Brighi frosinone pptx

  • View
    1.363

  • Download
    1

Embed Size (px)

Text of Brighi frosinone pptx

Diapositiva 1

Venerdi 3 DICEMBRE, Aula Grilli - Ospedale S. Eugenio

MODELLI ORGANIZZATIVI PER LURGENZA ENDOSCOPICA NEL LAZIO

S.I.E.D. Lurgenza endoscopica nella Regione Lazio : esperienze a confrontoOSPEDALE FABRIZIO SPAZIANI - FROSINONE

Comuni : 91

Superficie : 3.241,88 Kmq

Popolazione : 491.299 ASL FR. Atto Aziendale 2005

ASL DI FROSINONE ASL DI FROSINONEPOLO A88.498 ab.POLO B183.793 abPOLO C104.717 ab.POLO D114.291 ab.Atto Aziendale 2005

P.O. ANAGNI P.S.Amb. EndoscopiaP.O. ALATRI P.S.S.S.D. EndoscopiaInterventisticaP.O. SORA - P.S.S.S.D. EndoscopiaApp. Digerente P.O. PONTECORVO P.S. U.O.C. Gastroenterologia 20 p.l.Urgenza H 24 P.O. CASSINO DEA 1 Servizio Endoscopia Digestiva P.O. FROSINONE DEA 1U.O.C. GastroenterologiaUrgenza H 24 P.O. CECCANOAmb. Endoscopia

ASL DI FROSINONEPOLO A88.498 ab.POLO B183.793 abPOLO C104.717 ab.

P.O. FROSINONE DEA 1U.O.C. GastroenterologiaUrgenza H 24

P.O. PONTECORVO U.O.C. Gastroenterologia 20 p.l.Urgenza H 24P.O. ANAGNI P.S.Amb. EndoscopiaP.O. ALATRI P.S.S.S.D. EndoscopiaInterventisticaP.O. SORA P.S.S.S.D. EndoscopiaApp. DigerenteOrganizzazione in caso di urgenze endoscopiche al di fuori dellorario di servizio ASL DI FROSINONE

P.O. FROSINONE DEA 1U.O.C. GastroenterologiaUrgenza H 24 P.O. ANAGNI P.S.Amb. EndoscopiaP.O. ALATRI P.S.S.S.D. EndoscopiaInterventisticaP.O. SORA P.S.S.S.D. EndoscopiaApp. DigerenteOrganizzazione in caso di urgenze endoscopiche al di fuori dellorario di servizio

Protocollo perle urgenzeendoscopiche

Organizzazione in caso di urgenze endoscopiche al di fuori dellorario di servizio

Richiesta Esame Endoscopicoin urgenza altri PP.OO.(anche pz. ricoverati)DEA 1 FrosinoneEndoscopista reperibile valuta il pz. esegue la proceduraPaziente trasferito Paziente viene sempre ricoverato P.O. Frosinone con leccezione : rimozione bolo alimentare rimozione oggetti non acuminati n taglienti OSPEDALE FABRIZIO SPAZIANI - FROSINONE

U.O.C. GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVAOrganizzazione attualeOSPEDALE FABRIZIO SPAZIANI - FROSINONEOrarioLMaMeGVeSD08 - 1414 - 2020 - 08Attivit endoscopica routineReperibilit

OSPEDALE FABRIZIO SPAZIANI - FROSINONEMedici : n. 1 D.M. 2 livello n. 1 D.M. 1 livello a contratto n. 1 S.U.M.A.I. n. 2 DD.MM. area chirurgica part-timeInfermieri inseriti reperibilit : n . 7 (n. 1 inf. reperibile / turno)U.O.C. GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVAOrganizzazione attuale

OSPEDALE FABRIZIO SPAZIANI - FROSINONEUrgenze Effettuate : tot. 118%Fascia oraria6 %26,5 %U.O.C. GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA

OSPEDALE FABRIZIO SPAZIANI - FROSINONEPersonale medico insufficienteNecessaria la seconda unit infermieristica dedicataAmmodernamento - implementazione strumentiCondivisione dei protocolli interni

U.O.C. GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVACriticitVenerdi 3 DICEMBRE, Aula Grilli - Ospedale S. Eugenio

