FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Settore -  · FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Settore Minibasket…

  • View
    212

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTROFEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTROFEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTROFEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO

Settore MinibasketSettore MinibasketSettore MinibasketSettore Minibasket

Maurizio CremoniniMaurizio CremoniniMaurizio CremoniniMaurizio Cremonini

cosa ci possiamo portare

cosa non pu mancare

e se rimane un po di spazio . . .

cosa ci dobbiamo portare

Cosa faremo oggi !

. . . IL NOSTRO DIARIO DI VIAGGIO !

La Cucina dellIstruttore !

Una buona lezione di Minibasket, deve determinare riscontri positivi, sui processi di apprendimento dei bambini.sui processi di apprendimento dei bambini.

Dopo una buona lezione di Minibasket, qualcosa deve restare ai bambini !

Per lasciare qualcosa ai bambini non si pu improvvisare, la lezione deve essere programmata.

Chi sono e come Chi sono e come Chi sono e come Chi sono e come Chi sono e come Chi sono e come Chi sono e come Chi sono e come

sono i miei allievi ?sono i miei allievi ?sono i miei allievi ?sono i miei allievi ?sono i miei allievi ?sono i miei allievi ?sono i miei allievi ?sono i miei allievi ?

Dove voglioDove voglioDove voglioDove voglioDove voglioDove voglioDove voglioDove voglio

condurli ?condurli ?condurli ?condurli ?condurli ?condurli ?condurli ?condurli ?

Analizzare la situazione Analizzare la situazione Analizzare la situazione Analizzare la situazione Analizzare la situazione Analizzare la situazione Analizzare la situazione Analizzare la situazione VALUTAZIONE INIZIALEVALUTAZIONE INIZIALEVALUTAZIONE INIZIALEVALUTAZIONE INIZIALEVALUTAZIONE INIZIALEVALUTAZIONE INIZIALEVALUTAZIONE INIZIALEVALUTAZIONE INIZIALE

Definire gli obiettivi Definire gli obiettivi Definire gli obiettivi Definire gli obiettivi Definire gli obiettivi Definire gli obiettivi Definire gli obiettivi Definire gli obiettivi EDUCATIVI e DIDATTICIEDUCATIVI e DIDATTICIEDUCATIVI e DIDATTICIEDUCATIVI e DIDATTICIEDUCATIVI e DIDATTICIEDUCATIVI e DIDATTICIEDUCATIVI e DIDATTICIEDUCATIVI e DIDATTICI

Cosa devo Cosa devo Cosa devo Cosa devo Cosa devo Cosa devo Cosa devo Cosa devo

far fare loro ?far fare loro ?far fare loro ?far fare loro ?far fare loro ?far fare loro ?far fare loro ?far fare loro ?

Come dovr fare?Come dovr fare?Come dovr fare?Come dovr fare?Come dovr fare?Come dovr fare?Come dovr fare?Come dovr fare?

Che cosaChe cosaChe cosaChe cosaChe cosaChe cosaChe cosaChe cosa

mi serve ?mi serve ?mi serve ?mi serve ?mi serve ?mi serve ?mi serve ?mi serve ?

Che cosa devoChe cosa devoChe cosa devoChe cosa devoChe cosa devoChe cosa devoChe cosa devoChe cosa devo

osservare ?osservare ?osservare ?osservare ?osservare ?osservare ?osservare ?osservare ?

Scegliere e organizzare i contenuti Scegliere e organizzare i contenuti Scegliere e organizzare i contenuti Scegliere e organizzare i contenuti Scegliere e organizzare i contenuti Scegliere e organizzare i contenuti Scegliere e organizzare i contenuti Scegliere e organizzare i contenuti Le ATTIVITALe ATTIVITALe ATTIVITALe ATTIVITALe ATTIVITALe ATTIVITALe ATTIVITALe ATTIVITA

Scegliere e organizzare i metodi Scegliere e organizzare i metodi Scegliere e organizzare i metodi Scegliere e organizzare i metodi Scegliere e organizzare i metodi Scegliere e organizzare i metodi Scegliere e organizzare i metodi Scegliere e organizzare i metodi La DIDATTICALa DIDATTICALa DIDATTICALa DIDATTICALa DIDATTICALa DIDATTICALa DIDATTICALa DIDATTICA

Individuare mezzi e attrezzi Individuare mezzi e attrezzi Individuare mezzi e attrezzi Individuare mezzi e attrezzi Individuare mezzi e attrezzi Individuare mezzi e attrezzi Individuare mezzi e attrezzi Individuare mezzi e attrezzi Gli ESERCIZI E I GIOCHIGli ESERCIZI E I GIOCHIGli ESERCIZI E I GIOCHIGli ESERCIZI E I GIOCHIGli ESERCIZI E I GIOCHIGli ESERCIZI E I GIOCHIGli ESERCIZI E I GIOCHIGli ESERCIZI E I GIOCHI

Analizzare la situazione Analizzare la situazione Analizzare la situazione Analizzare la situazione Analizzare la situazione Analizzare la situazione Analizzare la situazione Analizzare la situazione VALUTAZIONE FINALEVALUTAZIONE FINALEVALUTAZIONE FINALEVALUTAZIONE FINALEVALUTAZIONE FINALEVALUTAZIONE FINALEVALUTAZIONE FINALEVALUTAZIONE FINALE

Lefficacia dellinsegnamento si fonda su 2 principi di riferimento :

- il TEMPO- il TEMPO

da garantire allallievo per esercitarsi sul compito

- l OPPORTUNITA

per tutti gli allievi di esercitarsi con successo

(Dott.G.Messina Universit di Trieste)

Durata della lezione 60 LattesaLa preparazione 10

Spiegazioni - Dimostrazioni ? Cambi gioco - Attrezzature ?

