of 12 /12
Anno 5 n. 046 lunedì 14 marzo 2011 a Regione Umbria ha deciso di effettuare un'analisi per un servizio web su piattaforma Google Maps per la pubblicazione e la ricerca di itinerari urbani e lo svi- luppo di un prototipo in un Comune umbro. Il Comune prescelto, per il consisten- te flusso di fruitori, per il suo notevole potenziale espansivo in termini di nuova offerta di mete visitabili ed un consistente patrimonio informativo, è stato quello di Orvieto. Nasce così il Portale "Itinerari Urbani" in collaborazione fra il Comune di Orvieto / Ufficio Programmazione Urbanistica nell'ambito del program- ma del Quadro Strategico di Valoriz- zazione (QSV), la Regione Umbria e le società Webred spa e Scube New Media srl (Google Enterprice Profes- sional Partner) come un prototipo, che interesserà, in seguito, altri co- muni umbri. Il progetto ha come obiettivo la visibilità dei Centri Storici attraverso la rete Internet al fine di valorizzare il patrimonio storico, artistico, cultu- rale, e promuovere l'offerta commer- ciale e turistica, utilizzando il mate- riale informativo delle amministrazioni locali e delle varie associazioni presenti sul territorio. Il punto di forza è la visualizzazione e la localizzazione su mappa di itine- rari tematici inerenti l'area urbana del comune di Orvieto, mediante tec- nologia Google Maps, arricchita da immagini satellitari con alta risoluzio- ne e da strumenti di navigazione mol- to semplici e funzionali. Sarà possibile visualizzare su mappa i percorsi degli itinerari e i relativi punti d'interesse (tappe) ed avere informazioni relative al tempo di per- correnza, di visita (ed esempio un museo) e relativi ai servizi a disposi- zione in modo semplice ed immedia- to attraverso testi, raccolte di imma- gini e video. I percorsi e le relative informazioni si potranno scaricare, stampare e trasferire su dispositivi mobili. Il pro- getto propone anche la realizzazione di nuovi itinerari ad hoc, meno noti ed inconsueti, che valorizzino le ri- sorse paesaggistiche, l'artigianato, i prodotti locali, ecc. in modo da sti- molare la curiosità e l'interesse a conoscere il territorio e spingere il viaggiatore/utente a trattenersi più a lungo. Il portale, già anticipato in un'assemblea pubblica presso il Co- mune nel giugno scorso, è ancora in fase di sperimentazione ed imple- mentazione, e a breve sarà presenta- to alla cittadinanza con un incontro pubblico. In prospettiva il servizio potrà essere arricchito dalla presenza di Street view. Web Itinerari Urbani www.itinerari-urbani.regio- neumbria.eu/ItinerariUrbani/face s/welcomeJSF.jsp;jsessionid=2055 24E6B5943F15A3052BF570B0CCA1>

Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

Citation preview

Page 1: Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

Anno 5 n. 046 lunedì 14 marzo 2011

a Regione Umbria ha deciso dieffettuare un'analisi per unservizio web su piattaforma

Google Maps per la pubblicazione ela ricerca di itinerari urbani e lo svi­luppo di un prototipo in un Comuneumbro.Il Comune prescelto, per il consisten­te flusso di fruitori, per il suo notevolepotenziale espansivo in termini dinuova offerta di mete visitabili ed unconsistente patrimonio informativo,è stato quello di Orvieto.Nasce così il Portale "Itinerari Urbani"in collaborazione fra il Comune diOrvieto / Ufficio ProgrammazioneUrbanistica nell'ambito del program­ma del Quadro Strategico di Valoriz­zazione (QSV), la Regione Umbria ele società Webred spa e Scube NewMedia srl (Google Enterprice Profes­sional Partner) come un prototipo,che interesserà, in seguito, altri co­muni umbri.Il progetto ha come obiettivo lavisibilità dei Centri Storici attraversola rete Internet al fine di valorizzareil patrimonio storico, artistico, cultu­rale, e promuovere l'offerta commer­ciale e turistica, utilizzando il mate­r i a l e i n f o r m a t i v o d e l l eamministrazioni locali e delle varieassociazioni presenti sul territorio.Il punto di forza è la visualizzazionee la localizzazione su mappa di itine­rari tematici inerenti l'area urbanadel comune di Orvieto, mediante tec­nologia Google Maps, arricchita daimmagini satellitari con alta risoluzio­ne e da strumenti di navigazione mol­to semplici e funzionali.

Sarà possibile visualizzare su mappai percorsi degli itinerari e i relativipunti d'interesse (tappe) ed avereinformazioni relative al tempo di per­correnza, di visita (ed esempio unmuseo) e relativi ai servizi a disposi­zione in modo semplice ed immedia­to attraverso testi, raccolte di imma­gini e video.I percorsi e le relative informazionisi potranno scaricare, stampare etrasferire su dispositivi mobili. Il pro­getto propone anche la realizzazionedi nuovi itinerari ad hoc, meno notied inconsueti, che valorizzino le ri­sorse paesaggistiche, l'artigianato, iprodotti locali, ecc. in modo da sti­molare la curiosità e l'interesse aconoscere il territorio e spingere il

viaggiatore/utente a trattenersi piùa lungo.I l portale, già anticipato inun'assemblea pubblica presso il Co­mune nel giugno scorso, è ancora infase di sperimentazione ed imple­mentazione, e a breve sarà presenta­to alla cittadinanza con un incontropubblico.In prospettiva il servizio potrà esserearricchito dalla presenza di Streetview.Web Itinerari Urbaniw w w. i t i n e ra r i - u r b a n i . re g i o -neumbria.eu/ItinerariUrbani/faces/welcomeJSF.jsp;jsessionid=205524E6B5943F15A3052BF570B0CCA1>

Page 2: Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

Iscrizione al registro della stampa delTribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007Redazione Barletta - Via S. Antonio 30Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373Direttore responsabile: Giovanni IngogliaEdito da: Contesto srl

CONTATTI

Direttore: [email protected]: [email protected]: [email protected]: [email protected]: www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlineaper informazioni e contatti

Tel. 0883 34 79 [email protected] - www.intelmedia.it

2Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

PADANIA ACQUE SPA

1.1 Stazione appaltante Denominazione:PADANIA ACQUE SPA C.F. / P.IVA:00111860193 Ufficio: DIREZIONE 2.Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologiaappalto Forniture 2.2. Appartenente a:settori speciali 2.3. Oggetto dell'appaltoFornitura tubazioni in polietilene perrealizzazione adduttrice di collegamentorete idrica nei ccomuni di Montodine -Moscazzano - Credera Rubbiano - RipaltaArpina - Ripalta Cremasca - RipaltaGuerina 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1.Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia(classificazione Common ProcurementVocabulary - CPV) CPV1: 44162500-8 -Tubazioni per acqua potabile CPV2:CPV3: 2 .6 . Responsab i le de lprocedimento Nome: AMILCARECognome: PIAZZA 2.7. Codice Unico diprogetto di investimento Pubblico (CUP)CUP: D53H10000150002 2.8. Luogo diconsegna delle forniture o di prestazionedei servizi Codice Istat (*) 003019059 -Montodine 3. Importo complessivo a basedi gara (IVA esclusa) euro 354809,00 4.Procedure di gara Procedura aperta 4.1.Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcellaai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3.Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs.163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1Gazzetta Ufficiale Unione Europea -

GUUE data 5.2 Gazzetta UfficialeRepubblica Italiana - GURI data02/03/2011 5.3 Albo Pretorio data02/03/2011 5.4. Profilo di committenteindirizzo web http://www.padania-acque.it5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidianilocali n. 0 5.7 E' stata utilizzata laprocedura accelerata per ragioni diurgenza No 5.8 E' stata effettuata lapreinformazione No 5.9 E' stato utilizzatoi l termine ridotto con avviso dipreinformazione No 6. Offerta 6.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offerta data21/03/2011.

