Gli Ingredienti per la Tortona di .da Le città invisibili, ... ₋potenziare lo sviluppo dei poli

  • View
    213

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Gli Ingredienti per la Tortona di .da Le città invisibili, ... ₋potenziare lo sviluppo dei poli

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

Gli Ingredienti per la Tortona di Domani

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

Richieste di variante

dal 1995 al 2007 n. 126

nel 2008 n. 73

nel 2009 n. 12

nel 2010 n. 22

nel 2011 n. 51

totale n. 363 di cui

residenziale n. 143

industriale n. 130

agricola n. 18

varie n. 72

Superfici Industriali

Richieste di variante (dal 1995 ad oggi)

mq 9.285.175

Oltre 80 varianti di piano approvate dal

1995 ad oggi

Il piano di Tortona

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

Strategie per lo sviluppo armonico di Tortona

Da un lato si intraprende una politica residenziale attraverso strumenti quali laccordo diprogramma e/o partenariato pubblico privato dallaltro si intende avviare una variantestrutturale per lo sviluppo della citt per gli aspetti legati al mondo del lavoro e dellafruizione.

La variante strutturale discender dai seguenti obiettivi strategici.

sistema produttivo

- ampliamento e completamento dei comparti produttivi ed artigianali tortonesi,promuovendo linnovazione tecnologica ed il risparmio energetico nel rispetto dellasostenibilit ambientale

sistema infrastrutturale

- potenziamento e razionalizzazione della rete di accessibilit, della viabilit e deitrasporti per la valorizzazione del ruolo logistico intermodale del territorio tortonese

- promozione e ottimizzazione del sistema della mobilit urbana tramite lincentivazionedella multimodalit

sistema ambientale

- creazione di un sistema di valorizzazione dellarea di Rivalta Scrivia e del sistema deiparchi, dal punto di vista ambientale, monumentale, paesaggistico, della cultura, dellatradizione locale e della fruibilit.

- riqualificazione delle aree perifluviali dello Scrivia mirata a costruire un equilibriofunzionale e ambientale, rafforzando sul territorio comunale la destinazione ricettiva efruitiva del parco fluviale.

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

Con i nuovi piani si continua a demolire e progettare, la pianificazione urbana

sembra seguire esclusivamente la legge della tabula rasa. La storia, la tradizione, la

continuit sono concetti che, evidentemente non sono stati assunti . Ognuno

afferma in primo luogo se stesso e non vuole avere niente a che fare con quanto cera

prima. Tutto viene liquidato come antieconomico, inservibile, inadeguato e obsoleto.

Un passo importante verso una nuova organizzazione della citt consiste invece nel

identificare le esigenze di queste isole urbane frammentarie e di definire in modo

adeguato la fisionomia di ogni parte della citt e di caratterizzarla in modo tale che

essa mantenga il proprio carattere specifico.

Larcipelago urbano che ne nasce, fatto di ben individuate isole urbane, differenziate

nella loro forma, nella struttura urbanistica e sociale, corrisponde allora allimmagine

della citt nella citt. Ogni parte della citt presa di per s contiene una propria

identit conforme soltanto a se stessa, la quale si differenzia notevolmente da quella

di unaltra parte. Non si tratta di contrapposizioni che si escludono reciprocamente,

bens di aspetti che si integrano in modo complementare. O.M. Ungers

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

Potrei dirti di quanti gradini sono le vie fatte a scale, di che sesto gli archi deiporticati, di quali lamine di zinco sono ricoperti i tetti; ma so gi che sarebbe

come non dirti nulla. Non di questo fatta la citt, ma di relazioni tra le misure del suo spazio e gli avvenimenti del suo passato.

da Le citt invisibili, Italo Calvino

Per Marco Romano, il senso della costruzione della citt non mai cambiato e consiste

nel garantire a tutti i cittadini il riconoscimento della propria identit, con allorizzonte

lidea di realizzare una bella citt.

La citt bella, secondo Ludovico Quadroni, una vera e propria "opera d'arte collettiva",

quella in cui convivono, in assoluto equilibrio, la citt fisica e la citt sociale, ovvero

lurbs e la civitas.

Per Mario Cusmano la citt riesce a mantenere la propria unit e arricchire la propria

identit, grazie alla cultura della forma e dei fatti urbani che rappresentano il segreto

della continuit di significato delle citt.