Da una ricerca di Siedentop e Tannheill (Usa 2000)

Tempo di ascoltodegli Insegnanti ?

15%30%

Tempo di gestionedelle proposte?

20%25%

Tempo totale di NON ATTIVITA35%55%

E manca il tempo di attesa individualeallinterno di un singolo gioco !!!

Per una lezione adeguata (qualche piccolo consiglio).

ACTIVITY LEARNING TIME TEMPO DI IMPEGNO MOTORIOfunzionale al compito

Qualche consiglio per avere un buon ALTALT :

Da una ricerca di Siedentop e Tannheill (Usa 2000)

Qualche consiglio per avere un buon ALTALT :1. Avere come costante riferimento l Allievo Attivo e Protagonista

2. Limitare i Tempi di Attesa

3. Allievo coinvolto sul Compito legato all Obiettivo

4. Ridurre allessenziale il Tempo Gestionale

5. Elevare le probabilit di Successo sul Compito

6. Programmare lAttivit da realizzare.

cosa non pu mancare

Come faremo oggi !LA PREPARAZIONE

- PREDISPOSIZIONE- DISPONIBILITA- PUNTUALITA- ORGANIZZAZIONE- ACCOGLIENZA

. . . LA NOSTRA PROFESSIONALITA !

METODOLOGIA METODOLOGIA METODOLOGIA METODOLOGIA DINSEGNAMENTODINSEGNAMENTODINSEGNAMENTODINSEGNAMENTO METODOLOGIA METODOLOGIA METODOLOGIA METODOLOGIA DALLENAMENTODALLENAMENTODALLENAMENTODALLENAMENTO

STILI STILI STILI STILI DINSEGNAMENTODINSEGNAMENTODINSEGNAMENTODINSEGNAMENTO SENSIBILITA EDUCATIVASENSIBILITA EDUCATIVASENSIBILITA EDUCATIVASENSIBILITA EDUCATIVA

COMPETENZACOMPETENZACOMPETENZACOMPETENZA

CAPACITA CAPACITA CAPACITA CAPACITA DINSEGNAMENTODINSEGNAMENTODINSEGNAMENTODINSEGNAMENTO

INTERVENIREINTERVENIREINTERVENIREINTERVENIRE tempi e modi opportuni

RINFORZARERINFORZARERINFORZARERINFORZARE

FAR RIFLETTEREFAR RIFLETTEREFAR RIFLETTEREFAR RIFLETTERE

CORREGGERECORREGGERECORREGGERECORREGGERE

approccio positivo

stimoli cognitivi

individuare gli erroriprincipali e prevalenti

"Gli insegnanti ideali sono quelli che si offrono come ponti verso la conoscenzae invitano i loro allievi a servirsi di loroper compiere la traversata; per compiere la traversata; poi, a traversata compiuta, si ritirano soddisfatti,incoraggiandoli a fabbricarsi da soli ponti nuovi."

(Nikos Kazantzakis)

e se rimane un po di spazio . . .

Come saremo oggi (e sempre !)LA CONSAPEVOLEZZA

- RUOLO- FUNZIONE- COMPITO

. . . LA NOSTRA COERENZA !

Noi, tutti, siamo qui certamenteperch abbiamo in comune la stessa passione.

Qualcuno a questa passione ha dedicato un pezzo importante della propria vita, un pezzo importante della propria vita, altri ancora si sono avvicinati da poco,

ma una percezione condivisa ci deve unire tutti:

LA CONSAPEVOLEZZA DI CIO CHE FACCIAMO

CON I NOSTRI BAMBINI !

Anzich richiedere unabilit

oggi si richiedono le competenzecompetenzecompetenzecompetenze,

cio un misto, specifico per ciascun individuo,

di abilitabilitabilitabilit nel senso stretto del termine,

di comportamento socialesocialesocialesociale, di comportamento socialesocialesocialesociale,

e di attitudine al lavoro di gruppo;

la capacit di prendere iniziativeprendere iniziativeprendere iniziativeprendere iniziative

e di assumersi delle responsabilitresponsabilitresponsabilitresponsabilit,

affrontando il rischio delle scelte.

Ettore Messina . . ? Carlo Recalcati . . ? Mike DAntoni . . ?

(Il Libro Bianco UNESCO 1997 (Il Libro Bianco UNESCO 1997 -- J. DELORS, J. DELORS, Nelleducazione un tesoro)Nelleducazione un tesoro)

Che dimensionee quale valoreintendiamo dare

al nostro ruolo dial nostro ruolo diISTRUTTORIINSEGNANTIEDUCATORI

DI MINIBASKET ?

Ieri era sufficiente trasmettere alle giovani generazioni il patrimonio consolidato di conoscenze.

Oggi la missione di chi Insegna cambiata

Si devono formare capacit di Si devono formare capacit di

Esercitare una partecipazione attiva e consapevoleSviluppare il proprio potenziale Sapersi orientare nellambiente e nel contestoApprendere per tutta la vita

(Progetto OCSE-PISA, Programme for International Student Assessment 2003-2006)

Il pensiero sentito e sincero che voglio lasciare che il nostro ZAINO sar per sempre vuotose al di sopra dei temi affrontati nelle tante occasioni di Formazione e Aggiornamento non sapremo mettere la CONDIVISIONE di valori veri, non sapremo mettere la CONDIVISIONE di valori veri, del senso e del significato di Insegnare un Minibasket ONESTO a misura di Bambino; per la sua Educazione di oggi, e per il suo domani di adulto . . . AUTONOMO - INTELLIGENTE E RESPONSABILE.

FEDERAZIONE ITALIANA PALL