* * *

COMLOG

1.1 Stazione appaltante Denominazione:COMLOG DIREZIONE TERRITORIALECOMMISSARIATO C.F. / P.IVA:80115410153 Uff ic io: ATTIVITA'NEGOZIALE 2. Modalità e caratteristiche2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2.Appartenente a: settori ordinari 2.3.Oggetto dell'appalto procedura ristrettaaccelerata a rilevanza comunitariafinalizzata alla stipula di accordo quadrocon un solo operatore economico perl'appalto dei servizi di pulizia e dei servizialberghieri presso Capo Mele (lotto 1) edei servizi alberghieri presso l'IsolaPalmaria (lotto 2) 2.4. Divisione in lotti Sì2.4.1. Numero dei lotti 2 2.5. Tipologia(classificazione Common ProcurementVocabulary - CPV) CPV1: 55130000-0 -Altri servizi alberghieri CPV2: CPV3: 2.6.Responsabile del procedimento Nome:Giovanni Cognome: Bocci 2.7. CodiceUnico di progetto di investimento Pubblico(CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delleforniture o di prestazione dei serviziCodice Istat (*) 007000000 - LIGURIA 3.Importo complessivo a base di gara (IVAesclusa) euro 1600160,00 4. Proceduredi gara Accordo quadro 4.1. Ricorsoall'asta elettronica No 4.2. Forcella aisensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3.Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs.163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1Gazzetta Ufficiale Unione Europea -GUUE data 03/03/2011 5.2 GazzettaUfficiale Repubblica Italiana - GURI data04/03/2011 5.3 Albo Pretorio data 5.4.Profilo di committente indirizzo webwww.aeronautica.difesa.it 5.5 Quotidianinazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 25.7 E' stata utilizzata la proceduraaccelerata per ragioni di urgenza No 5.8E' stata effettuata la preinformazione No5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto conavviso di preinformazione No 6. Offerta

6.1. Data entro cui le imprese devonopresentare richiesta di invito o presentareofferta data 21/03/2011.

* * *

AZIENDA SANITARIALOCALE N.1

BANDO DI GARA - CIG 1155456872

I.1) ASL N.1, VIA MONTE GRAPPA 82,Sassari 07100, Servizio Acquisti, RUP:Dott. Carlo Porcu, [email protected] Fax 0792111001,Direttore dell'esecuzione del contratto:Responsabile Servizio Trasfusionale,www.aslsassari. it. Informazioni edocumentazione: punti sopra indicati.Offer te : Uff . protocol lo . I I .1 .1)Affidamento annuale, rinnovabile dianno in anno per ulteriori due anni,del servizio di trasporto di campionidi sangue per la validazione conmetodologie NAT dai serviz itrasfusionali del centro - NordSardegna al servizio trasfusionaleaziendale di Sassari. II.1.2) Servizi.Luogo: dal servizio Trasfusionale diSassari (via m. Grappa 82) al Centrotrasfusionale di Olbia, Nuoro, Lanusei,Sorgono, Tempio Pausania e viceversa.II.1.8) Lotti: no. II.1.9) Varianti: no. II.2.1)Valore stimato: € 450.000,00 +IVA. III.2)Condizioni di partecipazione: si rimandaal disciplinare di gara. IV.1) Procedura:Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzopiù basso. IV.3.4) Termine ricevimentoofferte: 19.04.2011 ore 13. IV.3.8) Aperturaofferte: 21.04.2011 ore 10.00, ServizioAcquisti, Via Monte Grappa 82, 3° piano,SASSARI. VI.4) RICORSO: TARSARDEGNA. VI.5) 22.02.2011.

Il CommissarioDr. Marcello Giannico

* * *

AZIENDA SANITARIALOCALE N.1

BANDO DI GARA - CIG 1154135653

I.1) ASL N.1, VIA MONTE GRAPPA 82,SASSARI 07100, SERVIZIO ACQUISTI- RUP: Geom. Alessandro Rotelli,[email protected], Tel.0792061712-4Fax 0792111001, www.aslsassari.it.Informazioni e documentazione: puntisopra indicati. Offerte: Uff. protocollo.II.1.1) Fornitura di n. 1 apparecchiatura

Page 3: Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

No 2.3. Opera da realizzarsi con:concessione 2.4. Opera d'affidare aContraente Generale No 2.5. Descrizione:CONCESSIONE DI PROGETTAZIONE,E S E C U Z I O N E E G E S T I O N EDELL?IMPIANTO DI ILLUMINAZIONEPUBBLICA INCLUSO IL SUOCOMPLETAMENTO E LA MESSA ANORMA 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1Numero dei lotti 1 2.7. Tipologia(classificazione Common ProcurementVocabulary - CPV) CPV1: 50232100-1 -Servizi di manutenzione di impianti d...CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia interventoAltro 2.9. Responsabile del procedimentoNome: Cecilia Cognome: Cannas 2.10.Codice Unico di progetto di investimentoPubblico (CUP) CUP: F74I090000300072.11. Luogo di esecuzione Codice Istat:020092068 - Selargius 3. Importocomplessivo dei lavori a base di garacompresi gli oneri per la sicurezza (IVAesclusa) Euro: 2847105,20 4. Importodegli oneri per l'attuazione dei piani disicurezza non soggetti a ribasso di gara(IVA esclusa) Sono previsti gli oneri perla sicurezza?: No Euro: 0,00 5. Proceduredi gara Procedura aperta 5.1. Ricorsoall'asta elettronica No 5.2. Forcella aisensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3.Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs.163/06 No 6. Modalita' della pubblicita'6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea- GUUE data: 6.2. Gazzetta UfficialeRepubblica Italiana - GURI data:03/03/2011 6.3. Albo Pretorio data:03/03/2011 6.4. Profilo di committenteindirizzo web: www.comune.selargius.ca.it6.5. Quotidiani nazionali n°: 2 6.6.Quotidiani regionali n°: 1 6.7. E' statautilizzata la procedura accelerata perragioni di urgenza No 6.8. E' stataeffettuata la preinformazione No 6.9. E'stato utilizzato il termine ridotto con avvisodi preinformazione No 7. Offerta 7.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offertadata: 03/05/2011 8. Modalita' dideterminazione del corrispettivo 8.1Corrispettivo del lavoro a corpo Euro:0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misuraEuro: 2847105,20 8.3.Corrispettivo dellavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9.Categorie 9.1. Categoria prevalente:OG10 Fino a 5.164.569 Euro 9.2.Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.:9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10.Termine di esecuzione dei lavori numerogiorni: 900.

* * *

Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011 3

TC mult istrato con indice diacquisizione a 32 strati minimo eseconda consolle indipendente perl'Ospedale di Alghero. II.1.2) Forniture:Acquisto. Luogo: Ospedale di Alghero.II.1.8) Lotti: no. II.1.9) Varianti: no. II.2.1)Valore stimato: € 558.758,33 +IVA. III.2)CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: SIRIMANDA AL DISCIPLINARE DI GARA.IV.1) PROCEDURA: Aperta. IV. 2.1)Aggiudicazione: Offerta economicamentepiù vantaggiosa. IV.3.4) Terminericevimento offerte: 16.04.2011 ore 13.IV.3.8) Apertura offerte: 20.04.2011 ore10.00, Servizio Acquisti, Via MonteGrappa 82, 3° piano, SASSARI. VI.4)RICORSO: TAR SARDEGNA. VI.5)22.02.2011.

Il CommissarioDr. Marcello Giannico

* * *

COMUNE DI OLBIA

1.1 Stazione appaltante Denominazione:Comune di Olbia C.F. / P.IVA:00920660909 Ufficio: Assessorato aiServizi Sociali, Igiene e Sanità 2. Modalitàe caratteristiche 2.1. Tipologia appaltoServizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari2.3. Oggetto dell'appalto Il Centro Socio-Educativo Diurno per Minori è un serviziovolto alla prevenzione e all?intervento suldisagio e la devianza minorile, di sostegnoalle famiglie nel loro compito educativo,di tutela del diritto allo studio e dianimazione del tempo libero nell?otticadell?integrazione e della partecipazionealla vita di comunità. 2.4. Divisione in lottiNo 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia

(classificazione Common ProcurementVocabulary - CPV) CPV1: 85300000-2 -Servizi di assistenza sociale e servi...CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile delprocedimento Nome: GIULIA LUCIAFRANCESCA Cognome: SPANO 2.7.Codice Unico di progetto di investimentoPubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo diconsegna delle forniture o di prestazionedei servizi Codice Istat (*) 020104017 -Olbia 3. Importo complessivo a base digara (IVA esclusa) euro 173000,00 4.Procedure di gara Procedura aperta 4.1.Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcellaai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3.Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs.163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1Gazzetta Ufficiale Unione Europea -GUUE data 5.2 Gazzetta UfficialeRepubblica Italiana - GURI data07/03/2011 5.3 Albo Pretorio data07/03/2011 5.4. Profilo di committenteindirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n.0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' statautilizzata la procedura accelerata perragioni di urgenza No 5.8 E' stataeffettuata la preinformazione No 5.9 E'stato utilizzato il termine ridotto con avvisodi preinformazione No 6. Offerta 6.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offerta data25/03/2011.

