DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA .Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze

  • View
    213

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA .Documento Unico di Valutazione dei Rischi da...

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA

INTERFERENZE - DUVRI

PUNTI VENDITA CARBURANTI

DIREZIONE RETAIL

GESTIONE TECNICA - HSE

Rev. Aprile 2014

Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze Pag. 2 di 16

Sommario

LA SOCIET ................................................................................................................................................ 3

PREMESSA .................................................................................................................................................. 4

1. NORME E STANDARD DI RIFERIMENTO .......................................................................................... 6

2. ATTIVITA SVOLTE SUL PUNTO VENDITA ....................................................................................... 7

3. IL DIVRI ................................................................................................................................................ 9

4. I COSTI RELATIVI ALLA SICUREZZA DEL LAVORO ..................................................................... 10

5. RUOLI E RESPONSABILIT ............................................................................................................. 11

6. NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO .................................................................................... 16

Allegati

Allegato 1: Rischi prevedibili sul Punto Vendita Allegato 2: DIVRI

Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze Pag. 3 di 16

LA SOCIET

TotalErg S.p.A. (di seguito TotalErg o Committente) svolge lattivit di commercializzazione di prodotti petroliferi per autotrazione attraverso una rete costituita da:

impianti di propriet TotalErg, affidati a gestori comodatari (di seguito Gestori);

impianti di propriet TotalErg gestiti direttamente da TotalErg in associazione di partecipazione con soggetti terzi (di seguito Associati);

eventuali impianti di propriet TotalErg, completamente automatizzati;

impianti di propriet di soggetti terzi, affidati in gestione a gestori scelti dalla propriet con modalit di consegna franco destino o franco partenza (di seguito Gestori).

Sia i Gestori che gli Associati, ai sensi della normativa vigente in materia di tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, nonch ai fini del presente documento, sono qualificabili come Datori di Lavoro.

I Punti Vendita, realizzati nel rispetto delle normative vigenti in materia di Salute Sicurezza e Ambiente ed in costante evoluzione verso i migliori standard europei, sono localizzati sul territorio nazionale e possono suddividersi nelle seguenti 4 tipologie:

chioschi,

stazioni di rifornimento,

stazioni di servizio,

stazioni autostradali.

La salvaguardia della salute e la prevenzione di qualsiasi forma di incidente o infortunio, sia per i propri lavoratori che per i terzi, sono obiettivi primari di TotalErg: infatti il capitale umano rappresenta lelemento fondante della societ.

Per il perseguimento di tali finalit, TotalErg si dotata di una specifica organizzazione HSE (Health, Safety and Environment) ed ha adottato un codice di comportamento, che si applica sia ai dipendenti sia, per gli aspetti di competenza, a tutti coloro che, a qualsiasi titolo, forniscono il proprio contributo allo svolgimento delle attivit dimpresa di TotalErg.

Nel suddetto Codice unintera sezione dedicata ai temi di Salute, sicurezza, ambiente e qualit, nella quale sono definite le modalit operative alle quali fatto obbligo attenersi.

Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze Pag. 4 di 16

PREMESSA

Il presente documento di valutazione dei rischi da interferenze, di seguito DUVRI, risponde alle disposizioni dellart. 26 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i, in particolare ai commi 1 b), 2, 3 e 3-ter

Articolo 26 - Obblighi connessi ai contratti dappalto o dopera o di somministrazione

1. Il datore di lavoro, in caso di affidamento di lavori, servizi e forniture allimpresa appaltatrice o a lavoratori autonomi allinterno della propria azienda, []:

[]

b) fornisce agli stessi soggetti dettagliate informazioni sui rischi specifici esistenti nellambiente in cui sono destinati ad operare e sulle misure di prevenzione e di emergenza adottate in relazione alla propria attivit

2. Nellipotesi di cui al comma 1, i datori di lavoro, ivi compresi i subappaltatori:

a) cooperano allattuazione delle misure di prevenzione e protezione dai rischi sul lavoro incidenti sullattivit lavorativa oggetto dellappalto;

b) coordinano gli interventi di protezione e prevenzione dai rischi cui sono esposti i lavoratori, informandosi reciprocamente anche al fine di eliminare rischi dovuti alle interferenze tra i lavori delle diverse imprese coinvolte nellesecuzione dellopera complessiva.

