Palladium Mon Amour

  • View
    215

  • Download
    0

Embed Size (px)

DESCRIPTION

 

Text of Palladium Mon Amour

  • Alla cortese attenzione del Magnifico Rettore Mario Panizza. !Con la presente, i rappresentanti dei Dipartimenti, del Consiglio degli studenti e del Senato accademico, membri del Sindacato universitario Link Roma tre, con il sostegno delle associazioni culturali Controchiave, Garbatella romantica, Casetta rossa, La strada" e di Claudio Marotta, assessore e membro della giunta del Municipio VIII, sottopongono all'attenzione del Rettore una proposta di programmazione inerente la stagione estiva del teatro Palladium. !Appresa la notizia del rifiuto da parte del Senato accademico di inserire un rappresentante degli studenti all'interno del comitato tecnico e del comitato scientifico, organi che si occupano della gestione della programmazione del Palladium, come proposto dalla senatrice Federica Borlizzi, e appresa la notizia del Suo impegno di mediatore nella sottoposizione delle proposte studentesche al vaglio dei comitati, i rappresentanti hanno avviato un percorso di sensibilizzazione e coinvolgimento degli studenti e delle realt che operano sul territorio. L8 e il 18 aprile sono state organizzate due giornate di confronto presso il Dipartimento di Arte, Musica e Spettacolo. Ci che emerso, in un quadro generale di sofferenza e svilimento dei saperi in campo artistico e umanistico e degli spazi di aggregazione socio-culturale, la volont da parte degli studenti e delle realt territoriali di partecipare attivamente all'entusiasmante trasformazione che ha coinvolto il teatro, per collaborare alla gestione e alla formulazione della programmazione. La decisione di assumere la totale gestione del teatro da parte dell'Ateneo non pu, a nostro avviso, essere completamente proficua e arricchente senza il nostro coinvolgimento attivo ed effettivo, che non pu che giovare al suo ruolo e sviluppo. !Abbiamo individuato i requisiti di qualit e accessibilit come due caratteristiche imprescindibili da sviluppare nell'ambito della gestione del teatro, in quanto una programmazione all'avanguardia e attrattiva, arricchita dalle proposte studentesche e territoriali, non rappresenta un traguardo se non pu essere fruibile, grazie a prezzi accessibili, da tutti gli studenti e dagli abitanti del territorio. !Posto che tale coinvolgimento, in vista dell'attuazione della "Terza missione" da Lei auspicata, imprescindibile, richiediamo un incontro pubblico con Lei e i due comitati tecnico e scientifico, allo scopo di definire pubblicamente le linee d'indirizzo dei comitati e attuare un confronto in merito alle proposte che le abbiamo inviato e allo spazio che si intende dedicare agli studenti e al territorio: in tal senso suggeriamo all'istituzione di concederci una settimana di prova, in cui studenti e realt territoriali possano dimostrare il loro entusiasmo, competenza e attiva volont di far vivere il teatro. Questa prova dovrebbe poi garantire la possibilit di ottenere uno spazio settimanale dedicato alle nostre proposte all'interno del calendario della prossima stagione. !!!Distinti saluti, Gli studenti e le studentesse !!

    30 Aprile 2014 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • !Il quartetto FlaVio

    presenta !LOpera in salotto !