* * *

COMUNE DI SELARGIUS

1.1 Denominazione: Comune di Selargius1.2 C.F. / P.IVA: 80002090928 1.3 Ufficio:Amministrativo Settore LL.PP. 2. Modalitàe caratteristiche 2.1. Appartenente a:settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica

Page 4: Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011 4

www.gruppo.info - [email protected]

COMUNE DI VILLANOVA

PROCEDURA IN MATERIADI IMPATTO AMBIENTALE

Procedura di VIA del progetto per larealizzazione di un polo estrattivo disabbie e ghiaie in località denominata"Bella Venezia". Lo Sportello Unico perle Attività Produttive del Comune diVillanova Sull'Arda (Pc) avvisa che, aisensi del Titolo III della L.R. 18 maggio1999, n° 9 come modificata dalla L.R. 16novembre 2000 n° 35, sono depositatiper la libera consultazione da parte deisoggetti interessati, il SIA ed il relativoprogetto definit ivo, prescritt i perl'effettuazione della procedura di VIA,relativi al: - progetto per la realizzazionedi un polo estrattivo di sabbie e ghiaie inlocalità denominata "Bella Venezia" aVillanova Sull'Arda; - localizzato: Soarzadi Villanova Sull'Arda (Pc); presentato da:- Lelio Guidotti S.C.a.r.l., via Roma n° 24Polesine Parmense (Pr). - Sabbie diParma S.r.l., via Ronchi, PolesineParmense. Il progetto appartiene allaseguente categoria: A3. Il progettointeressa il territorio del comune diVillanova Sull'Arda e della Provincia diPiacenza. Il progetto prevede larealizzazione di un polo estrattivo disabbie e ghiaie e la rinaturazione dell'areaoggetto dell'intervento (dimensione81,8066 ha.) L'Autorità competente è laregione Emilia Romagna, Provincia diPiacenza, Comune di Villanova Sull'Arda,Servizio Urbanistica e Ambiente. I soggettiinteressati possono prendere visione delSIA e del relativo progetto definitivo,prescritti per l'attuazione della proceduradi VIA, presso la sede dell'Autoritàcompetente: Comune di VillanovaSull'Arda sita in Piazza Marocchi n° 1epresso la sede della Provincia diPiacenza, corso Garibaldi n° 50 e pressola sede della Regione Emilia Romagna- Ufficio Valutazione impatti e relazionestato ambiente sita in via dei Mille n° 21- 40121 Bologna. Il SIA ed il relativoprogetto definit ivo, prescritt i perl'effettuazione della procedura di VIA,sono depositati per 60 giorni naturali econsecutivi dalla data di pubblicazionedel presente avviso nel Bollettino Ufficialedella Regione. Entro il termine 60 giornichiunque, ai sensi dell'art. 9, comma 4,può presentare osservazioni all'autoritàcompetente: Comune di VillanovaSull'Arda (Pc) al seguente indirizzo:Piazza Giovanni Marocchi 1.

Resp. Servizio LL.PP.Urbanistica e AmbienteArch. Paolo Cremona

COMUNE DI ROTELLO

1.1 Denominazione: COMUNE DIROTELLO 1.2 C.F. / P.IVA: 810002507041.3 Ufficio: TECNICO 2. Modalità ecaratteristiche 2.1. Appartenente a: settoriordinari 2.2. Infrastruttura strategica No2.3. Opera da realizzarsi con: appalto2.4. Opera d'affidare a ContraenteGenerale No 2.5. Descrizione: LAVORIDI RICOSTRUZIONE PEU 07 SP 01 AGESTIONE PUBBLICA 2.6. Divisione inlotti No 2.6.1 Numero dei lotti 1 2.7.Tipologia (classificazione CommonProcurement Vocabulary - CPV) CPV1:45200000-9 - Lavori per la costruzionecompleta o ... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologiaintervento Ristrut turazione 2.9.Responsabile del procedimento Nome:ENZO Cognome: FLOCCO 2.10. CodiceUnico di progetto di investimento Pubblico(CUP) CUP: H46I11000030001 2.11.Luogo di esecuzione Codice Istat:014070061 - Rotello 3. Importocomplessivo dei lavori a base di garacompresi gli oneri per la sicurezza (IVAesclusa) Euro: 538173,91 4. Importo deglioneri per l'attuazione dei piani di sicurezzanon soggetti a ribasso di gara (IVAesclusa) Sono previsti gli oneri per lasicurezza?: Sì Euro: 18835,45 5.Procedure di gara Procedura aperta 5.1.Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcellaai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3.Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs.163/06 No 6. Modalita' della pubblicita'6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea- GUUE data: 6.2. Gazzetta UfficialeRepubblica Italiana - GURI data:02/03/2010 6.3. Albo Pretorio data:28/02/2011 6.4. Profilo di committenteindirizzo web: www.comune.rotello.cb.it

6.5. Quotidiani nazionali n°: 1 6.6.Quotidiani regionali n°: 1 6.7. E' statautilizzata la procedura accelerata perragioni di urgenza No 6.8. E' stataeffettuata la preinformazione No 6.9. E'stato utilizzato il termine ridotto con avvisodi preinformazione No 7. Offerta 7.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offertadata: 06/04/2011 8. Modalita' dideterminazione del corrispettivo 8.1Corrispettivo del lavoro a corpo Euro:0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misuraEuro: 538173,91 8.3.Corrispettivo dellavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9.Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG1Fino a 1.032.913 Euro 9.2. Categoriescorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.:9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine diesecuzione dei lavori numero giorni: 540.

* * *

AMMINISTRAZIONE PROVINCIAL

VIBO VALENTIA

1.1 Denominazione: amministrazioneprovinciale vibo valentia 1.2 C.F. / P.IVA:96004570790 1.3 Ufficio: viabilità 2.Modal i tà e carat ter is t iche 2.1.Appartenente a: settori ordinari 2.2.Infrastruttura strategica No 2.3. Opera darealizzarsi con: appalto 2.4. Operad'affidare a Contraente Generale No 2.5.Descrizione: Lavori di miglioramento esviluppo viabilità rurale - sistemazionestrade in località Cerasara, Pranca e Bolladel comune di Nardodipace. 2.6. Divisionein lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7.Tipologia (classificazione Common

Page 5: Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011 5

vvicinare le pmi al mercato delle forniture pub­bliche tramite l'e-procurement. E' questol'obiettivo dell'accordo firmato in questi giorni

a Roma da Vincenzo Boccia, presidente Piccola IndustriaConfindustria, e Danilo Broggi, Amministratore delegatodi Consip Spa. L'intesa - si legge in una nota - mira astimolare i processi d'acquisto pubblici in particolareattraverso il Mercato elettronico della Pubblica Ammi­nistrazione (MEPA), uno strumento in grado di garantiretrasparenza, velo­cita' e facilita' diaccesso grazieall'abbattimentodelle barriere fisi­che e burocrati­che. Ad usarlo,oggi, sono gia'3.685 pmi, di cui il65% microaziendee il 25% piccoleimprese per untotale, nel 2010, dioltre 77mila tran­sazioni effettuatee un valore di oltre254 milioni di eu­ro. Alla base delprogetto di colla­borazione vi e'l'impegno comunenel favorire lacrescita delle pmi e nel garantire condizioni di parita'per tutti gli operatori economici che desiderino parte­cipare a gare di appalto pubbliche, come previsto nello''Small Business Act'' e nel ''Codice europeo di buonepratiche per facilitare l'accesso delle pmi agli appaltipubblici''. L'intesa prevede, inoltre, l'avvio di tavoli diapprofondimento su diversi temi di comune interesse,quali il ciclo d'acquisto della PA, lo sviluppo degli appalti

nell'ambito dell'Unione Europea, le tecnologie infor­matiche per i sistemi d'acquisto, lo scouting di fondiper la diffusione dell'e-procurement verso le pmi. Leassociazioni territoriali di Confindustria potranno atti­vare con l'assistenza di Consip Sportelli sul territorio,dove non ancora presenti, per supportare le impreselocali nell'utilizzo del MEPA e degli altri strumentiinnovativi d'acquisto della PA, organizzando ancheeventi e seminari di approfondimento. Positivo il com­

mento del presi­dente di PiccolaIndustria Confin­dustria, VincenzoBoccia: ''Le piccolee medie impreseavranno deg l istrumenti in piu'per allargare ilproprio mercato diriferimento e sa­ranno stimolate adavviare processi diinnovazione e di­gitalizzazione. E'un passo impor­tante che - sotto­linea - ne siamocerti, contribuira'anche alla crescitaculturale dellenostre piccole e

medie imprese''. Per l' Amministratore delegato diConsip, Danilo Broggi, ''quello che illustriamo oggi e'un impegno concreto e convinto che si sostanziera'nell'allargamento della platea delle pmi che potrannocon massima trasparenza, zero costi e zero burocraziadivenire fornitori della PA attraverso il Mercato Elettro­nico della Pubblica Amministrazione''.Web Consip <www.consip.it>

