21
Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Embed Size (px)

Citation preview

Page 1: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Cultura della sicurezza

DICEMBRE 2007

Incontro sulla sicurezza

Page 2: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Le innovazioni tendono, ad istituire nella scuola un sistema di gestione per l’individuazione, la valutazione, la riduzione e controllo costante dei fattori di rischio per la salute e la sicurezza dei lavoratori, mediante:

-la programmazione delle attività di prevenzione

-la informazione, formazione e consultazione dei

lavoratori

-l'organizzazione di un servizio di prevenzione

Decreto legislativo 626/94

Page 3: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

CULTURA DELLA SICUREZZA

Art. 5 (Obblighi dei lavoratori)

Ciascun lavoratore deve prendersi cura della

propria sicurezza e della propria salute e di quella delle altre persone presenti sul luogo di lavoro, su cui possono ricadere gli effetti delle sue azioni o omissioni, conformemente alla sua formazione ed alle istruzioni e ai mezzi

forniti dal datore di lavoro.

Page 4: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

D. Legislativo 626/94

Pericolo

Valutazione del rischio

Prevenzione Eliminazione

Adozione di accorgimenti e comportamenti

Protezione Uso di dispositivi

collettivi od individuali

Page 5: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Sicurezza = collaborazione + impegno

datore di lavoro +lavoratori +

rappresentante dei lavoratori + figure sensibili

Page 6: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Sicurezza = collaborazione + impegno

processo a cascatadatore di lavoro

insegnantialunni ( futuri lavoratori )

Page 7: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Cultura della sicurezza

• 1 - esistono dei pericoli in ogni attività umana

• 2 - è necessario individuare tra i pericoli quelli che presentano dei rischi

• 3 - si realizza un'analisi per ogni rischio, tra livello di danno e probabilità che accada l’evento

• 4 – in una scala da 1 a 6 il livello accettabile è entro i primi 2.

Page 8: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Cultura della sicurezza

• Scala di valutazione:

• 1 basso/a

• 2 medio-basso

• 3 medio/a

• 4 medio-alto

• 5 alto/a

• 6 altissimo/a

Page 9: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Cultura della sicurezza• Una strategia dell'analisi dei rischi nell'ambito del luogo

di lavoro comprende tre elementi fondamentali: la valutazione, la gestione, la comunicazione del rischio.

• La valutazione del rischio è il punto di partenza e quello da cui prendono origine decisioni da prendere in materia di sicurezza sul lavoro e di rischi ambientali per la collettività.E' lo strumento fondamentale per individuare misure di prevenzione e protezione e pianificarne l'attuazione.

• Il rischio va valutato sia da un punto di vista qualitativo che quantitativo;

Page 10: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Cultura della sicurezza

GESTIONE EMERGENZE

•INTERNE ALLA STRUTTURA•ESTERNE ALLA STRUTTURA

Page 11: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Cultura della sicurezza

EMERGENZE ESTERNE:• VISITE DI ISTRUZIONE

• ATTIVITA’ SPORTIVE

• EVENTI CULTURALI

Page 12: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Cultura della sicurezza

Interna:• Conoscenza delle procedure

• Segnale di allarme

• Percorso da effettuare

• Procedure per l’uscita

• Luogo da raggiungere

• Indicazioni da fornire

• Procedure per superare l’emergenza

Page 13: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Cultura della sicurezza

Esterna:• Conoscenza preventiva dei luoghi

• Segnale di allarme

• Percorso da effettuare meglio se a priori

• Procedure per l’uscita

• Luogo da raggiungere

• Indicazioni da fornire

Page 14: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Cultura della sicurezza

CHECK LIST INDICATIVA PER LA PREPARAZIONE DELLE USCITE DIDATTICHE

•Luogo della visita

•Durata prevista

•N° persone partecipanti __ minori ___ accompagnatori di cui ____ diversamente abili;

•Contatto con il responsabile della struttura o dell'attività Sig. ___

Page 15: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Cultura della sicurezza

Informazioni richieste al responsabile della struttura o dell'attività ( Orari; pianta dei locali; accessibilità e distanza dai mezzi pubblici; ospitalita: accompagnatori, wc, luoghi di sosta, luoghi protetti per emergenze, luoghi coperti, luoghi merenda, deposito bagagli, ...; tempi di attesa; procedure sicurezza; nome del responsabile della sicurezza e sua reperibilità; primo soccorso; ...)

Informazioni richieste al responsabile del trasporto ( Orari; percorsi; contatti telefonici con l'autista; alternative in caso di guasto; ...);

Page 16: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Cultura della sicurezza

Informazioni fornite ai genitori ( Orari; accessibilità e distanza dai mezzi pubblici; ospitalita; nome e telefono di un accompagnatore e della scuola; abbigliamento consigliato);

Informazioni fornite agli alunni: ( Orari; pianta dei locali; accessibilità e distanza dai mezzi pubblici; ospitalita: accompagnatori, wc, luoghi di sosta, luoghi protetti per emergenze, luoghi coperti, luoghi merenda, deposito bagagli, ...; tempi di attesa; procedure sicurezza; norme di comportamento e gruppo di riferimento; abbigliamento consigliato)

Page 17: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Cultura della sicurezza

Informazioni fornite ai colleghi insegnanti ed accompagnatori: ( Summa di quanto previsto per i tre soggetti precedenti ...)

Informazioni fornite a “altri soggetti”: Dirigente Scolastico ( Summa di quanto previsto per i tre soggetti precedenti ...)Dirigente Servizi Generali Amministrativi ( Summa di quanto previsto per i tre soggetti precedenti ...)

Page 18: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Avvisi per gli “ospiti”• EVITARE DI FUMARE NEI LOCALI SCOLASTICI

• LASCIARE SGOMBERE LE VIE DI ESODO

• LASCIARE AGIBILI LE ZONE DI SICUREZZA

•RISPETTARE LA CAPIENZA DEI LOCALI

• IN CASO DI EMERGENZA NON USARE ASCENSORI ED ELEVATORI

• CONTROLLARE I PROPRI MINORI

• DURANTE RECITE ED INTRATTENIMENTI NON SONO AMMESSI SPETTATORI OLTRE IL NUMERO DEI POSTI A SEDERE

Page 19: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Avvisi per gli “ospiti”

• SEGNALARE OGNI EMERGENZA A ____________

• PRENDETE ATTO CHE: IL SEGNALE D'ALLARME È COSTITUITO DAL SUONO PROLUNGATO DELLA

CAMPANELLA RIPETUTO DOPO BREVE INTERVALLO PER TRE VOLTE

IL PERCORSO DI EVACUAZIONE È INDICATO DALLE FRECCE BIANCHE SU FONDO VERDE

IL LUOGO SICURO È _________________

Page 20: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Avvisi per le “feste”

• Regole da osservare per feste nella scuola• Portare e consumare solo cibi certificati• Non mangiare cibi prodotti dai genitori• Curare l’igiene nel trasporto e nella somministrazione

(attenti alla “catena del freddo”!)• Non consumare cibi deteriorabili conservati da giorni

precedenti• Non utilizzare stoviglie provenienti da casa• Consumare bevande acquistate presso rivenditori

autorizzati e chiuse con sigillo

Page 21: Cultura della sicurezza DICEMBRE 2007 Incontro sulla sicurezza

Sicurezza anno 2007/08

Arrivederci e grazie per l’attenzione