IL BRUTTO ANATROCCOLO

  • View
    84

  • Download
    0

Embed Size (px)

DESCRIPTION

IL BRUTTO ANATROCCOLO. C’ era una volta …in una vecchia fattoria una famiglia di anatre e mamma anatra aveva appena finito di covare la nuova nidiata. - PowerPoint PPT Presentation

Text of IL BRUTTO ANATROCCOLO

  • IL BRUTTO ANATROCCOLO

  • C era una volta in una vecchia fattoria una famiglia di anatre e mamma anatra aveva appena finito di covare la nuova nidiata.

  • In bel mattino sei vispi anatroccoli uscirono pigolando dai gusci duovo. Ma un uovo un po pi grosso degli altri non si apriva. Mamma anatra non si ricordava di aver deposto quel settimo uovo. Come era arrivato fin l?

  • TOC TOC ! Continuava a battere nel guscio lanatroccolo prigioniero. Possibile che mi sia sbagliata nel contare le uova? si disse mamma anatra. Ma non ebbe tempo di chiarire i suoi dubbi perch luovo si apr: uno strano anatroccolo dal piumaggio nero anzich giallo si affacci a guardare la mamma, perplessa.

  • Gli anatroccoli crescevano rapidamente. Ma mamma anatra non riusciva a capire come un anatroccolo cos brutto potesse essere suo figlio

  • I giorni seguenti furono sempre pi tristi per il poveretto. I fratelli non volevano giocare con lui. Si sentiva solo e triste anche se mamma anatra ogni tanto lo consolava

  • Il piccolo anatroccolo era molto infelice. Un giorno, stanco della situazione, scapp da sotto la siepe. Gli uccelli, vedendolo, si rifugiarono nei cespugli. "sono cos brutto che faccio paura!" pens l'anatroccolo.

  • Continu il suo cammino e si rifugi, esausto, in una palude abitata da anatre selvatiche che accettarono di lasciargli un posticino fra le canne.

  • Il piccolo andava in giro chiedendo ad ogni papera se notavano qualche lontana somiglianza con luima nessuna si sentiva neanche lontana parente

  • poich al posto delle piume, il piccolo anatroccolino nero aveva delle forme geometriche di legno pregiato (la testa e le ali a forma di triangolo, la coda a forma di romboide e il cuore quadrato)

  • Un giorno mentre gironzolava tra le fronde sconsolato, fu anche catturato dai cacciatori, che successivamente lo liberarono perch si accorsero che non potevano cucinare unanatra di mogano e che lanatroccolo era cos piccolo che il legno con il quale era fatto poteva servire ad accendere un bel fuoco!

  • Tutte le anatre del circondario lo chiamarono Tangram, ovvero Tavola dai 7 pezzi !

  • Ma un bel giorno il piccolo Tangram scopr un lago, presso le montagne con dei cigni che gli rassomigliavano molto. Allora non si sent pi diverso e cap di aver trovato finalmente casa sua!