Page 6: Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011 6

e altri prodotti assortiti 2.4. Divisione inlotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5.Tipologia (classificazione CommonProcurement Vocabulary - CPV) CPV1:42968100-0 - Distributori di bevandeCPV2: CPV3: 2.6. Responsabile delprocedimento Nome: ANTONIOCognome: DRAISCI 2.7. Codice Unicodi progetto di investimento Pubblico (CUP)CUP: 2.8. Luogo di consegna delleforniture o di prestazione dei serviziCodice Istat (*) 011041044 - Pesaro 3.Importo complessivo a base di gara (IVAesclusa) euro 194400,00 4. Procedure digara Procedura aperta 4.1. Ricorsoall'asta elettronica No 4.2. Forcella aisensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3.Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs.163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1Gazzetta Ufficiale Unione Europea -GUUE data 23/02/2011 5.2 GazzettaUfficiale Repubblica Italiana - GURI data28/02/2011 5.3 Albo Pretorio data25/02/2011 5.4. Profilo di committente:www.ospedalesansalvatore.i t 5.5Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidianilocali n. 2 5.7 E' stata utilizzata laprocedura accelerata per ragioni diurgenza No 5.8 E' stata effettuata lapreinformazione No 5.9 E' stato utilizzatoi l termine ridotto con avviso dipreinformazione No 6. Offerta 6.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offerta data06/04/2011.

* * *

UNIVERSITÀ DEGLISTUDI DI TRIESTE

1.1 Denominazione: Università degli Studidi Trieste 1.2 C.F. / P.IVA: 800138903241.3 Ufficio: Ripartizione Patrimonio 2.Modal i tà e carat ter is t iche 2.1.Appartenente a: settori ordinari 2.2.Infrastruttura strategica No 2.3. Opera darealizzarsi con: appalto 2.4. Operad'affidare a Contraente Generale No 2.5.Descrizione: Lavori di risanamentoconservativo degli stabili di via LazzarettoVecchio civici 6-8 a Trieste, II° lottofunzionale - CIG: 0636579999 2.6.Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti0 2.7. Tipologia (classificazione CommonProcurement Vocabulary - CPV) CPV1:45454000-4 - Lavori di ristrutturazioneCPV2: CPV3: 2.8. Tipologia interventoRecupero 2.9. Responsabile delprocedimento Nome: Ilio Cognome:Campani 2.10. Codice Unico di progettodi investimento Pubblico (CUP) CUP:J22G98000010003 2.11. Luogo diesecuzione Codice Istat: 006032006 -Trieste 3. Importo complessivo dei lavori

Procurement Vocabulary - CPV) CPV1:45000000-7 - Lavori di costruzione CPV2:CPV3: 2.8. Tipologia intervento Altro 2.9.Responsabile del procedimento Nome:Giuseppe Cognome: Barba 2.10. CodiceUnico di progetto di investimento Pubblico(CUP) CUP: G87H10002970002 2.11.Luogo di esecuzione Codice Istat:018102024 - Nardodipace 3. Importocomplessivo dei lavori a base di garacompresi gli oneri per la sicurezza (IVAesclusa) Euro: 108914,86 4. Importo deglioneri per l'attuazione dei piani di sicurezzanon soggetti a ribasso di gara (IVAesclusa) Sono previsti gli oneri per lasicurezza?: Sì Euro: 1609,58 5. Proceduredi gara Procedura aperta 5.1. Ricorsoall'asta elettronica No 5.2. Forcella aisensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3.Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs.163/06 No 6. Modalita' della pubblicita'6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea- GUUE data: 6.2. Gazzetta UfficialeRepubblica Italiana - GURI data: 6.3. AlboPretorio data: 23/02/2011 6.4. Profilo dic o m m i t t e n t e i n d i r i z z o w e b :www.provincia.vibovalentia.it 6.5.Quotidiani nazionali n°: 0 6.6. Quotidianiregionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata laprocedura accelerata per ragioni diurgenza No 6.8. E' stata effettuata lapreinformazione No 6.9. E' stato utilizzatoi l termine ridotto con avviso dipreinformazione No 7. Offerta 7.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offertadata: 29/03/2011 8. Modalita' dideterminazione del corrispettivo 8.1Corrispettivo del lavoro a corpo Euro:0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misuraEuro: 107305,28 8.3.Corrispettivo dellavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9.Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG3Fino a 258.228 Euro 9.2. Categoriescorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.:9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine diesecuzione dei lavori numero giorni: 72.

* * *

A.O. OSPEDALI RIUNITIMARCHE NORD

1.1 Stazione appaltante Denominazione:l'Azienda Ospedaliera Ospedali RiunitiMarche Nord C.F. / P.I. 02432930416Ufficio: Provveditorato/Economato 2.Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologiaappalto Servizi 2.2. Appartenente a: settoriordinari 2.3. Oggetto dell'appaltoConcessione del servizio di installazionee gestione di distributori automatici dicaffè espresso, bevande calde e fredde,prodotti preconfezionati freschi, snacks

a base di gara compresi gli oneri per lasicurezza (IVA esclusa) Euro: 4249888,674. Importo degli oneri per l'attuazione deipiani di sicurezza non soggetti a ribassodi gara (IVA esclusa) Sono previsti glioneri per la sicurezza?: Sì Euro: 40000,005. Procedure di gara Procedura aperta5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2.Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06No 5.3. Appalto riservato ai sensidell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita'della pubblicita' 6.1. Gazzetta UfficialeUnione Europea - GUUE data: 15/02/20116.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana- GURI data: 28/02/2011 6.3. Albo Pretoriodata: 6.4. Profilo di committente:www.amm.units.it/gare.nsf/vDocId/080EEF4A99058323C125783A002FA96E6.5. Quotidiani nazionali n°: 2 6.6.Quotidiani regionali n°: 2 6.7. E' statautilizzata la procedura accelerata perragioni di urgenza No 6.8. E' stataeffettuata la preinformazione No 6.9. E'stato utilizzato il termine ridotto con avvisodi preinformazione No 7. Offerta 7.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offertadata: 07/04/2011 8. Modalita' dideterminazione del corrispettivo 8.1Corrispettivo del lavoro a corpo Euro:3521644,19 8.2.Corrispettivo del lavoroa m i s u r a E u r o : 6 8 8 2 4 4 , 4 88.3.Corrispettivo del lavoro a corpo emisura Euro: 4209888,67 9. Categorie9.1. Categoria prevalente: OG1 Fino a2.582.284 Euro 9.2. Categor iescorporabili: 9.2.1.: OG11 Fino a 516.457Euro 9.2.2.: OG12 Fino a 1.032.913 Euro9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10.Termine di esecuzione dei lavori numerogiorni: 600.

* * *

DIPARTIMENTOSERVIZI CONDIVISI

A.O. UNIVERSITARIAS.MARIA DELLA

MISERICORDIA DI UDINE

Via Uccellis 12/F- 33100 Udine

RETTIFICHE AL BANDO INTEGRALE

Fornitura di antisettici e disinfettanti( ID10FAR010) . C IG Lo t to 15 :0927746038. Punto II.2) Quantitativo oentità dell'appalto: anziché: €1.103.588,60(+ 275.897,00 per proroga contrattuale)leggi: € 1.066.987,1430 (+ 266.746,78per proroga contrattuale di 6 mesi).Rettifiche: Il Dipartimento Servizi Condivisicomunica che su www.csc.sanita.fvg.itsono state pubblicate delle rettifiche al

Page 7: Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011 7

Capitolato della procedura di gara inoggetto, visualizzabili alla sezione "bandie avvisi: in corso", previa registrazionenell'area riservata.

