Strillone 279

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Il bisettimanale irriverente del Comune dei Giovani

Text of Strillone 279

  • febbraion.279

    altri ARTICOLI ALLINTERNO

    t r o v i t u t t o s uw w w . c o m u n e d e i g i o v a n i . o r g

    CONTI DA SALDARE

    a scuola con

    FLOP 11NEI PANNI DI...COSA NE PENSI DI CERA?

  • N279 - MESE DI FEBBRAIOMinistero del Giornalewww.comunedeigiovani.org

    sommario279

    Davide Illuminati. Proprio cosi, cari lettori, questo il nome del direttore de Lo Strillone di questanno. Direttamente dalla compagnia dei 93 e, dopo vari DQQL GL JDYHWWD FRPH UHGDWWRUH QDOPHQWH LO EXRQ LOOXha preso le redini di questo famosissimo giornale. Nonostante egli dedichi diverso tempo e dedizione a questo suo impegno, tra articoli da sistemare e redattori da sollecitare, non si pu dire che svolga il suo compito alla perfezione!! Infatti sono giunte diverse lamentele da parte GHLJLRYDQLVFULWWRULVHFRQGRIRQWLDWWHQGLELOLULVXOWDFKHDOmomento non stata fatta nessuna cena e diverse promesse non sono state mantenute. Una fra tutte quella fatta a Giulia /DQFHULQ HG$ULDQQD&RUWHVH FKH GD VHWWHPEUH GHYRQRDQFRUDEHUHODSHULWLYRSURPHVVRGDOQRVWURFDUR'DYLGH,QVRPPD ELVRJQD VROOHFLWDUH TXHVWR GLUHWWRUH SHUFKpsi sa, senza un incentivo in pi e qualche momento di ULWURYRSHUIDUHJUXSSRqGLIFLOHPDQWHQHUHODUHGD]LRQHunita! Allinterno del cdg noto inoltre che ogni attivit SUHYHGH DOPHQRXQD FHQD H VRQRJLjSDVVDWL EHQ FLQTXHmesi dall inizio dellanno!!! Nonostante questi piccoli LQFRQYHQLHQWL SHUz ELVRJQD DPPHWWHUH FKH LOOX VL VWDimpegnando davvero molto per cercare di aggiornare ogni GXHVHWWLPDQHLJLRYDQLDELWDQWLGL6DQWDFURFH3HUFLzFDUR'DYLGHSHULOEHQHGLWXWWLLWXRLUHGDWWRULDFFRJOLODQRVWUDSURSRVWDSHUFKpWLWHQLDPRGRFFKLR

    Di Giulia Lancerin(a nome della Redazione)

    pag.

    2

    CONTI DA SALDARE

    SOMMARIO&RSHUWLQD&RQWLGDVDOGDUH*LXOLD/DQFHULQ9HFFKLDQHGGRWL3DROR%DWWDJOLD1HLSDQQLGL'DYLGH,OOXPLQDWL1HLSDQQLGL'DYLGH,OOXPLQDWL/D SDUROD D 0D[ -DFRSR

    BertoncelloSDUROD6HUHQD7HVFDUL0LVWHUR GL 0LVWHUR )UDQFHVFR

    %DJJLR 6WULOOPHWHR $OLFHGastaldello)ORS1LFROD$QJHOLQL)ORS1LFROD$QJHOLQL5HWUR

  • N279 - MESE DI FEBBRAIOMinistero del Giornalewww.comunedeigiovani.org

    VECCHI ANNEDOTI

    pag.

    3

    6RQRFLUFDDQQLFRQVHFXWLYLFKHDLUDJD]]LGHOOHDQQDWHHYLHQHVHPSUHGDWDORFFDVLRQHSHUVWDUHLQVLHPHXQDVHWWLPDQDQHOODEHOOLVVLPDGLPRUDGL9DO7HJQDULFKORQWDQLGDLFHQWULFLWWjinquinati.

