La PATOLOGIA MUSCULO-TENDINEA La PATOLOGIA MUSCULO-TENDINEA Molfetta L

  • Published on
    01-May-2015

  • View
    218

  • Download
    6

Embed Size (px)

Transcript

  • Slide 1
  • La PATOLOGIA MUSCULO-TENDINEA La PATOLOGIA MUSCULO-TENDINEA Molfetta L.
  • Slide 2
  • Forme anatomo-cliniche Tendinopatie del corpo Entesopatie Tenosinoviti (acute) Peritendiniti (croniche) Borsiti Patologie degli sportivi
  • Slide 3
  • CARATTERIZZAZIONE ANATOMO-PATOLOGICA Tenosinovite flogosi guaina sinoviale Tendinopatia Inserzionale flogosi-degenerazione giunz.miotendinea e osteo-tendinea Peritendinite flogosi peritenonio Peritendinite- Tendinosi flogosi peritenonio e degenerazione Tendinosi pura fenom.primari degenerativi con aree di metaplasia osteocartilaginea Tenosinovite flogosi guaina sinoviale Tendinopatia Inserzionale flogosi-degenerazione giunz.miotendinea e osteo-tendinea Peritendinite flogosi peritenonio Peritendinite- Tendinosi flogosi peritenonio e degenerazione Tendinosi pura fenom.primari degenerativi con aree di metaplasia osteocartilaginea DEFINIZIONE ANATOMIA PATOLOGICA
  • Slide 4
  • Lesioni MUSCOLARI ACUTE - Indirette ( da IPERALLUNGAMENTO o SOVRACCARICO ) ELONGAZIONI DISTRAZIONI 1 (>5% fibre) DISTRAZIONE 2 o ROTTURA PARZIALE DISTRAZIONE 3 o ROTTURA TOTALE - Dirette (da CONTUSIONE) SUBACUTE ( da SOVRACCARICO in contrazione eccentrica ) CRONICHE ( da EVOLUZIONE PATOLOGICA di les.ac./subac. o fibrosi croniche ab initio) Lesioni MUSCOLARI ACUTE - Indirette ( da IPERALLUNGAMENTO o SOVRACCARICO ) ELONGAZIONI DISTRAZIONI 1 (>5% fibre) DISTRAZIONE 2 o ROTTURA PARZIALE DISTRAZIONE 3 o ROTTURA TOTALE - Dirette (da CONTUSIONE) SUBACUTE ( da SOVRACCARICO in contrazione eccentrica ) CRONICHE ( da EVOLUZIONE PATOLOGICA di les.ac./subac. o fibrosi croniche ab initio) EVOLUZIONE delle LESIONI MUSCOLARI FALDE LIQUIDE FIBROSI Post-traumatica MIOSITE OSSIFICANTE
  • Slide 5
  • LESIONI DA SOVRACCARICO TENDINEO-MUSCOLARE GRADO 1 2 3 4 Dolore in attivita dur./dopo attiv. Per vari gg. continuo Soggettivo 6 sett. Inab.sport. remiss.spont. 2/6 sett. Notturno notturno Segni dolore diffuso dolore localiz. Tumefazione tumef./edema Clinici minima flog. Flogosi atrofia Danno Tissutale MICROTRAUMA MACROTRAUMA Guarigione risoluzione spontanea cicatrice permanente danno tissutale residuo
  • Slide 6
  • Sintomi DOLORE ( improvviso, vivo, trafittivo o crampiforme o contusivo) CONTRATTURA IMPOTENZA FUNZIONALE (parziale o totale) Segni DOLORE EVOCATO TUMEFAZIONE ECCHIMOSI LIMITAZ.FUNZIONALE EMARTRO Sintomi DOLORE ( improvviso, vivo, trafittivo o crampiforme o contusivo) CONTRATTURA IMPOTENZA FUNZIONALE (parziale o totale) Segni DOLORE EVOCATO TUMEFAZIONE ECCHIMOSI LIMITAZ.FUNZIONALE EMARTRO
  • Slide 7
  • LES.MUSC.INDIR. ELONGAZIONE DISTRAZIONE ROTTURA Dolore spontaneono + ++ Tumefazioneno + - ++ Ecchimosino tardiva precoce Palpazione dolenzia diffusa dolente flutt./crepitio Contr.musc.attiva dolore +- dolore ++ dolore +++ Attivita sportiva possibile limitata impedita Dolore spontaneono + ++ Tumefazioneno + - ++ Ecchimosino tardiva precoce Palpazione dolenzia diffusa dolente flutt./crepitio Contr.musc.attiva dolore +- dolore ++ dolore +++ Attivita sportiva possibile limitata impedita
  • Slide 8
  • Conflitto da frizione (tenosinoviti, borsiti, peritendiniti) Tendine nella sua guaina Gambaletto o contrafforte delle scarpe Rilievo o particolarit anatomiche (calcagno)
  • Slide 9
  • Eccesso di trazione (tendinopatie del corpo, entesiopatie) La ripetizione di sollecitazioni molto ampie o troppo ravvicinate determina uno scivolamento delle fibrille tra di loro, poi la rottura.
  • Slide 10
  • Lo squilibrio pu essere dovuto a: un eccesso di forze (fattori estrinseci) una minore resistenza del tendine (fattori intrinseci)
  • Slide 11
  • Fattori estrinseci Lallenamento Il suolo Le scarpe Fattori iatrogeni
  • Slide 12
  • Fattori intrinseci Let La lunghezza e lestensibilita muscolo-tendinea Le cause anatomiche IL contesto metabolico La fatica
  • Slide 13
  • Lallenamento Aumenta il volume e la resistenza del tendine, ma pu essere aggressivo in certe condizioni : Variazioni brutali del ritmo Debutto sportivo tardivo Ripresa dopo inattivit Super allenamento Mancanza di riscaldamento
  • Slide 14
  • Il suolo La durezza del suolo favorisce ed amplifica la trasmissione dei traumi La durezza del suolo favorisce ed amplifica la trasmissione dei traumi Le scarpe Controllo della pronazione Libert avampiede / retropiede Libert del tendine dAchille
  • Slide 15