Il DirettoreIng. Claudio Giuricin

* * *

COMUNE DI CARMIANO

AVVISO DIAGGIUDICAZIONE DEFINITIVA

Oggetto: Gara per l'affidamento dei"Lavori di adeguamento del recapito finaledelle reti di fognatura pluviale chescaricano in sottosuolo attraverso pozziassorbent i . Importo lavori di €2.340.000,00 di cui € 2.300.000,00 abase d'asta ed € 40.000,00 per onerii ne ren t i l a s i cu rezza " . CUP:D76E06000050002, CIG: 0521903FF6.Con riferimento alla gara in oggetto, siavvisa che con propria Determinazionen. R.G. 39 e n. R.S. 09 del 24 gennaiou.s. sono stati approvati i n° 10 verbalidi gara redatti dalla CommissioneGiudicatrice da cui risulta che l'offertaeconomicamente più vantaggiosa è stataque l la de l l a concor ren te "LAMERIDIONALE Costruz ioni sr l ,Unipersonale" con sede in Monteroni diLecce. Il consequenziale affidamento deilavori alla citata Impresa prevede unimporto di € 2.135.550,00 al netto delribasso del 7,15% offerto in sede di gara.Con lo stesso atto determinativo si èstabi l i to d i dare "eff icac ia" a lprovvedimento a seguito di verifica delpossesso dei requisiti di cui all'art. 38co.3 del D.Lgs. 163/06 e smi.

Il Responsabile del Settore VIng. Vito Spedicato

* * *

REGIONE PUGLIA

BANDO DI GARAD'APPALTO SERVIZI

L'appalto r ientra nel campo diapplicazione dell'accordo sugli appaltipubblici (AAP)? Si. SEZIONE I:AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICEI.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZOUFFICIALE DELL'AMMINISTRAZIONEAGGIUDICATRICE: REGIONE PUGLIA- Area ORGANIZZAZIONE E RIFORMADELL'AMMINISTRAZIONE - SERVIZIO

A F FA R I G E N E R A L I . S e r v i z i oResponsabile: SERVIZIO Affari GeneraliViale Caduti di tutte le guerre n. 15 Bari70126. Punti di contatto: dr.ssa RaffaellaRuccia [email protected] tel . +39 080 5404075 fax + 39 080 5403473,d r. s s a St e f a n i a D e P a s c a l i [email protected] tel. + 39080 5403061. Responsabile delProcedimento di gara: dr.ssa RaffaellaRuccia A. P. Contratti di RilevanzaComunitaria Servizio Affari [email protected] tel . + 39 0805404075 fax + 39 080 5403473 indirizzoInternet www.regione.pugl ia. i t -www.empulia.it I.2) Indirizzo presso ilquale è possibile ottenere ulterioriinformazioni: COME AL PUNTO I.1. I.3)INDIRIZZO PRESSO IL QUALE ÈP O S S I B I L E O T T E N E R E L ADOCUMENTAZIONE: Come al punto I.1.I.4) INDIRIZZO AL QUALE INVIARE LEO F F E R T E / L E D O M A N D E D IPARTECIPAZIONE: Come al punto I.1.I.5) TIPO DI AMMINISTRAZIONEAGGIUDICATRICE: AUTORITÀREGIONALE II.1.1) Tipo di appalto:appalto pubblico di servizi - codice nuts.ITF.4. II.1.2) denominazione conferitaall'appalto: PROCEDURA APERTA PERL'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DIREALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTIDI RILEVAZIONE SISTEMATICA DEGLIULIVI MONUMENTALI DELLA PUGLIAIN ATTUAZIONE DELLA L.R. 14/2007.Le caratteristiche dell'appalto e le relativecondizioni sono individuate nelladocumentazione di gara, disponibilepresso gli uffici di cui al punto 1), epubblicata sul sito internet all'indirizzoindicato al medesimo punto 1). II.1.6)CPV: VOCABOLARIO PRINCIPALE:77100000. II.1.8) DIVISIONE IN LOTTI:NO. II.1.9) AMMISSIBILITÀ DI VARIANTI:NO. II.2.1) Quantitativo o entità totale (ineuro, IVA esclusa): € 233.333,33, al nettodell'IVA. II.3) Durata dell'appalto o terminedi esecuzione: VEDI DISCIPLINARE DIGARA. III.1.1) Cauzioni e garanzierichieste: VEDI DISCIPLINARE DI GARA.III.1.2 Principali modalità di finanziamentoe di pagamento: VEDI DISCIPLINAREDI GARA. III.1.3) Forma giuridica chedovrà assumere il raggruppamento perpartecipare all'appalto: Sono ammessi apartecipare alla gara tutti i soggetti di cuiall'art. 34 del Decreto Legislativo163 /2006 , anche in fo rma d iraggruppamento di imprese o consorzio,con l'osservanza della disciplina di cuiagli art. 34, 35, 36 e 37 del D.lgs.163/2006 che siano in possesso deirequisiti di qualificazione previsti nel bando

e nel disciplinare di gara. III.1.4) altreCondizioni particolari cui è soggetta lareal izzazione del l 'appalto: VEDIDISCIPLINARE DI GARA. III.2.2)C A PA C I T À E C O N O M I C A EFINANZIARIA: VEDI DISCIPLINARE DIGARA. III.2.3) CAPACITÀ TECNICA:VEDI DISCIPLINARE DI GARA. IV.2.1)CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE:OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙVANTAGGIOSA ai sensi dell'art. 83 deldecreto legislativo n. 163 del 2006, coni criteri meglio indicati nel disciplinare digara. IV.3.1) NUMERO DI RIFERIMENTOAT T R I B U I T O A L D O S S I E RD A L L ' A M M I N I S T R A Z I O N E :C I G : 1 1 5 4 7 2 3 B 8 D C U P :B32J11000060001. IV.3.3) Documenti digara:i chiarimenti sui documenti di garapossono essere richiesti sino al31.03.2011 [email protected]@regione.puglia.it - ichiarimenti saranno pubblicati sul sitowww.regione.puglia.it (sezione "URPComunica" e "Trasparenza" )e sul sitowww.empulia.it entro il giorno 04.04.2011.IV.3.4) Scadenza fissata per la ricezionedelle domande di partecipazione: ore12:00 del giorno 12.04.2011. IV.3.6)Lingua/e utilizzabile/i nelle offerte o nelledomande di partecipazione: Italiano.IV.3.7) Periodo minimo durante il qualel'offerente è vincolato dalla propria offerta180 giorni (dalla scadenza fissata per laricezione delle offerte). IV.3.8) Modalitàdi apertura delle offerte: ore 9:30 del14.04.2011 Luogo: Regione Puglia -Servizio Affari Generali - Viale Caduti ditutte le Guerre n. 15 BARI. Personeammesse ad assistere all'apertura delleo f fe r te : s ì . V I .3 ) In fo rmaz ion icomplementari: appalto indetto condeterminazione a contrarre del Dirigentedel Servizio Affari Generali n. 249/2010;VI.4.1) Organismo responsabile delleprocedure di ricorso. T.A.R. (TribunaleAmministrativo Regionale) per la Puglia,sede di Bari, P.zza Giuseppe Massari6/14, Bari 70100 - tel 0805733111.Organismo responsabile delle proceduredi mediazione: Responsabile delprocedimento di cui al punto I.1. VI.4.2)PRESENTAZIONE DI RICORSO:A)ENTRO 30 G IORNI DALLAPUBBLICAZIONE DEL PRESENTEBANDO PER MOTIVI CHE OSTANOALLA PARTECIPAZIONE; B)ENTRO 30GIORNI DALLA CONOSCENZA DELPROVVEDIMENTO DI ESCLUSIONE;c )ENTRO 30 G IORNI DALLACONOSCENZA DEL PROVVEDIMENTODI AGGIUDICAZIONE. VI.4.3) Serviziopresso i l quale sono disponibi l i

Page 8: Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011 8

informazioni sulla presentazione di ricorso:Responsabile del procedimento di cui alpunto I.1. Trasmesso alla GUE:22.02.2011.

Il Dirigente del ServizioDott. Nicola Lopane

* * *

COMUNE DI SESTOFIORENTINO (FI)

ESTRATTO DI BANDODI GARA - CIG 0478439459

Amministrazione aggiudicatrice: Comunedi Sesto Fiorentino, P.za V. Veneto 1,50019 , Te l /Fax 05544961-279s e r v i z i o g a r e @ c o m u n e . s e s t o -fiorentino.fi.it. Oggetto: Lavori direalizzazione di una nuova scuola perl'infanzia in Viale Togliatti, CPV 45213150-9. Importo dell' appalto: € 1.897.753,93oneri inclusi. Procedura e criterio diaggiudicazione: Procedura aperta concriterio del prezzo più basso medianteofferta a prezzi unitari. Offerte pervenute:63; Offerte ammesse: 55; Soglia dia n o m a l i a : 3 2 , 8 1 3 7 % ; D a t aaggiudicazione: 07/02/11; Impresaaggiudicataria: Edil Costruzioni Srl -Bevagna (PG) con un ribasso del46,6317% pari a € 1.022.964,72 inclusioneri di sicurezza.

