Analisi e Valutazione dei Rischi Aziendali - smis.it .Analisi e Valutazione dei Rischi Aziendali

  • View
    212

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Analisi e Valutazione dei Rischi Aziendali - smis.it .Analisi e Valutazione dei Rischi Aziendali

Manuale di

Analisi e Valutazione dei Rischi Aziendali

- Sicurezza Pubblica e Privata -

Massimiliano Spataro Esperto in Sicurezza Aziendale Pubblica & Privata - 2013

SECURITY MANAGER

SECURITY MANAGER

Punti tematici

Perch imparare a gestire il rischio Concetti fondamentaliGli attori della sicurezzaRischi, metodi e opportunitLe modalit praticheLa comunicazione

Indice

Introduzione

Impariamo a gestire il rischio

Primo:

I Concetti fondamentali della Security

Secondo:

1.Gli attori della Sicurezza2.I servizi dello Stato3.I servizi degli Enti locali4.I privati nella sicurezza del patrimonio aziendale

Terzo:

1.Rischi, metodi e opportunit2.I principali rischi3.Tipologie di furto4.La rapina, tipi di evento, dinamica e norme di comportamento5.Frodi alle aziende6.Abusivismo commerciale e contraffazione

Quarto:

Regole e comportamenti pratici

Quinto:

La comunicazione efficace per la SICUREZZA

Introduzione: Imparare a gestire il rischio

Motivazione e responsabilit dellazienda:

1.Benessere,2.Rischio,3.Sicurezza.

Massimiliano Spataro Esperto in Sicurezza Aziendale Pubblica & Privata - 2013

Nelle societ moderne e avanzate la criminalit uno dei rischi quotidiani

Ricchezza e Benessere hanno come punto in comune la diffusione del rischio dellacriminalit.

Pu sembrare paradossale, ma un dato di fatto incontestabile se la ricchezza e i beninon apparissero cos diffusi e non vi fossero occasioni e opportunit per i reati, icomportamenti criminali resterebbero confinati in ambiti pi ristretti.

Nella citt moderna vi meno violenza contro le persone, il problema della criminalit quasi del tutto costituito dai reati contro le propriet.Infatti il 66% dei reati denunciati in Italia sono furti e rapine, alla quantit dei reati registratioccorre aggiungere una quantit ancora superiore di reati contro la propriet nondenunciati secondo lISTAT, ogni anno in Italia si consumano circa 5,5 milioni di furti e 70mila rapine nel contenimento di queste forme di criminalit; le imprese possono fare molto,linflazione dei reati un danno che pu essere gestito da una corretta prevenzione delrischio.

Non basta lo Stato nei paesi pi evoluti anche le imprese moderneconcorrono alla Sicurezza

E' allo Stato che spetta di provvedere alla sicurezza delle aziende, anche perch esseconcorrono alla produzione e alla ricchezza del nostro pese, ma la collaborazione delleimprese essenziale, lazione dello Stato si svolge per mezzo di servizi delle forze dipolizia; il risultato migliore si ottiene quando i servizi interagiscono con i loro utenti, nelcaso specifico con le aziende.Nei paesi pi sviluppati si afferma una concezione fondata su un dato di fatto, lo Statoriesce a garantire la Sicurezza quando ottiene una collaborazione attiva dalle persone, sevi una relazione di fiducia e una comunicazione efficace con le forze dellordine, possibile ridurre il rischio delle imprese, orientando la prevenzione in modo esatto doveserve e quando serve.Le aziende sono il primo presidio della vita sociale di un quartiere cittadino, per un ampiolasso di tempo, corrispondente allintero arco della giornata lavorativa, dispongono diconoscenze e di quel che accade nelle varie ore della giornata.Con il loro aiuto possibile delineare una mappa dettagliata dei luoghi critici, degli oraripi sensibili e in generale, di tutti quei fattori che necessario controllare per ridurresensibilmente i fenomeni di insicurezza.

Con lo sviluppo della professionalit e con la responsabilit attiva limprenditorepu muovere diverse leve:

1.Conoscenza dei fattori di rischio2.Utilizzo di misure consentite dalla legge per tutelare lattivit3.Ostacoli che rendono pi difficoltoso il compimento del reato4.Richiesta costante dei servizi della sicurezza pubblica5.Facilitazione a prevenire e reprimere i reati ai danni dell economica aziendale

Massimiliano Spataro Esperto in Sicurezza Aziendale Pubblica & Privata - 2013

Prevenire il rischio criminalit e creare un valore aggiunto alla sicurezza

Sebbene stimolata da una preoccupazione la gestione del rischio contribuisce allacreazione di un valore. Un competente Security Manager si orientata alla organizazzione e prevenzione,contenendo le varie forme di "lucro", oltre a eliminare i costi di giorni di mancata attivitdell'azienda; si pu evitare le conseguenze di danni dimmagine, spesso molto pesanti, incaso di reati o incidenti evitabili con una buona gestione.Si possono impedire, da un lato, la perdita di clienti, dall'altro, laumento dei costiassicurativi e finanziari.Si tutela il benessere delle imprese, allontanando il rischio di crisi impreviste e gravi,anche in aziende sane e competitive.