  • Incidenza della forma della scarpa sul retropiede nei movimenti laterali (Hoffmann 1997)
  • Slide 16
  • La iatrogenesi - Fluorochinoloni - Infiltrazioni di corticosteroidi - Isotretinoine - Steroidi anabolizzanti... aumentando la rigidit tendinea (rottura ad un debole allungamento) Miles-1992,Inhofe-1995 accrescono lo squilibrio muscolo-tendineo
  • Slide 17
  • Et Modificazioni strutturali e biochimiche (perdita di acqua e fibre elastiche) (perdita di acqua e fibre elastiche) Minore resistenza meccanica Minore adattamento allallenamento
  • Slide 18
  • La brevit e la mancanza di estensibilit muscolo-tendinea Gli allungamenti sono la base essenziale della prevenzione di base
  • Slide 19
  • Le anomalie anatomiche e biomeccaniche Deviazioni assiali Squilibrio agonisti- antagonisti Sindrome da iperpronazione
  • Slide 20
  • Il contesto metabolico La disidradazione Lacidificazione del centro Modifica il comportamento del tendine La fatica La tetanizzazione muscolare impedisce il rilassamento
  • Slide 21
  • Tendinopatie del corpo Entesopatie Tenosinovite (acuta) Peritendiniti (croniche) Borsiti Trattamento delle tendinopatie achillee Trattamento delle tendinopatie achillee Dipende dalla forma clinica e dalleziologia
  • Slide 22
  • Trattamento delle tendinopatie del corpo tendineo Riposo relativo per 4-6 settimane Vietati corsa e salti Sport in scarico da iniziare in tempi brevi Rieducazione per 2 - 3 mesi Stretching Potenziamento muscolare Rispetto della legge anti doping: nessuna competizione, n allenamenti) No infiltrazioni di Corticoidi
  • Slide 23
  • Correzione di una sindrome da iper-pronazione : Correzione di una sindrome da iper-pronazione : Scarpe o plantari Programmazione dellallenamento Scarpe/suolo
  • Slide 24
  • (unicamente in caso di fallimento del trattamento conservativo) * Exeresi della lesione intra-tendinea (fibro-calcificazioni) * Tenolisi (Kwist 1980) * Osteotomia del calcagno * Pettinatura"Peignage" * Rinforzo per trasferimento tendineo ( augmentation ) Trattamento chirurgico del tendinopatie del corpo tendineo
  • Slide 25
  • Buoni risultati Buoni risultati : Shepsis (94) : 66% Rolf (97): 76% Escissione delle lesioni tenolisi Escissione delle lesioni rinforzo (ribaltamento del tricipite) Buoni risultati Nelen (1989) con rinforzo : 87 % exeresi semplice: 73 % Il peignage (pettinatura) del tendine escissione delle lesioni Buoni Risultati ottenuti nelluomo: 75 - 96 % (cattivi risultati nelle scissioni insufficenti ed in caso di lesioni inveterate)
  • Slide 26
  • Trapianto vascolarizzato con il peroneo medio (MOYEN 1981) - Tenolisi ( ablazione del paratendine ipertrofico salvo la parte anteriore) - Incisione longitudinale del tendine - Escissione del tessuto macroscopicamente anormale (disorganizzato, duro, nodulare ) - Dissezione del Peroneo corto - La met isolata (con il peduncolo vascolare prossimalmente) - Il tendine passato sotto il peduncolo surale - ed introdotto en inlay nel tendine dAchille Gesso 5 settimane, carico a 3 settimane
  • Slide 27
  • Tenosinovite acuta Frizione del tendine / guaina Scarpe a collo alto Dolori ed inspessimento diffuso del tendine Crepitazioni Trattamento TrattamentoRiposoGhiaccioFANS Eliminazione del conflitto
  • Slide 28
  • Peritendinite Fibrosi peritendinea Riempimento delle gole retromalleolari Cattivo scivolamento pelle/tendine Opacizzazione del triangolo di Kager TRATTAMENTO A.I. steroidei Ultrasuoni Massage di scollamento Infiltrazioni nello spazio pre achilleo
  • Slide 29
  • Malattia di Haglund "calcagno gobbo " Conflitto tra il contrafforte della scarpa e la zona di inserzione del tendine d'achille Angolo postero-superiore del calcagno troppo sporgente Soggetti giovani Predominanza femminile
  • Slide 30
  • Borsite retro - achillea Borsite pre-achillea Tendinopatia d'inserzione dell'Achille
  • Slide 31
  • Radiografie di profilo in carico Angolo di Fowler e Philip ( 44 - 69) Parallel Pitch Lines di Henegan e Pavlov Angolo di Pitch (inclinazione calcaneare < 20) Angolo totale (Fowler e Philip + Angolo di Pitch ) Angolo di Chauveaux 62 Angolo di Philip - Fowler angolo di Djian Inclinazinone del calcagno Certe misure precise hanno valore in caso di rare indicazioni chirurgiche
  • Slide 32
  • Angolo di CHAUVEAUX (1990) = Inclinazione del calcagno = deformazione post. Del calcagno normale < 10
  • Slide 33
  • Teno-borsite Eliminazione del conflitto con le scarpe Stiramenti Tallonniera di sopra-elevazione A.I. in generale e in locale No infiltrazioni Trattamento medico difficile, chirurgico pure !