La citt impressa nei temi collettivi e simbolicamente tenuta insieme da spazi pubblici

ed edifici collettivi: la chiesa, la piazza, il teatro, la biblioteca, il museo... - che, in

successione, determinano una serie di sequenze che rappresentano lintelaiatura

simbolica della citt.

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

Dati in Previsione

n. 28 alloggi canone sociale

n. 130 alloggi edilizia agevolata

n. 100 alloggi edilizia libera

Finanziamento concesso

n. 11 alloggi canone sociale

Il piano prevede anche una

superficie pari a circa mq. 4.000

a destinazione commerciale per

la creazione di esercizi di

vicinato e/o medie strutture di

vendita, oltre ad una ulteriore

superficie pari a circa 1.800 mq

per attivit terziarie.

Superficie totale 46.411,00 mq

Volume max ammissibile 92.822,00 mc

Sup. fondiaria 23.186,00 mq

Superficie coperta 8.282,36 mq

Volume 80.832,53 mc

Numero abitanti insediabili 809 ab

Superfici a servizi 20.225,00 mq

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

La citt e la partecipazione

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

La citt e la partecipazione

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

Dal punto di vista economico la citt si presenta come il luogo della produzione, del

consumo, della distribuzione, dellinnovazione. La citt compete con altre citt per

conquistare nuovi mercati e nuove attivit. Lo spazio lo spazio economico delle

rendite legate alluso del suolo, delle reti infrastrutturali, dei mercati.

Limpianto concettuale si fonda su unipotesi precisa: lassimilazione del territorio

allimpresa.

La citt impresa deve assolvere la sua missione: deve predisporre ed offrire un

prodotto urbano-territoriale che soddisfi una domanda interna ed esterna al

territorio.

Ma il marketing territoriale non altro che un sottosistema della pianificazione; da

qui la necessit di adattare, di armonizzare tutta l'attivit di marketing alla

pianificazione di governo del territorio ed alla programmazione strategica.

Citt Attraente et Citt Attrattiva

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

Lazione di attrazione di investimenti sul territorio rappresenta solo lavvio di unazione

strategica su arco temporale di lungo periodo e a vari livelli di governo del territorio.

Citt Attraente et Citt Attrattiva

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

ampliamento e completamento dei comparti produttivi ed artigianali tortonesi,

promuovendo linnovazione tecnologica ed il risparmio energetico nel rispetto della

sostenibilit ambientale

Indirizzi per la variante strutturale al PRG

potenziare lo sviluppo dei poli logistici e tecnologici lungo la ex S.S. n. 211,

compatibilmente con le caratteristiche ambientali del territorio.

individuare nuove aree produttive in prossimit della tangenziale Nord.

individuare nuove Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate.

salvaguardare le aree in prossimit del casello autostradale A7.

salvaguardare le aree di esondazione lungo la ex S.S. Padana Inferiore n. 10.

Sistema Produttivo

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

I parchi scientifici e tecnologici presenti in un territorio svolgono unimportanteazione complementare alle attivit produttive, gestionali, di ricerca, quindi ben siprestano ad interagire fra mondo produttivo e scientifico supportando le impreseesistenti, promuovendone di nuove, richiamandone di esterne.

Questi sono diventati prodotti localizzativi offerti ad una speciale domanda, qualiistituti di ricerca, centri di formazione, imprese high tech, imprese di servizi, cheoperano in svariati campi: produzione tecnologica, elettronica, biotecnologia,ambiente, nuovi materiali, farmaceutica, agroindustriale.

Limportanza di questa offerta straordinaria visto l'apporto in termini dioccupazione, reddito, crescita delle imprese, progresso economico e scientifico che in grado di dare ad un territorio.

Innovazione e Competitivit

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

La citt e la partecipazione

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

La citt e la partecipazione

pier benedetto mezzapellepier benedetto mezzapelle

Cosa sono le citt gateway?

Citt aperte agli scambi e agli snodi rispetto ai flussi di merci, di persone, di idee.

Le citt interessate dalle strategie europee di mobilit devono essere intese come

risorsa per aumentare la coesione territoriale, le prospettive di sviluppo aperte dalla

realizzazione dei corridoi di trasporto, per permettere l'integrazione necessaria tra

riqualificazione urbana e costruzione di nuove infrastrutture, in unottica di svilu