Click here to load reader

Vincent Van Gogh

  • View
    3.663

  • Download
    1

Embed Size (px)

DESCRIPTION

 

Text of Vincent Van Gogh

  • 1. Vincent Van Gogh
    Esercito un mestiere che sporco e difficile:la pittura

2. Casa natale di Van Gogh a Zundert
3. Biografia 1861 - 1876
(Vincent Willem Van Gogh), nasce a GrootZundert, Olanda, il 30 marzo 1853.
non concluse mai gli studi della licenza superiore
inizialmente lavor come venditore di riproduzioni di opere darte e poi come insegnante supplente
a Parigi, si appassion della pittura olandese;
si orient verso le tematiche religiose e tent gli esami di ammissione alla Facolt di Teologia di Amsterdam (senza risultato);
successivamente in Belgio si prese cura dei malati e predic la Bibbia ai minatori
ebbe un rapporto particolare con il fratello Tho che spesso lo aiut e lo incoraggi a indirizzare le sue intenzioni verso l'espressione artistica.
4. La svolta artistica (1881)
A L'Aja, per la prima volta, verso la fine del 1881 esegu nature morte dipinte a olio
Boccale e Pere, 1881 Wuppertal
5. I primi dipinti (1885)
Nei suoi primi dipinti ritraeva soprattutto umili lavoratori della terra e delle miniere
Mangiatori di patate, 1885, Amsterdam
6. Anversa e Parigi (1886-1887)

  • Ad Anversa, scopr le stampe giapponesi

7. Nel 1886, a Parigi (a casa del fratello Theo) segu i corsi di pittura; 8. Il fratello Theo gli present i maggiori pittori impressionisti: mile Bernard, Louis Anquetin e Toulouse-Lautrec 9. Inizialmente, la loro pittura lo interess molto pocoPre Tauguy, 1887, Parigi
10. Anversa e Parigi (1886-1887)

  • la sua pittura, fino a quel momento era scura e terrosa, si schiar proprio grazie all'influsso della pittura impressionista

11. allegger i propri soggetti, 12. inizi a dipingere soprattutto paesaggi e le nature morte; Albicocchi in fiore, 1888
13. Arles - Provenza (1888)
Si trasfer ad Arles il 20 febbraio 1888, affitt un appartamento di quattro stanze di una casa dalle mura gialle ritratta in un quadro famoso.
Qui, produsse una tela dopo l'altra,
Vincent provava emozioni molto forti di fronte alla natura provenzale
La casa gialla (acquarello), 1888
14. Arles - Provenza (1888)
Sperimentava tecniche diverse:

  • metteva in risalto le forme circondandole di contorni scuri e pennellava lo sfondo a strati,

15. ondulando i contorni per accentuare le forme, 16. punteggiava con brevi pennellate e 17. spremeva il colore dal tubetto direttamente sulla tela. Vaso con iris, 1889
18. Il dramma di Arles (1888)
Nellottobre 1888 giunse ad ArlesPaul Gauguin
Il sogno di van Gogh era di fondare un'associazione dipittori che perseguissero un'arte nuova, ma Gauguin e van Gogh erano spesso in disaccordo
La camera di Van Gogh, 1888
19. Il dramma di Arles (1888)
una sera, al caff, i due pittori bevvero molto e improvvisamente Vincent scagli il bicchiere contro la testa di Gauguin
L'episodio pi grave accadde il 23 dicembre: van Gogh avrebbe rincorso per strada Gauguin con un rasoio. Tornato a casa, in preda ad allucinazioni, van Gogh si tagli met dell'orecchio sinistro,
Paul Gauguin: Ritratto di Van Gogh
20. A Saint-Rmy-de-Provence (1889)
van Gogh aveva spesso attacchi di panico e allucinazioni e reagiva con atti di violenza e tentativi di suicidio, pare che soffrisse di psicosi epilettica e per quello fu ricoverato allospedale psichiatrico di Saint Remy.
Davanti al manicomio di Saint Remy
21. A Saint-Rmy-de-Provence (1889)
Nella Notte stellatavan Gogh sembra esprimere uno stato d'animo attraverso la libera fantasia, per liberare le proprie emozioni piuttosto che dipingere ilpaesaggio.
Notte stellata, 1889
22. l biliardo
1888 momento inquietante
Van Gogh esegue questo dipinto poco
prima della sua morte, che avverr
due anni dopo, quando ormai il
tormentato viaggio della sua esistenza
giunto ad un punto di non ritorno
Il caff di notte, un locale in Place
Lamartine ad Arles, un ambiente
chiuso, privo di finestre, dove
l'illuminazione artificiale affidata ad
un gruppo di lampade a soffitto che
spargono attorno una luce giallastra. I
colori della stanza sono violenti e
contrastanti
Scrive Vincent al fratello Theo a proposito di questo quadro: "Ho cercato di esprimere
con il rosso e il verde le terribili passioni umane. La sala rosso sangue e giallo opaco,
un biliardo verde in mezzo, quattro lampade giallo limone a irradiazione arancione e
verde. C' dappertutto una lotta e un'antitesi dei pi diversi verdi e rossi, nei piccoli
personaggi di furfanti dormienti, nella sala triste e vuota, e del violetto contro il blu".
23. A Saint-Rmy-de-Provence (1889)
Per quanto riguarda la sua tecnica:
l'esecuzione vigorosa, intensa,pennellate dense e grumose. Il suo disegno rabbioso, potente
Oliveto con nuvola bianca
24. A Auvers-sur-Oise (1890)

  • Venne dimesso dallospedale e si stabil in un villaggio vicino a Parigi, dove risiedeva un medico amico di Tho, il dottor Gachet, che si sarebbe preso cura di lui.

25. Ma Vincent si sentiva sempre pi abbandonato e il male che era in lui riprese il predominioRitratto del dottor Gachet, 1890
26. 27. Il suicidio 29 luglio 1890
una domenica, dopo essere uscito per dipingere nelle campagne che circondavano il paese, in preda ad una crisi si spar. Lo ritrovarono sdraiato sul letto e confess di essersi sparato al petto un colpo di rivoltella.
Raggiunto allindomani dal fratello Theo, Vincent van Gogh pass con lui tutto il 28 luglio, fumando la pipa e chiacchierando seduto sul letto Sembra che le sue ultime parole fossero: ora vorrei ritornare.Poco dopo ebbe un accesso di soffocamento, poi perse conoscenza e mor quella notte stessa, verso l'1,30 del 29 luglio.
28. Il genio, i capolavori
I girasoli sono uno dei soggetti pi celebri di Van Gogh, nonch uno dei suoi preferiti, rappresentati in oltre dieci versioni.
Lartista elabor con loro unidea completamente nuova della natura morta, trasformandola, da un lato, in elemento decorativo, dallaltro, si potrebbe dire, in natura viva, piena di energia
Vaso di girasoli
29. 30. "Malgrado tutto mi risollever: prender in mano la mia matita, che ho abbandonato nel mio grande scoramento, e ricomincer a disegnare." Vincent van GoghLettera 13624 settembre 1880
31. 32. 33. http://www.vggallery.com/international/italian/index.html