LA STIPSI IN CURE PALLIATIVE. UNA PROPOSTA DI ?· LA STIPSI IN CURE PALLIATIVE. UNA PROPOSTA DI TRATTAMENTO…

  • Published on
    22-Feb-2019

  • View
    212

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

LA STIPSI IN CURE PALLIATIVE. UNA PROPOSTA DI TRATTAMENTO E. NAVONE, M. PIRANI, M. VACCHERO FARO ONLUS, TORINO, ITALY La stipsi in cure palliative un sintomo frequente (presente a seconda degli studi, nel 36-54 per cento dei pazienti) e fastidioso per la persona che ne affetta.Dipende da cause diverse e multifattoriali: correlata alla malattia, iatrogena, derivante da patologie concomitanti. Il trattamento spesso una combinazione di interventi di tipo farmacologico e non (norme comportamentali e dietetiche)e a volte di interventi invasivi e disagevoli per il paziente (clisteri, svuotamenti manuali...) Come Fisioterapisti di un'equipe di cure palliative ci siamo chiesti se possiamo dare un contributo per alleviare tale sintomo, da affiancare alle terapie e ai trattamenti gi esistenti.Dalle ricerche fatte, in letteratura esistono studi testimonianti l'efficacia del massaggio addominale, ma in rari casi riferite in modo specifico al paziente in cure palliative. Sulla scia di quanto presentato dalla collega Brugnoli al Congresso SICP di Firenze 2005, ci proponiamo di valutare l'opportunit di offrire ai pazienti con stipsi anche un trattamento fisioterapico e di monitorare e verificare l'eventuale efficacia e il gradimento da parte dei pazienti. Il tipo di manualit scelta quella del linfodrenaggio manuale. Si tratta di un tipo di massaggio molto delicato, solitamente gradito ai pazienti che richiede un tempo di esecuzione contenuto(15 minuti) e una frequenza bisettimanale. Scopo della ricerca: Lo studio si propone di verificare: - l'efficacia del massaggio addominale nel trattamento della stipsi nei pazienti in cure palliative; - il gradimento del massaggio addominale da parte dei pazienti assistiti. Materiali e metodi: Lo studio si sviluppa nel periodo compreso fra luglio e dicembre 2011. Nella prima fase, precedente a tale periodo, sono state uniformate all'interno del servizio di fisioterapia, le manovre che possono adattarsi alle condizioni del paziente alla fine della vita. Nei 6 mesi dello studio verr proposto il massaggio addominale a pazienti con stipsi di diversa eziologia (da ipomobilit, indotta da farmaci, alvo paralitico...) che si sentono disturbati dal sintomo e dagli eventuali trattamenti e terapie in atto. Verranno esclusi dalla proposta di trattamento: - pazienti che non siano disposti ad un approccio manuale dell'addome; - pazienti con occlusione o sub-occlusione intestinale; - pazienti con rischio emorragico interno. A tal fine, verr creata una scheda di rilevazione dei dati, per monitorare l'eventuale efficacia del trattamento ed il gradimento da parte del paziente. Risultati e conclusioni: Al termine dello studio verranno esaminati i dati raccolti e valutati i miglioramenti ottenuti tramite l'esecuzione del massaggio addominale. Verranno evidenziate le criticit incontrate e sottolineati i punti di forza emersi durante il periodo di ricerca. Quanto emerso dall'analisi dei dati dello studio favorir un'uniformit all'approccio da parte dell'equipe, ma soprattutto fornir al paziente alla fine della vita un'ulteriore possibilit di cura. I dati preliminari dello studio saranno presentati al XVIII Congresso Nazionale SICP.

Recommended

View more >