Il DirigenteAvv. Franco Zucchermaglio

* * *

AZIENDA OSPEDALIERACARLO POMA DI MANTOVA

1.1 Stazione appaltante Denominazione:Azienda Ospedaliera Carlo Poma diMantova C.F. / P.IVA: 01736140201Ufficio: Struttura Gare e Contratti 2.Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologiaappalto Forniture 2.2. Appartenente a:settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appaltoFornitura di sacche per nutrizioneartificiale parenterale 2.4. Divisione in lottiSì 2.4.1. Numero dei lotti 9 2.5. Tipologia(classificazione Common ProcurementVocabulary - CPV) CPV1: 33692210-2 -Soluzioni per somministrazione parent...CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile delprocedimento Nome: Cesarino Cognome:Panarelli 2.7. Codice Unico di progettodi investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8.

Luogo di consegna delle forniture o diprestazione dei servizi Codice Istat (*)003020000 - MANTOVA 3. Importocomplessivo a base di gara (IVA esclusa)euro 387600,00 4. Procedure di garaProcedura aperta 4.1. Ricorso all'astaelettronica No 4.2. Forcella ai sensidell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appaltoriservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06No 5. Modalità della pubblicità 5.1Gazzetta Ufficiale Unione Europea -GUUE data 01/03/2011 5.2 GazzettaUfficiale Repubblica Italiana - GURI data04/03/2011 5.3 Albo Pretorio data 5.4.Profilo di committente indirizzo webwww.aopoma.it 5.5 Quotidiani nazionalin. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' statautilizzata la procedura accelerata perragioni di urgenza No 5.8 E' stataeffettuata la preinformazione No 5.9 E'stato utilizzato il termine ridotto con avvisodi preinformazione No 6. Offerta 6.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offerta data14/04/2011.

* * *

DIPARTIMENTOSERVIZI CONDIVISI

A.O. UNIVERSITARIAS. MARIA DELLA

MISERICORDIA DI UDINE

1.1 Stazione appaltante Denominazione:DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI -A Z I E N D A O S P E D A L I E R O -UNIVERSITARIA "S. MARIA DELLAMISERICORDIA" DI UDINE C.F. / P.IVA:0 2 4 4 5 6 3 0 3 0 0 U f f i c i o :APPROVVIGIONAMENTI 2. Modalità e

caratteristiche 2.1. Tipologia appaltoForniture 2.2. Appartenente a: settoriordinari 2.3. Oggetto dell'appaltoID10APB086 fornitura di ecotomografiper uso radiologico ed internistico per leaziende del SSR FVG 2.4. Divisione inlotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5.Tipologia (classificazione CommonProcurement Vocabulary - CPV) CPV1:33115000-9 - Apparecchi per tomografiaCPV2: CPV3: 2.6. Responsabile delproced imento Nome: CARMENCognome: SCHWEIGL 2.7. Codice Unicodi progetto di investimento Pubblico (CUP)CUP: 2.8. Luogo di consegna delleforniture o di prestazione dei serviziCodice Istat (*) 006000000 - FRIULIVENEZIA GIULIA 3. Importo complessivoa base di gara (IVA esclusa) euro1875000,00 4. Procedure di garaProcedura aperta 4.1. Ricorso all'astaelettronica No 4.2. Forcella ai sensidell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appaltoriservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06No 5. Modalità della pubblicità 5.1Gazzetta Ufficiale Unione Europea -GUUE data 14/02/2011 5.2 GazzettaUfficiale Repubblica Italiana - GURI data28/02/2011 5.3 Albo Pretorio data 5.4.Profilo di committente indirizzo web 5.5Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidianilocali n. 0 5.7 E' stata utilizzata laprocedura accelerata per ragioni diurgenza No 5.8 E' stata effettuata lapreinformazione No 5.9 E' stato utilizzatoi l termine ridotto con avviso dipreinformazione No 6. Offerta 6.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offerta data28/03/2011.

* * *

Page 9: Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011 9

att ivo da a lcuni g iorniwww.giovaniliguria.it, un nuovoportale per i ragazzi nato dalla

collaborazione dei centri giovanililiguri e realizzato da Datasiel Spautilizzando interamente risorse opensource. Il nuovo progetto intendeguidare il giovane utente nella ricercadelle informazioni aggregandole damolteplici fonti web.infatti uno dei bisogni piu' sentiti nelcorso dei confronti che ne hannopreceduto la progettazione: un unicoluogo, in un unico sito, in un'unicaschermata, dove avere notizia diofferte di lavoro costantemente ag­giornate, corsi di formazione, notiziesul mondo della scuola e dello studio,restando in contatto con i progettiregionali dedicati ai giovani.In questo contesto si inseriscono lecollaborazioni con le redazioni localiche si vanno costituendo nei diversiCentri Giovani aderenti al progetto:Albenga, Cairo Montenotte, Castel­nuovo Magra, Genova, La Spezia,Rapallo, Sarzana, Taggia, Ventimiglia,Chiavari Villaggio del Ragazzo. "Ilprogetto - ha spiegato Rambaudi -prevede anche un apprezzato percor­so di formazione, sempre organizzatoda Datasiel, che, in quattro giornatecol docente in aula, contribuisce adare le competenze per operare inautonomia e responsabilita' nellapagina web dedicata al centro. Ad

oggi e' stata completata l'azione for­mativa per 7 Centri della zona Geno­va e Medio Levante per un totale di15 tra educatori e giovani formati".Tutti i siti possono essere collegati aiprincipali social network ai profili deiCentri Giovani, cosi' da veicolare lenuove pubblicazioni e gli aggiorna­menti anche tramite Facebook oTwitter. In questo modo si crea ununico social network ligure dedicatoal mondo giovanile, dove i ragazzipossono condividere idee, materiali,link.All'interno del portale e' attiva RadioJeans, una teen web radio dei 'Can­tieri dell'Etere', editore legato alla

agenzia e cooperativa giornalisticaMandragola di Torino. La radio, il cuidirettore responsabile Renato Truce,e' in grado di trasmettere direttamen­te in streaming sulla rete internet, egestita direttamente dai ragazzi grazieai 60 radio kit installati: 12 nei Centridi aggregazione giovanile, 44 pressogli istituti che ne hanno fatto richie­sta, 3 nelle cabine di regia (Savona,Genova, Torino) e uno presso la Casadello studente (Arssu).Web Portale dei giovani liguri<http://www.giovaniliguria.it/>

Page 10: Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011 10

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line suwww.intelmedia.it

riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito

Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tuttii vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

[email protected]

a corpo Euro: 173151,70 8.2.Corrispettivodel lavoro a misura Euro: 0,008.3.Corrispettivo del lavoro a corpo emisura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1.Categoria prevalente: OG11 Fino a258.228 Euro 9.2. Categorie scorporabili:9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.:9.2.7.: 10. Termine di esecuzione deilavori numero giorni: 30.

* * *

PROVINCIA DICARBONIA IGLESIAS

1.1 Denominazione: Provincia di CarboniaIglesias 1.2 C.F. / P.IVA: 921215709201.3 Ufficio: Ufficio del Piano 2. Modalitàe caratteristiche 2.1. Appartenente a:settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategicaNo 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto2.4. Opera d'affidare a ContraenteGenerale No 2.5. Descrizione: Lavori dimanutenzione del canale navigabile dellalaguna di Sant'Antioco - PR 2.6. Divisionein lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7.Tipologia (classificazione CommonProcurement Vocabulary - CPV) CPV1:45252124-3 - Lavori di dragaggio e dipompaggio CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia

intervento Altro 2.9. Responsabile delprocedimento Nome: SARA Cognome:MUCELLI 2.10. Codice Unico di progettodi investimento Pubblico (CUP) CUP:2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat:020107020 - Sant'Antioco 3. Importocomplessivo dei lavori a base di garacompresi gli oneri per la sicurezza (IVAesclusa) Euro: 75611,85 4. Importo deglioneri per l'attuazione dei piani di sicurezzanon soggetti a ribasso di gara (IVAesclusa) Sono previsti gli oneri per lasicurezza?: Sì Euro: 2908,15 5. Proceduredi gara Procedura negoziata 5.1. Ricorsoall'asta elettronica No 5.2. Forcella aisensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3.Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs.163/06 No 6. Modalita' della pubblicita'6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea- GUUE data: 6.2. Gazzetta UfficialeRepubblica Italiana - GURI data: 6.3. AlboPretorio data: 03/03/2011 6.4. Profilo dic o m m i t t e n t e i n d i r i z z o w e b :www.provincia.carboniaiglesias.it 6.5.Quotidiani nazionali n°: 0 6.6. Quotidianiregionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata laprocedura accelerata per ragioni diurgenza No 6.8. E' stata effettuata lapreinformazione No 6.9. E' stato utilizzatoi l termine ridotto con avviso di