Gestire la sicurezza dellazienda per migliorare i bilanci aziendali e per migliorare laqualit della vita aziendale

Questo manuale si propone per offrire una metodologia che consente di affrontare le variedifficolt causate da forme di delinquenza che penalizzano le aziende.

Incidono, infatti, sui bilanci aziendali e sulla qualit della vita di quanti operanonelleconomia locale.

1.La presenza di criminalit nel territorio2.Alcune forme di minacce alla quotidianit, fino a quelle di tipo estorsivo3.Un aggravio dei costi gestionali per i microfurti e delle merci esposte nei negozi(taccheggio)4.Lo stress che contrassegna i momenti critici della giornata, quando si compie ilconsuntivo di cassa e quando si sposta il contante per depositarlo nelle cassa continuadella banca.

La tangibilit e la disponibilit del fattore sicurezza influenzano lo sviluppo delle imprese,al tempo stesso la sicurezza incide sulla capacit competitiva della citt, intesa comeambiente complessivo, tutti questi e altri aspetti simili riguardano la conduzionedellimpresa e richiedono un livello significativo di competenza in tema di security.Le unit produttive di medie dimensioni utilizzano una figura professionale specializzatache cura il processo della sicurezza aziendale: il security manager, cio una figura cheallinterno si occupa di come prevenire e gestire razionalmente gli imprevisti; dalla rapinaalla eccessiva lievitazione dei costi assicurativi, degli oneri finanziari per beni risultatimancanti il giorno dellinventario, etc..Nelle piccole aziende la funzione del Security Manager pu essere assolta da chieffettivamente segue lattivit o dal collaboratore di fiducia della propriet, in modocompetente, occorre prevenire comunque il danno della criminalit, che va dallasottrazione, fino allevento eccezionale, infatti, non solo si riducono i danni, ma si pucreare valore; gestire il rischio rientra tra le sfide dellinnovazione per una correttacompetenza nei mercati, indipendentemente dalla dimensione dellazienda.

Massimiliano Spataro Esperto in Sicurezza Aziendale Pubblica & Privata - 2013

COME ACCOSTARSI AL PROBLEMA

Con i concetti tipici dellimpresa: efficienza, servizio, sviluppo, risultato;

Efficienza, perch tempi, costi, continuit di gestione vanno garantiti nei dispositivi disecurity e confrontati con i benefici ottenuti;Servizio, perch relazione, comunicazione, miglioramento continuo, orientamento alcliente sono concetti che occorre affermare anche in tema di sicurezza;Sviluppo, perch vanno sostenute le sfide della criminalit che cambiano continuamentee pongono problemi nuovi sia alle imprese che allo stato;Risultato, perch la sicurezza va costantemente misurata e monitorata in rapporto agliobiettivi attesi;

Utilizzati in tema di sicurezza i concetti dellimpresa moderna aiutano ad affermare unlinguaggio di valori condivisi tra le forze di polizia e le aziende, la dove il comunedenominatore la ricerca della soddisfazione delle persone, che cliente di chi vende oproduce beni e servizi.

Lazienda, anche quella di piccole dimensioni, un insieme di attivit complesse che unprofessionista, deve saper gestire per operare sul mercato.

Cosa fa l'imprenditore

1.Innova la produzione e/o la vendita 2.Prevede la domanda di beni e di servizi3.Si prende cura del cliente4.Afferma limmagine aziendale5.Investe per innovare e ampliare6.Segue il complesso delle procedure finanziarie

E la sicurezza

Coloro che operano sul mercato e concorrono a creare valore con lazienda, farebberobene a elaborare unulteriore competenza: la prevenzione e la gestione del rischionella criminalit, non solo sentito nelle grandi imprese ma avviene anche nelle aziendedi dimensioni medio-grandi, dove la sicurezza aziendale ha una vera e propria funzionedirezionale.Ma anche nelle unit aziendali di dimensioni pi contenute, fino a quelle a conduzione familiare; naturalmente, con un approccio pi semplice, ma non per questo meno efficace.

Prevenire per evitare e, se proprio succede, risolvere lemergenza con il minor costopossibile.

Definizione di Sicurezza Aziendale

Prevenzione - Contrasto, la sicurezza aziendale lo studio e lattuazione dellestrategie, delle politiche e dei piani operativi volti, nellottica di creare un valoredellimpresa, a prevenire, a fronteggiare ed a superare eventi non competitivi chepossono colpire le risorse materiali ed umane di cui lazienda dispone per garantirsiuna adeguata capacit concorrenziale nel breve, medio e lungo termine.

Massimiliano Spataro Esperto in Sicurezza Aziendale Pubblica & Privata - 2013

Dunque la sicurezza una gestione ottimale del ciclo aziendale che ha effetti positivi, s