CANTO DI INGRESSO - Qumran Net Gloria (Giombini) Gloria! Gloria! A Dio nell’alto dei cieli, Gloria!

  • View
    9

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of CANTO DI INGRESSO - Qumran Net Gloria (Giombini) Gloria! Gloria! A Dio nell’alto dei cieli,...

  • CANTO DI INGRESSO Sette note uno Spirito

    C’è una musica dentro l’anima come un soffio, un respiro, una voce

    ti racconta le storie di Dio e le suona nel profondo dell’uomo.

    C’è uno spirito dentro l’anima e tu sei pentagramma per Lui

    e lo Spirito crea armonie, le sue note sette doni per te.

    Sono sette le note di Dio e lo Spirito è la melodia

    è sapienza, intelletto, consiglio, fortezza, pietà e timore di Dio.

    Sono sette le note di Dio e lo Spirito è la melodia

    dona scienza, intelletto, consiglio, fortezza, pietà, armonia di Lui.

    C’è un impulso che muove l’anima, fantasia che ricrea la vita

    rende giovane tutta la terra, è stupendo se tu corri con Lui.

    E’ una forza che trasforma l’anima e ti fa testimone di Dio

    è il regista della storia dell’uomo e disegna il tempo con noi.

    Sono sette le note di Dio e lo Spirito è la melodia

    è sapienza, intelletto, consiglio, fortezza, pietà e timore di Dio.

    Sono sette le note di Dio e lo Spirito è la melodia

    dona scienza, intelletto, consiglio, fortezza, pietà, armonia di Lui.

    Sono le note di Dio, sono le sette note di Dio.

    Sono la musica che vive in te, lo Spirito di Dio.

    Sono le note di Dio, sono le sette note di Dio.

    Sono la musica che grida in te, l’Amore che ti dà.

    Sono le note di Dio, sono le sette note di Dio.

    Sono lo spirito che vive in te, lo Spirito di Dio.

    1

    1

  • RITO DI INTRODUZIONE

     Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito santo.

     Amen

     La pace, la carità e la fede da parte di Dio Padre e del Signore nostro Gesù Cristo siano con tutti voi.

     E con il tuo spirito.

    Saluto del Parroco

    CRESIMANDO

    Noi ragazzi che riceveremo la S. Cresima, portiamo ora all’altare 7 candele accese, che rappresentano i doni dello Spirito Santo che tra poco ci verrà confermato. La candela accesa richiama il dono della fede ricevuta nel Battesimo, che noi ragazzi oggi ci impegniamo a testimoniare. Intorno all’altare di Gesù, con il Rappresentante del Vescovo, con i Sacerdoti, le Suore del SS. Natale, noi Cresimandi, i nostri genitori, i nostri padrini e madrine, i nostri catechisti e i fedeli tutti, invochiamo con il cuore lo Spirito Santo: Spirito di Sapienza, Spirito di Intelletto, Spirito di Consiglio, Spirito di Fortezza, Spirito di Scien- za, Spirito di Pietà e Spirito di Timor di Dio.

    2

  • ATTO PENITENZIALE

     Fratelli, per celebrare degnamente i santi misteri chiediamo perdono al Signore per la nostra indifferenza al dono inesti mabile della Santissima Eucaristia

     Signore, che nel Battesimo ci hai fatto rinascere dall’acqua e dallo Spirito Santo, abbi pietà di noi!

     Signore Pietà

     Cristo, che nella Confermazione rinnovi il dono del tuo Spiri to, per consacrarci tuoi testimoni, abbi pietà di noi!

     Cristo Pietà

     Signore, che nell’Eucaristia effondi la pienezza dello Spirito, per edificare e riunire la tua Chiesa, abbi pietà di noi!

     Signore Pietà

     Dio onnipotente abbia misericordia di noi, perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna.

     Amen

    3

  • CANTO : Gloria (Giombini)

    Gloria! Gloria! A Dio nell’alto dei cieli, Gloria!

    e pace (e pace in terra)

    e pace (in terra agli uomini di buona volontà)

    in terra agli uomini di buona volontà!

    (Ti lodiamo) Ti lodiamo

    (Ti benediciamo) Ti benediciamo

    (Ti adoriamo) Ti adoriamo

    (Ti glorifichiamo) Ti glorifichiamo

    Ti rendiamo, grazie per la tua gloria immensa!

    Signore, Figlio unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio,

    Agnello di Dio, Figlio del Padre,

    Tu che togli i peccati, i peccati del mondo

    abbi pietà di noi, abbi pietà di noi.

    Tu che togli i peccati, i peccati del mondo,

    accogli, accogli la nostra supplica.

    Tu che siedi alla destra, alla destra del Padre

    abbi pietà di noi, abbi pietà di noi.

    (Perché Tu solo il Santo) Perché Tu solo il Santo,

    (Tu solo il Signore) Tu solo il Signore

    (Tu solo l’Altissimo) Tu solo l’Altissimo,

    (Gesù Cristo), Gesù Cristo,

    Con lo Spirito Santo nella gloria di Dio Padre. Amen.