ANAS SPA

1.1 Denominazione: ANAS S.P.A.COMPARTIMENTO DELLA VIABILITA'PER L'EMILIA ROMAGNA 1.2 C.F. /P.IVA: 80208450587 1.3 Ufficio: GAREE CONTRATTI 2 . Moda l i tà ecaratteristiche 2.1. Appartenente a: settoriordinari 2.2. Infrastruttura strategica No2.3. Opera da realizzarsi con: appalto2.4. Opera d'affidare a ContraenteGenerale No 2.5. Descrizione: SS. 16? A D R I A T I C A ? L a v o r i d iammodernamento del la S.S. 16?Adriatica? nel tratto compreso tral?innesto con la ex S.S. 495 e PonteBastia dal km 101+330 al km 120+238 ?2° Stralcio: dal km 101+330 allo svincolodi Argenta. Fornitura e messa in operaper tutto il 2° stralcio della variantedell?impianto di illuminazione. 2.6.Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti0 2.7. Tipologia (classificazione CommonProcurement Vocabulary - CPV) CPV1:45316110-9 - Installazione di impianti diillumina... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologiain tervento Completamento 2.9.Responsabile del procedimento Nome:gabriella Cognome: manginelli 2.10.Codice Unico di progetto di investimentoPubblico (CUP) CUP: F81B040001200012.11. Luogo di esecuzione Codice Istat:008038001 - Argenta 3. Importocomplessivo dei lavori a base di garacompresi gli oneri per la sicurezza (IVAesclusa) Euro: 173151,70 4. Importo deglioneri per l'attuazione dei piani di sicurezzanon soggetti a ribasso di gara (IVAesclusa) Sono previsti gli oneri per lasicurezza?: Sì Euro: 8670,16 5. Proceduredi gara Procedura aperta 5.1. Ricorsoall'asta elettronica No 5.2. Forcella aisensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3.Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs.163/06 No 6. Modalita' della pubblicita'6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea- GUUE data: 6.2. Gazzetta UfficialeRepubblica Italiana - GURI data: 6.3. AlboPretorio data: 02/03/2011 6.4. Profilo dic o m m i t t e n t e i n d i r i z z o w e b :www.stradeanas.it 6.5. Quotidianinazionali n°: 0 6.6. Quotidiani regionalin°: 0 6.7. E' stata utilizzata la proceduraaccelerata per ragioni di urgenza No 6.8.E' stata effettuata la preinformazione No6.9. E' stato utilizzato il termine ridottocon avviso di preinformazione No 7.Offerta 7.1. Data entro cui le impresedevono presentare richiesta di invito opresentare offerta data: 28/03/2011 8.Modal i ta ' di determinazione delcorrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro

Page 11: Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011 11

dell'Azienda USL di Piacenza". LeDitte/Cooperative nella suddetta richiestadovranno altresì dichiarare, ai sensidell'art. 46 del D.P.R. 445/2000, di nonincorrere in nessuna delle cause diesclusione di cui all'art. 38 del D.Lgs.163/2006 e successive modificazioni eintegrazioni. Questa Azienda USL siriserva la facoltà di invitare all'eventualeprocedura di gara un numero massimodi cinque Ditte/Cooperative, se sussistonosoggetti interessati.

Il Direttore dell'U.O.Acquisizione Beni e Servizi

Dott. Giuseppe Arcari

* * *

DIREZIONE GENIO MILITAREPER LA MARINA - AUGUSTA

1.1 Denominazione: DIREZIONE GENIOMILITARE PER LA MARINA - AUGUSTA1.2 C.F. / P.IVA: 90002350891 1.3 Ufficio:SERVIZIO AMMINISTRATIVO 2. Modalitàe caratteristiche 2.1. Appartenente a:settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategicaNo 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto2.4. Opera d'affidare a ContraenteGenerale No 2.5. Descrizione: APPALTOINTEGRATO PER LA PROGETTAZIONEESECUTIVA E LA REALIZZAZIONE DEILAVORI DI POTENZIAMENTO EDADEGUAMENTO A NORMA DELCIRCUITO DELLE VASCHE DIACCUMULO E DELLA STAZIONI DIPOMPAGGIO ACQUA POTABILE DIMARISTAELI CATANIA 2.6. Divisione inlotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7.Tipologia (classificazione CommonProcurement Vocabulary - CPV) CPV1:45216200-6 - Lavori di costruzione diedifici ed i... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologiaintervento Ristrut turazione 2.9.Responsabile del procedimento Nome:ANTONINO Cognome: CIPRIANO 2.10.Codice Unico di progetto di investimentoPubblico (CUP) CUP: D66B110000100012.11. Luogo di esecuzione Codice Istat:019087015 - Catania 3. Importocomplessivo dei lavori a base di garacompresi gli oneri per la sicurezza (IVAesclusa) Euro: 714126,91 4. Importo deglioneri per l'attuazione dei piani di sicurezzanon soggetti a ribasso di gara (IVAesclusa) Sono previsti gli oneri per lasicurezza?: Sì Euro: 13857,52 5.Procedure di gara Procedura aperta 5.1.Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcellaai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3.Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs.163/06 No 6. Modalita' della pubblicita'6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea -

GUUE data: 6.2. Gazzetta UfficialeRepubblica Italiana - GURI data:07/03/2011 6.3. Albo Pretorio data:07/03/2011 6.4. Profilo di committenteindirizzo web: WWW.MARINA.DIFESA.IT6.5. Quotidiani nazionali n°: 1 6.6.Quotidiani regionali n°: 1 6.7. E' statautilizzata la procedura accelerata perragioni di urgenza No 6.8. E' stataeffettuata la preinformazione No 6.9. E'stato utilizzato il termine ridotto con avvisodi preinformazione No 7. Offerta 7.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offertadata: 19/04/2011 8. Modalita' dideterminazione del corrispettivo 8.1Corrispettivo del lavoro a corpo Euro:714126,91 8.2.Corrispettivo del lavoro amisura Euro: 0,00 8.3.Corrispettivo dellavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9.Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG6Fino a 516.457 Euro 9.2. Categoriescorporabili: 9.2.1.: OG1 Fino a 258.228Euro 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.:9.2.7.: 10. Termine di esecuzione deilavori numero giorni: 330.

* * *

COMUNE DI MILANO

1.1 Stazione appaltante Denominazione:Comune di Milano C.F. / P.IVA:01199250158 Uf f i c io : SABS -Uff.Capitolati 2. Modalità e caratteristiche2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2.Appartenente a: settori ordinari 2.3.Oggetto dell'appalto RDA 07IG/2011 -CIG 0967664D94 PROCEDURAA P E R T A S O P R A S O G L I ACOMUNITARIA CON AGGIUIDCAZIONEA FAV O R E D E L L ? O F F E R TAE C O N O M I C A M E N T E P I U ?VANTAGGIOSA PER L?AFFIDAMENTODELLA FORNITURA, INSTALLAZIONEE MANUTENZIONE DI TOTEM DISEGNALETICA MONUMENTALETURISTICA DA POSIZIONARE PRESSOL E P R I N C I PA L I AT T R AT T I V ETURISTICHE. 2.4. Divisione in lotti No2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia(classificazione Common ProcurementVocabulary - CPV) CPV1: 34928400-2 - Arredo urbano CPV2: CPV3: 2.6.Responsabile del procedimento Nome:Massimilano Cognome: Taveggia 2.7.Codice Unico di progetto di investimentoPubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo diconsegna delle forniture o di prestazionedei servizi Codice Istat (*) 003015146 -Milano 3. Importo complessivo a base digara (IVA esclusa) euro 333600,00 4.Procedure di gara Procedura aperta 4.1.Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcellaai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3.

preinformazione No 7. Offerta 7.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offertadata: 18/03/2011 8. Modalita' dideterminazione del corrispettivo 8.1Corrispettivo del lavoro a corpo Euro:72703,70 8.2.Corrispettivo del lavoro amisura Euro: 0,00 8.3.Corrispettivo dellavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9.Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG7Fino a 258.228 Euro 9.2. Categoriescorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.:9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine diesecuzione dei lavori numero giorni: 90.

