Click here to load reader

“L’utilizzo dei colori e l’analisi del loro significato” · PDF file “L’utilizzo dei colori e ... anche il colore della follia, del delirio, della dissipazione. . PROPRIETA’

  • View
    0

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of “L’utilizzo dei colori e l’analisi del loro significato” · PDF file...

  • Corso di Formazione AMBITO 8

    “L’utilizzo dei colori e

    l’analisi del loro significato”

    (dott.ssa Celestina Martinelli)

    Trani 6 giugno 2019

  • https://www.naturopataonline.org/medicina-alternativa/cromoterapia2/15262-cromoterapia-il-potere-dei-colori.html

  • ESEMPI DI MODI DI DIRE

    POLLICE VERDE

    QUOTE ROSA

    FILM GIALLO

    TELEFONO AZZURRO

    CODICE ROSSO

    SETTIMANA BIANCA

    UMORE NERO

  • NEI NOMI PROPRI FEMMINILI

    ROSA

    ROSSELLA

    CELESTE

    AZZURRA

    BIANCA

    LILLA

    VIOLA

  • LA TEORIA CROMATICA DI

    KANDISKY (1945)

    Secondo tale teoria, il colore ha un

    suo valore intrinseco e possiede

    particolari caratteristiche di “sonorità”

    e di “movimento”.

    Per capire cosa si intende per

    movimento, Kandisky consiglia di

    tracciare due cerchi e di riempirne

    uno di colore giallo e l’altro di blu.

  • LA TEORIA CROMATICA DI

    KANDISKY (1945)

    Osservandoli con attenzione si avrà l’impressione che il giallo si espanda all’infuori e, ricevendo un movimento dal centro, si avvicini a noi, mentre il blu svilupperà un movimento centripeto, allontanandosi.

    L’occhio, dunque, viene colpito dal giallo e affonda nel blu.

  • COLORI CALDI E COLORI FREDDI

    A tutti è nota la distinzione tra colori freddi (verde, blu, viola) e colori caldi (rosso, giallo, arancione).

    I colori caldi suscitano ATTIVITA’, POSITIVITA’, ENTUSIASMO.

    I colori freddi rivelano INTROVERSIONE, RIFLESSIONE, PAZIENZA.

  • SIMBOLOGIA DEI COLORI

    NELLE DIVERSE CULTURE

    La simbologia dei colori assume significati diversi nella storia dei popoli.

    In Cina il bianco è il colore del lutto e il rosso il colore delle spose

    In alcune tribù dell’Africa Orientale il nero è il colore della gioia

    Per i giapponesi il rosso è il simbolo della sacralità.

  • PROPRIETA’ DEL GIALLO

    Il giallo, secondo l’artista citato, quando viene guardato inglobato in una forma geometrica, rende inquieti, punge, eccita. Questa proprietà del giallo può essere portata,aumentando la tonalità, a intensità insopportabili all’occhio e alla psiche. Il giallo, come nei quadri tardivi di Van Gogh è anche il colore della follia, del delirio, della dissipazione.

    .

  • PROPRIETA’ DEL BLU

    Il blu, al contrario, quanto più diventa profondo tanto più invita l’uomo verso l’infinito, desta nostalgia del puro e del supersensibile.

  • PROPRIETA’ DEL VERDE

    Il verde assoluto è il colore più tranquillo che vi sia, non ha nessuna risonanza eccessiva di gioia,di dolore o di paura e non si “muove”in alcuna direzione: “è quiete terrena soddisfatta di sé”.

  • PROPRIETA’ DEL ROSSO

    Il rosso è un colore sconfinato e caldo. A differenza del giallo frivolo e superficiale, il rosso è vivace, ma nello stesso tempo possiede energia e determinazione. A seconda dei colori a cui viene aggiunto può assumere risonanze diverse.

  • PROPRIETA’ DEL MARRONE

    Il rosso, mescolato con il nero, produce il bruno. Il marrone è il simbolo dell’inibizione, in esso “il rosso risuona come un gorgoglio appena percettibile”.

  • PROPRIETA’ DELL’ARANCIONE

    L’arancione e il violetto, che sono il risultato della fusione rispettivamente del rosso con il giallo e del rosso con il blu, sono colori a equilibrio piuttosto instabile.

    L’arancione ha il movimento del giallo e la forza del rosso, è un colore vivo e allegro.

  • PROPRIETA’ DEL VIOLETTO

    Il violetto è invece un rosso reso freddo, è la passione domata, è la fine di un sogno e ha in sè un che di malaticcio, di decadente. Infonde un senso di lontananza,di tristezza e di solitudine.