    Con lo Spirito (con lo Spirito Santo) Santo

    (nella gloria di Dio Padre. Amen)

    nella gloria di Dio Padre. Amen

    (nella gloria di Dio Padre. Amen)

    nella gloria di Dio Padre. Amen

    4

  • LITURGIA DELLA PAROLA

    PRIMA LETTURA

    Dal libro del Profeta Geremia (31,7-9)

    Così dice il Signore: “Innalzate canti di gioia per Giacobbe, esultate per la prima delle nazioni, fate udire la vostra lode e dite: “Il Signore ha salvato il suo popolo, il resto d’Israele”. Ecco, li riconduco dal paese del settentrione e li raduno dalle estremità della terra; fra di essi sono il cieco e lo zoppo, la donna incinta e la partoriente: ritorneranno qui in gran folla. Erano partiti nel pianto, io li riporterò tra le consolazioni; li ricondurrò a fiumi ricchi d’acqua per una strada dritta in cui non inciamperanno, perché io sono un padre per Israele, Efraim è il mio primogenito. Parola di Dio.

    DAL SALMO 95:

    RIT.: Lodate, lodate il Signore. Cantate, cantate il suo nome.

    Quando il Signore ricondusse i prigionieri di Sion, ci sembrava di sognare. Allora la nostra bocca si aprì al sorriso, la nostra lingua di gioia.

    5

    5

  • Allora si diceva tra i popoli: “Il Signore ha fatto grandi cose per loro”. Grandi cose ha fatto il Signore per noi, ci ha colmati di gioia. Riconduci, Signore, i nostri prigionieri, come i torrenti del Negheb. Chi semina nelle lacrime mieterà nella gioia. Nell’andare, se ne e piange, portando la semente da gettare, ma nel tornare, viene con giubilo, portando i suoi covoni.

    SECONDA LETTURA

    Dalla lettera agli Ebrei

    Qgni sommo sacerdote, scelto fra gli uomini, viene costituito per il bene degli uomini nelle cose che riguardano Dio, per offrire doni e sacrifici per i peccati. In tal modo egli è in grado di sentire giusta compassione per quelli che sono nell’ignoranza e nell’errore, essendo anch’egli rivestito di debolezza, a motivo della quale deve offrire anche per se stesso sa- crifici per i peccati come lo fa per il popolo. Nessuno può attribuirsi questo onore, se non chi è chiamato da Dio, come Aronne. Nello stesso modo Cristo non si attribuì la gloria di sommo sacer- dote, ma gliela conferì colui che gli disse: “Mio Figlio sei tu, oggi ti ho generato”. Come in un altro passo dice: “Tu sei sacerdote per sempre, alla maniera di Melchisedek” Parola di Dio.

    6

  • ACCLAMAZIONE AL VANGELO

    Alleluia! Alleluia! Alleluia! Alleluia!

    Alleluia! Alleluia! Alleluia! Alleluia! (bis)

    Io sono la luce del mondo, dice il Signore; chi segue me avrà la luce della vita

    Alleluia! Alleluia! Alleluia! Alleluia!

    Alleluia! Alleluia! Alleluia! Alleluia! (bis)

    VANGELO

     Dal Vangelo secondo Matteo (22,15-21)

    In quel tempo, mentre Gesù partiva da Gerico insieme ai suoi di- scepoli e a molta folla, il figlio di Timéo, Bartiméo, cieco, sedeva lungo la strada a mendicare. Costui, al sentire che c’era Gesù Naza- reno, cominciò a gridare e a dire: “Figlio di Davide, Gesù, abbi pie- tà di me!”. Molti lo sgridavano per farlo tacere, ma egli gridava più forte: “Figlio di Davide, abbi pietà di me!”. Allora Gesù si fermò e disse: “Chiamatelo!” e chiamarono il cieco, dicendogli: “Coraggio! Alzati, ti chiama!”. Egli, gettato via il mantello, balzò in piedi e venne da Gesù. Allora Gesù gli disse: “Che cosa vuoi che io ti fac- cia?”. E il cieco a lui: “Rabbunì, che io riabbia la vista!”. E Gesù gli disse: “Va, la tua fede ti ha salvato”. E subito riacquistò la vista e prese a seguirlo per la strada. Parola del Signore.

    Omelia

    7

  • LITURGIA DEL SACRAMENTO

    Rinnovo delle promesse battesimali  Prima di ricevere il dono dello Spirito Santo, rinnovate

    personalmente la professione di fede, che i vostri genitori o padrini hanno fatto, in unione con la Chiesa, nel giorno del vostro Battesimo.

     Rinunciate a satana e a tutte le sue opere e seduzioni?

     Rinuncio

     Credete in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra?

     Credo

     Credete in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, che nacque da Maria Vergine, morì e fu sepolto, risuscitato dai morti e siede alla destra del Padre?

     Credo

     Credete nello Spirito Santo, che è il Signore e dà la vita, e che oggi, per mezzo del sacramento della Confermazione, è in modo speciale a voi conferito, come già agli Apostoli nel giorno di Pentecoste?

     Credo

     Credete nella santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne e la vita eterna?

     Credo 8

  •  Questa è la nostra fede. Questa