* * *

AUSL PIACENZA

Corso Vittorio Emanuele, 16929100 PIACENZA

AVVISO DI MANIFESTAZIONEDI INTERESSE

L'Azienda USL di Piacenza è interessataad affidare l'organizzazione e gestione diun servizio di integrazione socio-lavorativae gruppo appartamento a favore di n. 16utenti del Dipartimento di Salute Mentale,acquisendo altresì un'idonea strutturacon annessa area verde e terreno perpermettere lo svolgimento di attivitàvinicola, orticoltura, agroforestale eallevamento, situata nell'area della ValNure - Distretto di Levante, comprensivadi tutti gli arredi, macchinari ed accessoriper rendere perfettamente funzionalel'immobile e garantire l'espletamento delservizio richiesto. La gestione dovràcomprendere servizi di: - Supporto daparte di personale sanitario e tecnicosvolto con adeguate fi gure professionali,- servizi alberghieri (mensa, materiale diconvivenza, pul iz ia, lavanderia,guardaroba) - utenze (gas, luce,acqua,telefono con ADSL) - mezzi ditrasporto per utenti e operatori -manutenzione ordinaria e straordinariadell'immobile, degli impianti, degli arredi,delle attrezzature, dei mezzi e dell'areaverde. Il servizio avrà la durata di anninove, per un costo totale presunto pari a€ 2 .900.000,00 ( Iva esc lusa) .LeDitte/Cooperative, intenzionate amanifestare il proprio interesse, dovrannofar pervenire richiesta a questa AziendaUSL di Piacenza- U.O. Acquisizione Benie Servizi- C.so Vittorio Emanuele, 169-29121 Piacenza, entro le ore 12 del giorno31 marzo 2011, riportando sulla busta laseguente dicitura: "Manifestazione diinteresse per servizio destinato alDipart imento di Salute Mentale

Page 12: Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011

Anno 5 n. 046 - lunedì 14 marzo 2011 12

preinformazione No 6. Offerta 6.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offerta data06/04/2011.

* * *

COMUNE DISESSA AURUNCA

1.1 Denominazione: COMUNE DI SESSAAURUNCA 1.2 C.F. / P.IVA: 001602506191.3 Ufficio: Settore TECNICO - Serviziogare 2. Modalità e caratteristiche 2.1.Appartenente a: settori ordinari 2.2.Infrastruttura strategica No 2.3. Opera darealizzarsi con: appalto 2.4. Operad'affidare a Contraente Generale No 2.5.Descrizione: Lavori di adeguamento deilocali, situati sopra la Palestra dell'Istituto"G.Florimonte" di Sessa Aurunca, esistemazione esterna, per una nuovasede del Comando della GUARDIA diFINANZA-<2° lotto esecutivo>.- 2.6.Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti0 2.7. Tipologia (classificazione CommonProcurement Vocabulary - CPV) CPV1:45450000-6 - Altri lavori di completamentodi edif... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologiaintervento Ristrut turazione 2.9.Responsabile del procedimento Nome:Elio Cognome: Capomacchia 2.10.Codice Unico di progetto di investimentoPubblico (CUP) CUP: 2.11. Luogo diesecuzione Codice Istat: 015061088 -Sessa Aurunca 3. Importo complessivodei lavori a base di gara compresi gli oneriper la sicurezza (IVA esclusa) Euro:145297,21 4. Importo degli oneri perl'attuazione dei piani di sicurezza nonsoggetti a ribasso di gara (IVA esclusa)Sono previsti gli oneri per la sicurezza?:Sì Euro: 3538,87 5. Procedure di garaProcedura aperta 5.1. Ricorso all'astaelettronica No 5.2. Forcella ai sensidell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appaltoriservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1.Gazzetta Ufficiale Unione Europea -GUUE data: 6.2. Gazzetta UfficialeRepubblica Italiana - GURI data: 6.3. AlboPretorio data: 04/03/2011 6.4. Profilo dic o m m i t t e n t e i n d i r i z z o w e b :www.comune.sessaaurunca.ce.it 6.5.Quotidiani nazionali n°: 1 6.6. Quotidianiregionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata laprocedura accelerata per ragioni diurgenza Sì 6.8. E' stata effettuata lapreinformazione No 6.9. E' stato utilizzatoi l termine ridotto con avviso dipreinformazione No 7. Offerta 7.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offertadata: 24/03/2011 8. Modalita' di

determinazione del corrispettivo 8.1Corrispettivo del lavoro a corpo Euro:0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misuraEuro: 145297,21 8.3.Corrispettivo dellavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9.Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG1Fino a 258.228 Euro 9.2. Categoriescorporabili: 9.2.1.: OG11 Fino a 258.228Euro 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.:9.2.7.: 10. Termine di esecuzione deilavori numero giorni: 90.

* * *

AUTOMOBILECLUB LECCO

1.1 Stazione appaltante Denominazione:Automobile Club Lecco C.F. / P.IVA:02180630135 Ufficio: Direzione 2.Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologiaappalto Servizi 2.2. Appartenente a: settoriordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Serviziodi locazione finanziaria immobiliare peril finanziamento dell?acquisto di n. 3 unitàdell?immobile costruito sito in LeccoCorso Matteotti 5B destinato a sededell?Automobile Club Lecco e dell?ufficioprovincia le ACI d i Lecco. CIG1016672844 2.4. Divisione in lotti No2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia(classificazione Common ProcurementVocabulary - CPV) CPV1: 66114000-2 -(3) Servizi di leasing finanziario CPV2:CPV3: 2 .6 . Responsab i le de lprocedimento Nome: ROBERTOCognome: CONFORTI 2.7. Codice Unicodi progetto di investimento Pubblico (CUP)CUP: 2.8. Luogo di consegna delleforniture o di prestazione dei serviziCodice Istat (*) 003097042 - Lecco 3.Importo complessivo a base di gara (IVAesclusa) euro 1150000,00 4. Proceduredi gara Procedura ristretta 4.1. Ricorsoall'asta elettronica No 4.2. Forcella aisensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3.Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs.163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1Gazzetta Ufficiale Unione Europea -GUUE data 5.2 Gazzetta UfficialeRepubblica Italiana - GURI data18/02/2011 5.3 Albo Pretorio data 5.4.Profilo di committente indirizzo web 5.5Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidianilocali n. 0 5.7 E' stata utilizzata laprocedura accelerata per ragioni diurgenza No 5.8 E' stata effettuata lapreinformazione No 5.9 E' stato utilizzatoi l termine ridotto con avviso dipreinformazione No 6. Offerta 6.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offerta data10/03/2011.

Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs.163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1Gazzetta Ufficiale Unione Europea -GUUE data 02/03/2011 5.2 GazzettaUfficiale Repubblica Italiana - GURI data04/03/2011 5.3 Albo Pretorio data02/03/2011 5.4. Profilo di committenteindirizzo web www.comune.milano.it 5.5Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidianilocali n. 2 5.7 E' stata utilizzata laprocedura accelerata per ragioni diurgenza No 5.8 E' stata effettuata lapreinformazione No 5.9 E' stato utilizzatoi l termine ridotto con avviso dipreinformazione No 6. Offerta 6.1. Dataentro cui le imprese devono presentarerichiesta di invito o presentare offerta data12/04/2011.

* * *

PROVINCIA DI VENEZIA

1.1 Stazione appaltante Denominazione:Provincia di Venezia C.F. / P.IVA:80008840276 Uff ic io : Gest ioneamministrativa appalti 2. Modalità ecaratteristiche 2.1. Tipologia appaltoServizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari2.3. Oggetto dell'appalto gestioneamministrativa a supporto delle attività diispezione degli impianti tecnici dicompetenza provinciale 2.4. Divisione inlotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5.Tipologia (classificazione CommonProcurement Vocabulary - CPV) CPV1:72322000-8 - Servizi di gestione datiCPV2: CPV3: 2.6. Responsabile delprocedimento Nome: Massimo Cognome:Gattolin 2.7. Codice Unico di progetto diinvestimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8.Luogo di consegna delle forniture o diprestazione dei servizi Codice Istat (*)005027042 - Venezia 3. Importocomplessivo a base di gara (IVA esclusa)euro 600000,00 4. Procedure di garaProcedura aperta 4.1. Ricorso all'astaelettronica No 4.2. Forcella ai sensidell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appaltoriservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06No 5. Modalità della pubblicità 5.1Gazzetta Ufficiale Unione Europea -GUUE data 24/02/2011 5.2 GazzettaUfficiale Repubblica Italiana - GURI data28/02/2011 5.3 Albo Pretorio data24/02/2011 5.4. Profilo di committentei n d i r i z z o w e bhttp://www.provincia.venezia.it/bandi 5.5Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidianilocali n. 7 5.7 E' stata utilizzata laprocedura accelerata per ragioni diurgenza No 5.8 E' stata effettuata lapreinformazione No 5.9 E' stato utilizzatoi l termine ridotto con avviso di