AUTONOME PROVINZ PROVINCIA AUTONOMA BOZEN ... Centro Tutela Consumatori Utenti Saper investire consigli

  • View
    0

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of AUTONOME PROVINZ PROVINCIA AUTONOMA BOZEN ... Centro Tutela Consumatori Utenti Saper investire...

  • Centro Tutela Consumatori Utenti

    Saper investire consigli per i consumatori

    AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL

    PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE

    Su pp

    le m

    en to

    n . 1

    a l p

    er io

    di co

    „ Pr

    on to

    C on

    su m

    at or

    e - B

    ol le

    tin o

    d‘ in

    fo rm

    az io

    ne d

    el C

    en tr

    o Tu

    te la

    C on

    su m

    at or

    i U te

    nt i n

    . 4 3/

    20 10

    - sp

    ed iz

    io ne

    in A

    .P . -

    D .L

    .3 53

    /2 00

    3 (c

    on v.

    in L

    .2 7/

    02 /2

    00 7

    n. 46

    ) ar

    t. 1

    c om

    m a

    2, D

    C B

    Bo lz

    an o

    Ta xe

    P er

    cu e.

    Sa pe

    r in

    ve st

    ir e

    - c on

    si gl

    i p er

    i co

    ns um

    at or

    i

  • Colophon Promosso dalla Provincia Autonoma di Bolzano- Alto Adige ai sensi della LP n. 15/1992 per la promozione della tutela dei consumatori in Alto Adige.

    Centro Tutela Consumatori Utenti

    Il presente volume non costituisce attività di solleci- tazione del pubblico risparmio e non intende fornire alcun giudizio sull‘opportunità degli eventuali inve- stimenti descritti; il contenuto dello stesso non è da considerarsi esaustivo ma ha scopi puramente infor- mativi.

    Questa pubblicazione è stata realizzata dalla Provincia Autono- ma di Bolzano, Presidenza, Uffi cio Affari di Gabinetto, in colla- borazione con il Centro Tutela Consumatori Utenti in attuazio- ne del programma “Consumatori consapevoli“ e cofi nanziata con i fondi del Ministero dello Sviluppo Economico.

    Realizzato nell’ambito del programma generale di intervento 2009 della Provincia Autonoma di Bolzano con l’Utilizzo dei fondi del Ministero dello sviluppo economico.

    Editore: Centro Tutela Consumatori Utenti, via Dodiciville 2, Bolzano Tel. +39 0471 975597 - Fax +39 0471 979914 info@centroconsumatori.it www.centroconsumatori.it Supplemento n. 1 al periodico “Pronto Consumatore - Bolletino d‘informazione del Centro Tutela Consumatori Utenti n. 43/2010 - spedizione in A.P. - D.L.353/2003 (conv. in L.27/02/2007 n.46) art. 1 comma 2, DCB Bolza- no Taxe Percue. Registrazione: Tribunale di Bolzano, n. 7/95 del 27.02.1995 Direttore responsabile: Walther Andreaus Redazione: Walther Andreaus, Paolo Guerriero, Gunde Bauhofer Coordinamento e grafi ca: ma.ma promotion Stampa: Fotolito Varesco, Ora

    Informativa ai sensi del codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. n.196/2003): I dati personali sono stati ricavati da banche dati accessibili al pubblico e vengono utilizzati esclusivamente in relazione alla spedizione del “Pronto Consumatore” e di eventuali allegati. Sul “Pronto Consumatore”, gratuito e senza contenuti pub- blicitari, il Centro Tutela Consumatori Utenti diffonde mensil- mente informazioni per i consumatori e le consumatrici dell’Al- to Adige. Titolare del trattamento dei dati è il Centro Tutela Consumatori Utenti. Lei potrà richiedere in qualsiasi momento la cancellazione, l’aggiornamento e la rettifi ca dei dati che la ri- guardano oppure prendere visione dei dati stessi, contattando il Centro Tutela Consumatori Utenti, via Dodiciville 2, 39100 - BOLZANO - info@centroconsumatori.it. Tel. 0471 975597, Fax 0471 979914.

