La ricongiunzione potrebbe essere onerosa.

L'Istituto della ricongiunzione non deve essere confuso con la totalizzazione che permette di totalizzare i vari spezzoni di contributi al fine di ottenere una pensione unica senza per l'effettivo spostamento delle somme da un Ente all'altro.

I due istituti sono incompatibili!

Patronato INAS CISL 18

Le prestazioni pensionistiche e a sostegno del reddito

Patronato INAS CISL 19

La pensione di vecchiaia

La pensione di vecchiaia si consegue quando si raggiungono i requisiti di et, che dal 2012 (Riforma Monti) sono:

Donne iscritte all'AGO a partire dal 1 gennaio 2012 si conseguir a 62 anni ed entro il 2018 si dovr arrivare a 66 anni di et. Ci sar quindi parit tra uomini e donne. Donne autonome e le iscritte alla Gestione Separata, let pensionabile fissata a 63 anni e 6 mesi e per il 2018 a 66 anni di et.

Mentre gli uomini del settore privato e pubblico, sia dipendenti sia autonomi, gi dal 2012 conseguono la pensione a 66 anni. Tutti, uomini e donne, devono avere unanzianit contributiva di almeno 20 anni. Le donne del settore pubblico iscritte a Fondi esclusivi dal 1 gennaio 2012

potranno conseguire la pensione di vecchiaia a 66 anni.

Patronato INAS CISL 20

La pensione di anzianit

Dal 1 gennaio 2012 (Riforma Monti) la pensione di anzianit

non esiste pi. E stata sostituita dalla pensione anticipata. Non bastano pi i 40 anni ma ce ne vogliono per lanno 2012 41 e 1 mese per le donne e 42 e 1 mese per gli uomini. Il meccanismo delle quote stato abolito cos come la finestra di scorrimento di 12/18 mesi di attesa (finestra mobile).

La pensione decorrer dal 1 giorno del mese successivo alla

maturazione dei requisiti.

Patronato INAS CISL 21

La pensione di anzianit

La riforma delle pensioni, con laumento dellet pensionabile e labolizione delle pensioni di anzianit, non si applica:

ai lavoratori che maturano i requisiti previsti entro il 31 dicembre secondo la normativa vigente alla predetta data del 31 dicembre 2011;

alle lavoratrici dipendente ed autonome, in presenza di un'anzianit contributiva pari o superiore a trentacinque anni e di un'et pari o superiore a 57 anni per le lavoratrici dipendenti e a 58 anni per le lavoratrici autonome per le quali, in via sperimentale fino al 31 dicembre 2015, confermata la possibilit di conseguire il diritto all'accesso al trattamento pensionistico di anzianit qualora optino per una liquidazione del trattamento medesimo secondo le regole di calcolo del sistema contributivo

Patronato INAS CISL 22

La pensione di inabilit

E' una pensione che spetta ai lavoratori dipendenti e autonomi affetti da un'infermit fisica o mentale che posso