    Questi giovani ormai uomini hanno iniziato dai DQQLDVIUXWWDUHTXHVWDRFFDVLRQHFRPHPROWLragazzini santacrocesi e non, fanno ogni anno. 7XWWDYLDDGLIIHUHQ]DGLPROWLJUXSSLGLFDPSHJgianti, sono rimasti compatti nel numero e costanti nellesserci ogni anno e ad aiutarsi nel crescere. Negli anni, io che ho campeggiato con questi ragazzi SRWUHLUDFFRQWDUYHQHFRVuWDQWHFKHXQRVWULOORQHLQWHURQRQEDVWHUHEEHDIDUYLFDSLUHGLFKHUD]]Ddi soggetti pericolosi stiamo parlando. Gi solo QHLWRUQHLGLFDOFLRQHOJUDQGHVWDGLRFDPSRGHOFDPSHJJLRVLVRQRYLVWLUDJD]]LQLXVFLUHSLDQJHQWLHVDQJXLQDQWLLQEUDFFLRDJOLDQLPDWRULJHQWHFKHQHLJLRFKLQRWWXUQLXVFLYDGDOERVFRHVLWURYDYDdavanti a Nardini, altri ancora che si inserivano in

    un sacco per limmondizia e si lanciavano gi dalla GLVFHVDXUODQGRFRPHLOVRWWRVFULWWRJHQWHFRPHMassimiliano Marsiglia che si portava le scatolette di tonno da casa per paura di morire di fame la notte, DOWULDQFRUDFRPH-RQDWKDQSHOOHGLSHVFD%L]]RWWRche si sono scoperti campioni mondiali di scalpo HGLDOWULJLRFKL7XWWRTXHVWLSLFFROLHSLVRGLHUDQRTXHOOLGLFXLJOLDQLPDWRULFKHGLQRWWHSLDQJHYDQRSHUQRQHVVHUHULPDVWLDFDVDHUDQRDFRQRVFHQ]Dma sono gli episodi da loro mai visti, di cui c realmente da preoccuparsi: Andrea Zilio per esempio GLQRWWHFKLDFFKLHUDYDDOOHJUDPHQWHHQTXLQXOODdi strano se non si sapesse che la mattina dopo a chi gli chiedeva qualcosa rispondeva: ma io sta notte GRUPLYR'RSRGLFKqVDUHEEHLOFDVRGLSDUODUHGHOODGRSSLDSHUVRQDOLWjGL)LOLSSR0DULRWWRFKHVXSHUDWDODPH]]DQRWWHVLWUDVIRUPDYDLQXQLUDVFLELOHORWWDWRUHUDEELRVRLQVRQQHHWDQWRFLVDUHEEHGDGLUHDQFKHsulle mie follie notturne che preferisco sorvolare. Pensate che un certo Walers, cugino del famoso GloEHODU+XQWHODU*XJOLHOPLQVYHQQHGXUDQWHLJLRFKLQRWWXUQLSHUDYHUWLUDWRXQDWHVWDWDLQFRUVDD(GRDUGR3DVWDH3L]]D8QDOWURHSLVRGLRYHGH1LFRODAngelini in lacrime per la mancanza della mamma VRUYROLDPRDQFKHTXLFKHqPHJOLR&LVDUHEEHDQFRUDPROWRGDGLUHPDEDVWDVDSHUHFKHLQPH]]Ra questi giorni di divertimento, dolore, emozioni e lacrime di tutti i tipi questi ragazzi sono diventati gli ormai uomini di oggi.

    9LYHWHHFUHVFHWHLQTXHVWHVSHULHQ]DFKHIDFUHVFHUHanimatori e animati insieme, lontani dai vizi e dagli errori della societ di oggi, facendovi divertire anche. Le iscrizioni sono ancora aperte. Cosa aspettate?!