    Dati aggiornati al 31.05.2010

  • Presentazione “La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina, coordina e controlla l‘esercizio del credito. Favorisce l‘accesso del risparmio popolare alla proprietà dell‘abitazione, alla proprietà diretta coltivatrice e al diretto e indiretto investimento aziona- rio nei grandi complessi produttivi del Paese”. Così recita l’art 47 della nostra Costituzione. Come per molti altri sacri principi sanciti dalla nostra Carta fondamentale, anche questo principio risulta disatteso e troppo spesso inapplicato nella vita di tutti i giorni. Il moderno mercato dei capitali continua ad offrire una vasta gamma di alternative di inve- stimento. Ogni investitore ed investitrice è perennemente alle prese con l’annoso proble- ma della scelta delle forme di investimento più adatte alle proprie esigenze e alle proprie disponibilità fi nanziarie. In Alto Adige questa scelta diviene ancora più impegnativa a causa dei possibili problemi di comprensione linguistica che possono riguardare parte della popo- lazione di questa terra. La presente pubblicazione intende favorire, attraverso l’esposizione di concetti semplici e chiari, l’approccio di consumatori e consumatrici alla complessa te- matica fi nanziaria e vuole altresì rendere possibile un utilizzo profi cuo e consapevole degli strumenti offerti. Il rafforzamento di una rifl essione critica riguardo gli argomenti trattati è un altro dei fi ni che ci si propone con il presente lavoro, in quanto l’utilizzo di strumenti e prodotti fi nanziari non solo è importante e necessario, ma può, per altro verso, essere anche fonte di problemi e arrivare a causare, fi nanche, situazioni drammatiche dal punto di vista esistenziale. Una formazione di base in ambito fi nanziario non può dunque non costituire uno degli ambiti operativi principali della tutela dei consumatori. Nella pubblica- zione, i tre principi classici della pianifi cazione fi nanziaria: sicurezza, liquidità, rendimento (e rischio), vengono accompagnati ed integrati anche da quello dell’ “etica negli investi- menti” e dei diritti degli investitori. Il miraggio di facili guadagni passa, infatti, in secondo piano per coloro che vogliono affrontare con un approccio nuovo e diverso il loro rapporto “consapevole” con il denaro ed i modi del suo utilizzo. Potere di acquisto sempre più stagnante o addirittura calante, crisi fi nanziarie ed economi- che incombenti, dinamiche mondiali sempre più articolate e complesse, sono tutti fattori che impongono un rapporto con il denaro impostato su più solide basi di conoscenza e consapevolezza. Grazie al contributo del Ministero per lo Sviluppo Economico e a quello dell’Amministrazione della Provincia Autonoma di Bolzano, il CTCU potrà distribuire a tutti i cittadini e le cittadine del Sudtirolo la presente guida.

    Pertanto ci auguriamo che con questa guida realizzata grazie al contributo del Ministero per lo Sviluppo Economico e a quello dell’Amministrazione della Provincia autonoma di Bolzano, Presidenza, Uffi cio Affari di Gabinetto, tutte le cittadine e i cittadini della nostra Provincia possano orientarsi con più facilità in un settore di tale complessità come lo è quello dei servizi e prodotti fi nanziari.

    L’ultima crisi fi nanziaria ci ha spinti a pubblicare una versione più attuale della presente guida. Sul fatto che tale crisi possa dirsi già superata rimangono fondati dubbi. Come prima e per certi versi ancor più che in passato è quindi importante chiarire alle persone il funzio- namento del mercato e sistema fi nanziario. In tal modo sarà anche possibile rappresentare al meglio le richieste di consumatori e consumatrici nei confronti dello stesso. Parimenti ci auguriamo che anche gli operatori di tale mercato possono meglio comprendere il linguag- gio, a loro spesso “estraneo”, di consumatori e consumatrici.

    I sperun che cun chësc liber realisé por mirit dl contribut dl Ministêr por le Svilup Economi- ch y dl’Aministraziun dla Provinzia Autonoma de Balsan, la Presidënza, le Ofi ze chestiuns de cabinet, düć i zitadins y dötes les zitadines de nosta provinzia sides bugn y bones de se orientè cun plü fazilité te n setur tan compliché sciöche chël di sorvisc y di produć fi nan- ziars.

    Dott. Luis Durnwalder Presidente della Giunta Provinciale

    Maurizio Albrigo Presidente del CTCU-VZS

  • 2

    Indice INTRODUZIONE Gestire il proprio denaro in maniera intelligente e consapevole .................... 8 Check-list per il colloquio di consulenza sugli investimenti ........................... 9 Check-list / protocollo di consulenza ............................................................ 11 Attenzione agli investimenti poco affi dabili! ................................................. 12 Questionario ................................................................................................ 13 Check-list: il consulente ai raggi X ... ............................................................ 14 Checklist per i contratti assicurativi .............................................................. 15 Check-list: prima dell‘acquisto di un‘immobile ............................................. 16 Denaro: reddito, patrimonio, risparmio ecc... .............................................. 17 Il bilancio familiare: valutare entrate ed uscite ............................................ 18 Il bilancio familiare: si può risparmiare? ...................................................... 19 Il bilancio familiare: alcuni consigli in breve ................................................ 20 Scelte e criteri di investimento (1): i criteri .................................................. 21 Scelte e criteri di investimento (2): altri fattori ............................................ 22 Strategie di investimento (1): i giovani ....................................................... 23 Strategie di investimento (2): l’età di mezzo .............................................. 24 Strategie di investimento (3): l’età della pensione e la terza età ................