MODELLI ORGANIZZATIVI PER LURGENZA ENDOSCOPICA NEL LAZIO

S.I.E.D. Lurgenza endoscopica nella Regione Lazio : esperienze a confrontoOSPEDALE FABRIZIO SPAZIANI - FROSINONEA) Paziente affetto da Emorragia Digestiva Alta Varicosa e Non VaricosaIl paziente ricoverato in un reparto di degenza o che afferisce al P.S., una volta stabilizzato, pu essere sottoposto ad Gastroscopia durgenza entro le 6-12 ore; qualora la procedura non possa essere eseguita nellOspedale, il paziente deve essere trasferito presso il DEA di Frosinone. Sar compito del medico del DEA contattare lendoscopista reperibile per pianificare con lui lintervento. Tale percorso motivato dal fatto che talvolta in presenza di pazienti critici e/o fallimento e/o complicanza del primo trattamento endoscopico, pu rendersi necessario un second-look; il paziente quindi non pu far ritorno, dopo la procedura operativa, allOspedale di provenienza.Una volta eseguita la procedura endoscopica durgenza, il paziente verr ricoverato presso un reparto di degenza del P.O. di Frosinone ASL DI FROSINONE

Organizzazione in caso di urgenze endoscopiche al di fuori dellorario di servizio

B) Paziente affetto da Emorragia Digestiva BassaIl paziente ricoverato in un reparto di degenza o che afferisce al P.S. una volta stabilizzato pu essere sottoposto, dopo adeguata preparazione, a Colonscopia durgenza entro le 24 ore; qualora la procedura non possa essere eseguita nellOspedale, il paziente deve essere trasferito presso il DEA di Frosinone ove sar compito del medico di guardia contattare lendoscopista reperibile per pianificare con lui lintervento.Una volta eseguita lendoscopica durgenza, verr attivata la procedura prevista nel punto 2 del paragrafo A.C) Paziente con Ingestione di CausticiIl paziente ricoverato in un reparto di degenza o che afferisce al P.S., una volta stabilizzato, pu essere sottoposto a Gastroscopia durgenza entro le 4-12 ore; qualora la procedura non possa essere eseguita nellOspedale, il paziente deve essere trasferito presso il DEA di Frosinone ove verranno attivate le procedure previste nel punti 1 e 2 del paragrafo A.

ASL DI FROSINONE

Organizzazione in caso di urgenze endoscopiche al di fuori dellorario di servizio

ASL DI FROSINONE

Organizzazione in caso di urgenze endoscopiche al di fuori dellorario di servizioD) Paziente con Ingestione di Corpi Estranei Al paziente che afferisce al P.S., una volta stabilita la tipologia e leffettiva presenza del corpo estraneo, verr richiesta la consulenza dellendoscopista il quale pianificher il timing della Gastroscopia secondo linee guida specifiche. Qualora la procedura non possa essere eseguita nellOspedale, il paziente deve essere trasferito presso il DEA di Frosinone. Sar compito del medico del DEA di contattare lendoscopista reperibile per pianificare con lui lintervento. Una volta eseguita la procedura endoscopica il paziente : a) pu far ritorno allOspedale di appartenenza (con relazione scritta ove viene riportato leventuale follow-up) nei seguenti casi :Rimozione bolo alimentare Rimozione oggetti non acuminati (o passaggio oltre il piloro)Rimozione oggetti non taglienti (o passaggio oltre il piloro) b) il paziente viene ricoverato presso un Reparto di Degenza del P.O. di Frosinone nei seguenti casi : Oggetti acuminatiOggetti taglientiBatterieMagneti

ASL DI FROSINONE

Organizzazione in caso di urgenze endoscopiche al di fuori dellorario di servizioE) Paziente con Corpi Estranei Introdotti Nel Retto Al paziente che afferisce al P.S., una volta stabilita la tipologia e la presenza del corpo estraneo, verr richiesta la consulenza dellendoscopista il quale pianificher il timing del Colonscopia secondo linee guida specifiche. Qualora la procedura non possa essere eseguita nellOspedale, il paziente deve essere trasferito presso il DEA di Frosinone. Sar compito del medico del DEA di contattare lendoscopista reperibile per pianificare con lui lintervento.Una volta eseguita la procedura endoscopica il paziente : a) pu far ritorno allOspedale di appartenenza (con relazione scritta) in caso di successo terapeutico b) il paziente viene ricoverato presso un Reparto di Degenza del P.O. di Frosinone in caso dinsuccesso