    Di Paolo Battaglia

  • N279 - MESE DI FEBBRAIOMinistero del Giornalewww.comunedeigiovani.org

    NEI PANNI DI...(FFRDYRLXQDQXRYDDPPHJJLDQWHUXEULFDWDUJDWD /R6WULOORQHFRQODTXDOHYLSHUPHWWHUHPR

    di entrare nella testa dei personaggi che popolano S.Croce e dintorni, infatti tramite delle particolari IRWRqSRVVLELOHQRWDUHHVDWWDPHQWHOHSDUROHLSHQVLHULHOHVLQJROHLGHHGHOVRJJHWWRVFHOWRDYRLODOHWWXUDLQWHUSUHWD]LRQH

    pag.

    4

    Ave popolo, il vostro

    imperatore vi saluta!!

    Prepariamoci alla

    conquista delle Alpi!!

    E in lista? No mi dispiace

    non posso farla entrare se

    non in lista!!

  • N279 - MESE DI FEBBRAIOMinistero del Giornalewww.comunedeigiovani.org

    NEI PANNI DI...

    pag.

    5

    4XHVWDqVRORODSULPDHGL]LRQHGL1HLSDQQLGLHYRLDYHWHVFHOWRTXDOHWUDTXHVWHqODOWHUQDWLYDSLadatta al buon vecchio Guip?! Lo vedete meglio nei panni di Imperatore, buttafuori o proprietario della VXDWUDWWRULDLQFROODERUD]LRQHFRQ3DRORQH""(DSHUWRLOWHOHYRWRDYRLODVFHOWD&RPHGLFHVN\/LEHULdi..!!!

    Nei prossimi numeri vi sorprenderemo con nuovi personaggi e foto strabilianti!! Di Davide Illuminati

    Benvenuti alla trattoria Dal

    Guippo, sar servito in

    tavola tra mezzora!

    Ho lasciato Paolone

    in cucina da solo!!

  • N279 - MESE DI FEBBRAIOMinistero del Giornalewww.comunedeigiovani.org

    LA PAROLA A MAX

    pag.

    6

    Chi di voi durante gli anni passati a scuola dava fuoco agli armadietti o faceva pericolose VFRPPHVVH FKH DYUHEEHUR SRWXWR FRVWDUH LO LQ FRQGRWWD"" 6ROR XQ LGLRWD SHQVDWH YRL+DKDKD0DQRQqFRVu$QFKHDVFXRODVLDPRriusciti a farci distinguere, e sicuramente avrete sentito raccontare dai cidigini ultraventenni uno GL TXHVWL HSLFL DQHGGRWL PROWR SUREDELOPHQWHdurante una cena, un campeggio o unuscita.. 'RUDLQSRLSHUzUHQGHUHPRSXEEOLFKHFRQ/RStrillone le leggendarie spavalderie che hanno IDWWR ULYDOHUH XQ EHO LQ FRQGRWWD DL QRVWULJLRYDQL H[VWXGHQWL H FRPLQFHUHPR FRQ LOQRVWURFDULVVLPR0DVVLPLOLDQR9DOGHVHFKHFHQHKDUDFFRQWDWHGHOOHEHOOH

    &RUUHYDODQQRGHOODPLDWHU]DVXSHULRUHHGXOWLPRDQQRDLWHPSLGRURGHO/LFHRFODVVLFRScotton, e nei primi giorni sorse tra me e i miei

    FRPSDJQL OLGHD GL XWLOL]]DUH SULPD GHOOD QHdellanno uno di quegli estintori che tanto ci WHQWDYDQROuLQXQDQJROLQRIXRULGHOODFODVVH3DVVDYDQRLQWDQWRLPHVLHODQHGHOODVFXROD

    si avvicinava, con maggio arriv il caldo e i seni al vento, e le tentazioni erano ormai troppo IUHTXHQWL &RVu DFFDGGH FKH LQ XQD VSOHQGLGDgiornata di sole, tra la quarta e la quinta ora il professore tardasse a venire.. Ormai deciso, presi OHVWLQWRUH H SHU XQD EXRQD GHFLQD GL VHFRQGLspruzzai unenorme nuvola di gas tossici fuori GDOOD QHVWUD ,Q SLHQD VHJUHWH]]D RFFXOWDWHtutte le prove, sistemammo lestintore comera prima, e allarrivo del professore tutto era SHUIHWWRDKLPqSHUzJOLDOXQQLGHOO(LQDXGLche a quel tempo avevano delle classi sopra di QRLVLHUDQRYLVWLLQYDGHUHGDXQDQXYRODELDQFDpoco rassicurante.