    Prima dellinvenzione del grammofono era abituale eseguire riduzioni delle opere per gruppi da camera: era lunico modo per portare le opere nei salotti. I compositori contemporanei di Mozart, Rossini, Verdi erano prolifici di arrangiamenti, trascrizioni, parodie delle opere pi in voga. Poich nel Novecento hanno cominciato a girare i dischi, questabitudine lentamente andata scemando. Il quartetto Flavio ha deciso di riprendere questa tradizione eseguendo riduzioni depoca e contemporanee, di composizioni per grande orchestra al fine di facilitarne la fruizione dal vivo al grande pubblico. Le riduzioni depoca sono di Franz Heinrich Ehrenfried (Mozart), Josef Kuffner (Rossini) ed Adriano Melchiori (Verdi), quelle contemporanee sono di Daniel Oscar Cicero (Ravel e Piazzolla). !1 programma: Il flauto magico Wolfgang Amadeus Mozart con voce narrante, riduzione di Franz Heinrich Ehrenfried: un narratore racconta la favola con laccompagnamento musicale dei temi pi noti. In un mondo immaginario la Regina della Notte manda Tamino a liberare sua figlia Pamina, tenuta prigioniera da Sarastro, un mago cattivo. Dovr riuscire nellimpresa aiutato solo da un flauto magico e da Papageno, luccellatore al servizio della Regina, cui viene donato un magico carillon. Si scopre che in realt la vera cattiva la Regina, mentre Sarastro la rappresentazione della saggezza, della luce che combatte e sconfigge le tenebre. !2 Programma: Trilogia in quartetto Giuseppe Verdi, riduzione per quartetto darchi di Antonio Melchiori - adattamento per flauto e trio darchi di Daniel O. Cicero. Sono presentati brani tratti dalle opere che costituiscono la cosiddetta trilogia popolare, ovvero Rigoletto, Il Trovatore e La Traviata. I tre capolavori furono composti quasi simultaneamente, nel giro di soli due anni e mezzo, dal 1850 al 1853, e decretarono il trionfo mondiale del compositore. Rigoletto: lopera la trasposizione di un lavoro di Victor Hugo, Le roi samuse, che non piacque al pubblico n alla critica, poich vi erano descritte senza mezzi termini le dissolutezze della corte francese. Nell'opera si arriv al compromesso di far svolgere l'azione alla corte di Mantova, a quel tempo non pi esistente, trasformando il re di Francia nel Duca di Mantova, e cambiando il nome del protagonista da Triboulet a Rigoletto. Rigoletto un intenso dramma di passione, tradimento, amore filiale e vendetta, ed offre una combinazione perfetta di ricchezza melodica e potenza drammatica, ponendo lucidamente in evidenza le tensioni sociali e la sottomessa condizione femminile in una realt nella quale il pubblico ottocentesco poteva facilmente rispecchiarsi. Il Trovatore: una storia intricatissima di vendetta e di un grande amore: lamore che lega due donne, Leonora e Azucena, a Manrico, il Trovatore. Lamore tra Leonora e Manrico un amore profondo, lamore di due innamorati, che per restare fedele porter alla morte; lamore tra la zingara Azucena e Manrico un sentimento complesso: Manrico ama quella che crede essere sua madre; Azucena ama e protegge Manrico, malgrado sappia che non il suo vero figlio. La Traviata: fu ispirata a Verdi dal dramma di Dumas figlio La dame aux camlias, che il musicista aveva visto in scena a Parigi. La storia damore tra la cortigiana e il giovane di famiglia benestante aveva attratto Verdi per la sua carica sovversiva, un vero e proprio atto di accusa a una societ capace di sacrificare alla convenienza morale la vita di una donna, la cui unica colpa quella di amare. Violetta Margherita nel dramma di Dumas , donna capace di un amore profondo e disinteressato in una societ perbenista e attenta solo alle apparenze, diventa, grazie a Verdi, una delle grandi eroine della storia della drammaturgia, mentre Alfredo rester il simbolo delluomo sentimentalmente inetto, schiavo delle convenzioni e, in definitiva, incapace di vero amore. !3 programma: Cera una voltain musica W. A. Mozart, G. Rossini, G. Verdi, M. Ravel, A. Piazzolla Tre secoli di storie damore messe in musica, un viaggio nellamore esplorato in tutte le sue espressioni: dallamore tra genitori e figli a quello tra uomo e donna, dallamore passionale a quello spirituale, da quello benefico a quello funesto. !! !!!!!!!!!

  • Curriculum Vitae !Il Quartetto FlaVio flauto, violino, viola, violoncello composto da valenti musicisti che, nel corso degli anni, hanno sviluppato una vasta e solida esperienza professionale in orchestre italiane e straniere: Teatro dellOpera di Roma, RAI Radio Televisione Italiana, Teatro Coln di Buenos Aires, Istituzione Sinfonica Abruzzese. Costituitosi nel 2009, il Quartetto FlaVio si dedicato alla ripresa della tradizione ottocentesca di proporre musica per orchestra in formazioni da salotto. Il repertorio spazia dalla musica sacra di Mozart e Pergolesi alla musica sinfonica di Mozart, Ravel e Piazzolla, da quella operistica di Rossini, Mozart e Verdi alla musica per balletto di Prokofiev; proposta in trascrizioni originali - dellepoca e adattamenti e riduzioni appositamente creati per questo quartetto. Nel settembre 2012 il Quartetto FlaVio ha ricevuto un attestato di benemerenza dallAccademia Culturale Europea per la sua attivit di studio e ricerca ben oltre i confini nazionali. !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !

    !!!!!!!!!!!

  • !!

    NOCE

    di e con Samuele Cestola e Ilaria Alice Tore - memacuTEATRO!NOCE, una performance che vuole dare rappresentazione a immagini suscitate dallo studio di alcune poesie di Arthur Rimbaud come "Sensazione", "Prima serata", "Sogno d'inverno", "Miseria", "Zingaresca", "Cuore defraudato", "La stella piange rosa in seno alle tue orecchie" le quali esigono, e rendono necessario per render loro giustizia, di trovare altre forme di espressione non verbali.In una cornice urbana non ben definita, si sviluppa la storia d'amore tra due ragazzi che, come due corpi senza tempo, iniziano una "danza di conoscenza".Il viaggio parte alla conquista della consapevolezza di s e dunque diventa un viaggio in noi stessi attraverso esperienze emozionali, sensoriali, corporee e uditive, per poi scoprirsi un viaggio insieme agli altri che, condividendo i nostri spazi, i nostri tempi e i nostri percorsi ci accompagnano in questa esplorazione.Le file rouge fra i due protagonisti si spezza interrompendo drasticamente questa danza.

    Il lavoro di interviste per la strada e nelle universit, sul tema "rimanere in Italia o andare all'estero" ci ha aiutato a portare a termine un lavoro che spazia da immagini oniriche di pura danza a quadri assurdi propri di chi ha consacrato la vita al delirio.

    !!SCHEDA TECNICA Lo spettacolo/performance si adatta a diversi palcoscenici. Per quanto riguarda la luminotecnica abbiamo bisogno di uno o pi sagomatori (non indispensabili