Click here to load reader

Presentazione corso SA1 2010

  • View
    1.800

  • Download
    0

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Presentazione del corso SA1 2010 organizzato dalle scuole di Pisa e di Lucca. Presentazione di Alessio Piccioli.

Text of Presentazione corso SA1 2010

  • 1. ScialpinismoinToscana CORSOSA1 ScuoladiAlpinismo,ScialpinismoeArrampicataLibera AlpiApuaneCAISezionediPisa ScuoladiAlpinismoeScialpinismoLuccaCAISezionediLucca SezioneCAIdiPistoia SezioneCAIdiPontedera SezioneCAIdiSiena SezioneCAIdiFortedeiMarmi

2. Chisiamo? Art. I.1 Costituzione e finalit 1. Il Club alpino italiano (C.A.I.), fondato in Torino nellanno 1863 per iniziativa di Quintino Sella, libera associazione nazionale, ha per iscopo lalpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale. CNSASA TER FVG LOM LPV TAA CMI AlpiApuane Lucca MuttiE.(PR) [...] 3. Inviaggioversolaneve 4. 5. 6. 7. 8. 9. Appennino Tosco-Emiliano: montagne per vacche, pecore e sciatori (V.Sarperi,1970) 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. AlpiApuane: piirteescabre,pialpine (V.Sarperi,1997) 19. 20. 21. Unpo'pilontano... 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. IlcorsoSA1 FINALITA' Essereautonomo all'internodigruppi organizzati Partecipareagite organizzatedapersone piesperteechenonsi svolgonosughiacciaio REQUISITI Nessunaesperienzain montagna Conoscenzadelle tecnichedidiscesasu pista 29. SA1:Obbiettivi(I) Controllare il materiale individuale e conoscere la dotazione di gruppo Prendere conoscenza dellalimentazione nella pratica dello sci alpinismo e dellimportanza dellallenamento fisico inteso come un aspetto della sicurezza Conoscere gli elementi essenziali di cartografia ed essere in grado, avvalendosi della carta e di bussola con goniometro, di stabilire una direzione di marcia tra due punti. Una volta sul terreno, disponendo di carta, altimetro, bussola e un azimut, raggiungere un punto stabilito. Prendere conoscenza degli aspetti ecologici derivanti dallinterazione tra uomo e ambiente naturale durante le attivit sportive e in particolare nella pratica sci alpinistica 30. SA1:Obbiettivi(II) Primadellapartenzasaperverificareilcorretto funzionamentodegliARVAinpossessoalgruppo SaperindividuareconARVAuntravoltodavalangasu unareadi30*30metriadunaprofonditdi50cm. entro5minuti.Disseppellireinmodocorretto linfortunatoedessereingradodiliberarglilevie respiratorie Comprenderealcuniaspettisignificatividelbollettino nivometeoericavarealcuneinformazioni Allinizioedurantelescursionesviluppare losservazionedialcuniimportantifattoridirischio (meteo,neve,terreno,partecipanti) Chiedereinmodocorrettolinterventodelsoccorso esternoeconosceregliinfortunitipicidellosci alpinismo 31. SA1:Obbiettivi(III) Essere in grado di procedere con luso delle pelli in salita ed eseguire curve e inversioni Durante la gita, con laiuto di persone pi esperte, saper individuare litinerario e da soli essere in grado di riconoscere il versante e misurare con i bastoncini se la pendenza inferiore o superiore a 30 Conoscere come eseguire una traccia seguendo le norme elementari di sicurezza Essere in grado di effettuare una discesa, nel rispetto delle norme di sicurezza, evitando al massimo le cadute e avere la capacit di seguire una traccia facilmente percorribile Conoscere le condizioni critiche che determinano una situazione di equilibrio precario del manto nevoso e i principali fattori che provocano il distacco di una valanga 32. SA1:Date http://www.google.com/calendar/hosted/scuolaalpiapuane.it/embed?src=scuolaalpiapuane.it_gdhmif967srdu65h9cc2v6hoag%40group.calendar.google.com&ctz=Europe/Rome Mar 26/01 Materiali Preparazione (PI+LU+PT) Sab 30/01 Neve e Valanghe (Gressoney) Mar 09/02 Topografia (PI+LU+PT) Sab 23/02 Metereologia (PI+LU+PT) Mar 23/02 Emergenze (Lago Nero) Mer 03/03 Storia dello scialpinismo (LU) Mar 9/03 Preparazione gita (PI+LU+PT) Sab 13/03 Autosoccorso (Passo Rolle G.d.F.) Sab 30/01 Fuori Pista (Monte Rosa) Dom 31/01 Fuori Pista (Monte Rosa) Dom 14/02 Monte cimone (gita) Sab 27/02 Lago Nero (gita + truna) Dom 27/02 Lago Nero (gita + autosoccorso) Sab 13/03 Passo Rolle (gita + autosoccorso) Dom 14/03 Passo Rolle (gita) Teoria Pratica 33. SA1:COSTI IscrizioneCAI:42euro IscrizioneSA1(Iparte):100euro IscrizioneSA1(IIparte):60euro Costipertrasferimenti:180euro Noleggiomateriale:35euro 34. Percorsodidattico formativo: SA1>SA2>SA3 Partecipare a gite su ghiacciaio e/o che presentano tratti alpinistici di bassa difficolt ,organizzate da sci alpinisti pi esperti. Saper effettuare in autonomia e sicurezza una gita di facile. La gita , scelta in un gruppo di itinerari consigliati, corredata da adeguate informazioni nivometeo dovr essere infine ritenuta fattibile da sci alpinisti esperti 35. Percorsodidatticoformativo: SA1>SA2>SA3 Saper organizzare in autonomia una gita di media difficolt (BSA) anche su ghiacciaio. Condurre un gruppo con situazioni di pericolo molto basse. La gita, corredata da adeguate informazioni nivometeo, dovr essere infine ritenuta fattibile da sci-alpinisti esperti 36. Buonesciateatutti! Grazieatuttiifotografieatuttigliscrittori: EnricoMangano AldoGiovannini VitalianoGaglianese VincenzoSarperi MarilenoDianda MarcoCeccarelli AlessioPiccioli EmanueleBarsottini MatteoMeucci GianlucaPiccinini GiuseppeMilanesi MircoMartelli