3. Il datore di lavoro committente promuove la cooperazione ed il coordinamento di cui al comma 2, elaborando un unico documento di valutazione dei rischi che indichi le misure adottate per eliminare o, ove ci non possibile, ridurre al minimo i rischi da interferenze. Tale documento allegato al contratto di appalto o di opera e va adeguato in funzione dellevoluzione dei lavori, servizi e forniture. [] Le disposizioni del presente comma non si applicano ai rischi specifici propri dellattivit delle imprese appaltatrici o dei singoli lavoratori autonomi. []

[]

3-ter. Nei casi in cui il contratto sia affidato dai soggetti di cui allarticolo 3, comma 34, del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, o in tutti i casi in cui il datore di lavoro non coincide con il committente, il soggetto che affida il contratto redige il documento di valutazione dei rischi da interferenze recante una valutazione ricognitiva dei rischi standard relativi alla tipologia della prestazione che potrebbero potenzialmente derivare dallesecuzione del contratto. Il soggetto presso il quale deve essere eseguito il contratto, prima dellinizio dellesecuzione, integra il predetto documento riferendolo ai rischi specifici da interferenza presenti nei luoghi in cui verr espletato lappalto; lintegrazione, sottoscritta per accettazione dallesecutore, integra gli atti contrattuali.

Il presente documento, ai sensi del comma 3-ter, ha lo scopo di fornire alle imprese appaltatrici e ai lavoratori autonomi che operano su incarico di TotalErg una valutazione ricognitiva dei rischi standard relativi alla prestazione, che potrebbero potenzialmente derivare dallesecuzione del contratto, dando informazioni su:

i rischi standard esistenti negli ambienti in cui andranno eseguiti i lavori presso i punti vendita e relativi alla tipologia della prestazione, che potrebbero derivare dallesecuzione del contratto; le misure di prevenzione e di emergenza che dovranno essere adottate dallimpresa appaltatrice o dai lavoratori autonomi per eliminare o, ove ci non possibile, ridurre al minimo tali rischi standard;

i rischi da interferenze, ovvero i rischi dovuti alle interferenze tra i lavori delle diverse imprese coinvolte sul punto vendita nellesecuzione dellopera complessiva;

le misure di prevenzione e di emergenza che dovranno essere adottate dallimpresa appaltatrice o dai lavoratori autonomi per eliminare o, ove ci non possibile, ridurre al minimo tali rischi da interferenze;

Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze Pag. 5 di 16

TotalErg, in qualit di committente delle imprese appaltatrici e/o dei prestatori dopera che saranno incaricati di eseguire specifiche attivit presso i Punti Vendita affidati in gestione ai Gestori comodatari o gestiti in associazione in partecipazione con Associati (ovvero, per entrambi i casi, Datori di Lavoro) con il presente documento intende informare i lavoratori delle predette imprese, nonch i Gestori e gli Associati in merito ai rischi da interferenze che potrebbero generarsi tra le attivit delle imprese appaltatrici e/o dei prestatori dopera e le attivit tipiche svolte presso i Punti di Vendita in esercizio.

Le imprese appaltatrici ed i lavoratori autonomi sono chiamati ad esaminare il presente documento e i suoi allegati con la massima cura ed attenzione e a far pervenire alla committente TotalErg le relative eventuali considerazioni, integrazioni o commenti, sin dalla fase di gara, prima dellassegnazione dellincarico.

Considerata la peculiare natura dei rischi di un Punto di Vendita e le possibili variabili operative che possono manifestarsi quotidianamente quali, a mero titolo esemplificativo, variabili di natura meteorologica, variabili legate al traffico veicolare, interno ed esterno / o in prossimit, del Punto di Vendita, nonch alle attivit svolte contemporaneamente da pi imprese appaltatrici e/o prestatori dopera - il presente documento, potrebbe non risultare esaustivo, pertanto dovr essere sempre obbligatoriamente integrato attraverso la compilazione del Documento Integrativo di Valutazione dei Rischi da Interferenze, di seguito DIVRI, in linea con la procedura indicata al paragrafo 3. In tale documento aggiuntivo pertanto, dovranno essere individuati e descritti i rischi specifici e le eventuali situazioni dalle quali potrebbero scaturire ulteriori rischi da interferenze e definite le misure per leliminazione o riduzione degli stessi.

Quindi la valutazione dei rischi da interferenza riportata nel DUVRI, ai sensi del comma 3 ter fornisce una valutazione ricognitiva, che, prima dellinizio dellesecuzione dellappalto, dovr essere integrato dal Gestore/Associato (ovvero dal soggetto presso il quale deve essere eseguito il contratto), con la descrizione dei