    Il professore, tornato da noi avvisato dai colleghi dei piani superiori, chiese chi fosse stato. 6LOHQ]LRWRPEDOHQRDTXDQGRGRSRHVVHUVL

    VJRODWRFKLHGHQGRORPLGRYHWWLUDVVHJQDUHFRVuFLUDFFRQWDLOFDUR0D[3HU PLD IRUWXQD PH OD VRQR FDYDWD VROR

    con la ricarica dellestintore di 20 e qualche ULFKLDPRDQFKHVHTXHOODQQRVRQRULPDVWRORstesso segato!!! Dal preside lunica spiegazione che diedi era che gli estintori mi avevano tentato HG HUD GD DQQL FKH GHVLGHUDYR IDUOR %HDWDsincerit!

    Che storia, pensate quale grande tentazione pu essere un estintore in una scuola! Signori, VLDPRDOODSULPDVWRULDHQHDEELDPRSDUHFFKLHGD UDFFRQWDUH OD SURVVLPD VDUj /D JUDQGHFRUVDFRQLEDQFKLQRQSHUGHWHYHOD

    Di Jacopo Bertoncello

  • N279 - MESE DI FEBBRAIOMinistero del Giornalewww.comunedeigiovani.org

    pag.

    7

    Se dovessi descrivermi Nicola Cerantola in una parola, cosa mi diresti? Questa la nuovissima modalit di intervista scelta dalla UHGD]LRQHGHO/R6WULOORQHSRFRLPSHJQDWLYDveloce, semplice insomma assolutamente da SURYDUH+RSRVWRTXHVWDGRPDQGD DGDOFXQLCidigini, ottenendo queste risposte:)LOLSSR0DULRWWR)5,==$17(*ORULD%DWWDJOLD02/726,03$7,&26FLOD=RQWD,3(5$77,92/XFLDGL3DROD0$5&$1721,20DWWHR%HUDOGLQ*5$1&$6,1$52/DXUD%DUDWWR',9(57(17(/XFD7RUUHVDQ6(16$=,21$/(6KHYD(63$16,92$ Q G U H D 0 D U L R W W R

    75$6&,1$725(',)2//(

    6LOYLD/ROODWR6,03$7,&2$QGUHD0HQHJRQ(1786,$6020DUWLQD%DWWDJOLD)/825(6&(17(

    (FRPHERRPQDOHTXDOFXQRKDDQFKHULVSRVWR%(//2PDFKLODYUjGHWWR"0LGLVSLDFHPDsiccome mi stato richiesto di non dire il nome GRYUHWHUHVWDUHFROGXEELR'RSRWXWWLTXHVWLFRPSOLPHQWLDEELDPRFDSLWR

    che Cera molto simpatico e coinvolgente! Non ci si annoia mai in sua compagnia..insomma, un personaggio fondamentale nel CdG!In particolare nel ministero della Pallavolo!

    Di Serena Tescari

    COSA NE PENSI DI CERA?

  • N279 - MESE DI FEBBRAIOMinistero del Giornalewww.comunedeigiovani.org

    pag.

    8

    MISTERO

    Buonasera sono Enrico Ruggeri ed eccoci ad una nuova puntata di mistero. No sto scherzando VRQR VROR XQ FURQLVWD GHOOD PRUWH LR VFULYRVH WLSLDFHRN VHQRQ WLSLDFHVRGRYHDELWLIn questo articolo sentirete una leggera critica VXO SURJUDPPD 0LVWHUR FRQGRWWR GD (QULFRRuggeri prima, e Raz de Gam ora, co