  • PROPRIETA’ DEL BIANCO

    Il bianco, che è la somma dei colori, dà un senso di silenzio perché in esso tutto scompare. Dentro di noi è come un “non-suono”, simile a certe pause musicali che interrompono soltanto temporaneamente una frase, è un silenzio che nasconde in sè infinite possibilità.

    Infatti il bianco è simbolo anche di giovinezza e di purezza.

  • PROPRIETA’ DEL ROSA

    Il rosa, che deriva dalla fusione del rosso con il bianco, conserva le caratteristiche di entrambi: l’energia del rosso e la purezza del bianco.

    Non a caso il rosa è divenuto il simbolo della femminilità, della dolcezza,a volte anche dell’ingenuità.

  • PROPRIETA’ DEL CELESTE

    Il celeste, che deriva dalla fusione del blu con il bianco, conserva le caratteristiche di entrambi: la profondità del blu e la purezza del bianco.

    Il celeste simboleggia infanzia, misticismo, quiete.

  • PROPRIETA’ DEL NERO

    Il nero, sempre secondo Kandisky, è invece “un nulla senza possibilità, come un silenzio eterno, senza avvenire e senza speranza. Espresso musicalmente è una pausa che chiude definitivamente.

  • PROPRIETA’ DEL GRIGIO

    L’equilibrio tra il bianco e il nero dà origine al grigio che non ha né sonorità né movimento ed è di una immobilità “inconsolabile”, diversa dall’immobilità del verde che nasce da colori vivi.

  • RIEPILOGANDO:

    Il colore esprime STATI EMOTIVI:

     ROSSO: amore, calore, energia

     ROSA: femminilità, debolezza, ingenuità

     GIALLO: allegria, estroversione, dinamismo

     ARANCIONE: buonumore, altruismo, vivacità

     VERDE: quiete, equilibrio, rilassamento

     VIOLA: spiritualità, inquietudine, tristezza

     BLU: calma, armonia, fiducia

     CELESTE: infanzia, misticismo, quiete

     MARRONE: serietà, praticità, prudenza

     GRIGIO: distacco, neutralità, autodifesa

     BIANCO: candore, purezza, semplicità

     NERO: eleganza, mistero,dolore.

  • UTILIZZO DEI COLORI

    BLU

    PAROLE CHIAVE: calma, armonia, fiducia

     SE RISULTA DOMINANTE:

     Denota un forte autocontrollo

  • UTILIZZO DEI COLORI

    ROSSO

    PAROLE CHIAVE: amore, calore, energia

     SE RISULTA DOMINANTE:

     Segnala esuberanza, aggressività con facile eccitabilità e possibili scatti di collera

  • UTILIZZO DEI COLORI

    GIALLO

    PAROLE CHIAVE: allegria, estroversione, dinamismo

     SE RISULTA DOMINANTE:

     Può indicare un difficile rapporto con la figura paterna o atri motivi di tensione all’interno della famiglia.

  • UTILIZZO DEI COLORI

    VERDE

    PAROLE CHIAVE: quiete, equilibrio, rilassamento

     SE RISULTA DOMINANTE:

     C’è il rischio della pigrizia o dell’inibizione

  • UTILIZZO DEI COLORI

    VIOLA

    PAROLE CHIAVE: spiritualità, inquietudine, tristezza

     SE RISULTA DOMINANTE:

     Può indicare un eccesso di sollecitazione alla crescita proveniente da qualche figura adulta.

  • UTILIZZO DEI COLORI

    MARRONE

    PAROLE CHIAVE: serietà. praticità, prudenza

     SE RISULTA DOMINANTE:

     Può indicare un eccesso di responsabilizzazione del bambino rispetto alla sua età con conseguente diminuzione della spontaneità.

  • UTILIZZO DEI COLORI

    NERO

    PAROLE CHIAVE: eleganza, mistero, dolore

     SE RISULTA DOMINANTE:

     Occorre tenere sotto controllo l’emotività del bambino che potrebbe presentare degli squilibri senza apparenti motivi.

  • LE PREFERENZE

    Nella scuola dell’infanzia la

    maggioranza dei bambini preferisce

    colori intensi e caldi quali il rosso e il

    giallo mentre soltanto i bambini più

    critici e molto controllati scelgono a

    quest’età colori freddi e in tal caso si

    tratta generalmente di bambini con

    problemi emotivi

  • L’ASSENZA DI COLORE

    L’assenza di colore in un disegno

    infantile rivela un vuoto affettivo e a

    volte una tendenza antisociale

    Infatti, mentre i soggetti bene adattati

    usano in media cinque colori diversi nei

    loro disegni, al contrario gli introversi si

    limitano ad usare uno o due colori.

  • NELLA FASE PRE-SCHEMATICA

    Il vero interesse per il colore inizia con i

    primi tentativi di rappresentazione. In

    questa fase il b

Search related