Scarpe blu

  • View
    217

  • Download
    1

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Ecco un manuale per promuovere il movimento nella scuola e nella città. Nasce dal lavoro pluriennale di esperienze sui temi della qualità della vita urbana, della salute, del rapporto tra bambini e città in una cornice europea. Il ben-essere del bambino negli spazi della scuola e nella città è al centro delle azioni proposte. Si va dalla vivibilità urbana all’accessibilità, dalla funzione e uso degli spazi pubblici al rapporto tra bambini e città. Il senso è promuovere la riappropriazione degli spazi pubblici insieme al diritto di abitare il corpo. Troverete una serie di strumenti operativi che si possono utilizzare sia a scuola che in altri contesti: dalla narrazione di una favola che si trasforma in una storia vera, alle schede didattiche per esplorare il territorio e imparare a muoversi in autonomia, a giochi che si possono sperimentare.

Text of Scarpe blu

  • Mulato Raffaela, laureata in PianificazioneUrbanistica, svolge attivit di consulenza nelcampo delleducazione ambientale e alla citta-dinanza attiva, della progettazione e dellapianificazione urbanistica e ambientale. Hasviluppato per enti locali, scuole, ULSS e altreistituzioni corsi di formazione, laboratori, pro-getti di educazione ambientale, gioco simula-zione, teatro educazione, consigli dei bambinie dei ragazzi, progettazione partecipata con ibambini e con gli adulti, progetti educativieuropei e reti interistituzionali per la promo-zione della salute e della cittadinanza attiva.Ha introdotto in Italia il modello Moving School21, coordinando progetti e iniziative in diversicontesti territoriali, con il coinvolgimento dellescuole e del territorio.

    Riegger Stephan, stato docente presso laFacolt di pedagogia e psicologia della Hum-boldt-Universitaet Berlin, laureato in Scienzadello sport, Pedagogia e Scienze politiche.Specializzato in educazione motoria, promo-zione della salute (ricerca e sviluppo di proget-ti), strumenti innovativi per favorire il movi-mento, la salute e gli apprendimenti, didatticadella pianificazione partecipata, progettazionee sperimentazione del modello Moving School21. Ha fondato lassociazione berlin-bewegte.V. che si occupa dellintegrazione delle com-petenze di progettazione architettonica, piani-ficazione urbanistica, pedagogia, salute, neu-rologia, medicina e amministrazione.

    ISBN 978-88-6153-321-9

    9 7 8 8 8 6 1 5 3 3 2 1 9

    Ecco un vero e proprio manuale per promuovere il movimentonella scuola e nella citt. Non nasce dal nulla ma dal lavoropluriennale di ricerche e, soprattutto, di esperienze sui temi dellaqualit della vita urbana, della salute, del rapporto tra bambinie citt in una cornice europea. Il ben-essere del bambino, neglispazi della scuola e nella citt al centro delle azioni proposte.Il bello che tutti i soggetti sono coinvolti non come utenti macome attori. Nessuno spettatore, tutti protagonisti. Si va dallavivibilit urbana allaccessibilit, dalla funzione e uso degli spazipubblici al rapporto tra bambini e citt. Il senso promuoverela riappropriazione degli spazi pubblici insieme al diritto diabitare il corpo. E lesperienza ci dice che possibile. Ovviamentenon solo teoria. Troverete qui raccolti una serie di strumentioperativi che si possono utilizzare sia a scuola che in altri contesti:dalla narrazione di una favola, che si trasforma in una storiavera, alle schede didattiche per esplorare il territorio e impararea muoversi in autonomia, a giochi che si possono sperimentarenel cortile di casa, a scuola e per strada. A chi rivolto questovolume? Agli insegnanti ed educatori come contributo concretoper leducazione alla sicurezza, alla salute e per lo sviluppo dellacittadinanza e come approfondimento di conoscenze attraversoun approccio interdisciplinare. Ma anche utile per genitoricome stimolo a progetti da sviluppare con la scuola, iniziativenel contesto urbano o solo per raccontare una bella favola aibambini a casa.

    Euro 18,50 (I.i.)

    R. M

    ulato

    - S. R

    iegge

    rSC

    ARPE

    BLU

    Raffaela MulatoStephan Riegger

    Come educare i bambini a muoversiin citt in sicurezza e autonomia

    SCARPE BLU Raffaela MulatoStephan Riegger

    Come educare i bambini a muoversi in citt in sicurezza e autonomia

    pp. 152 euro 18,50

    SCARPE BLU

  • edizioni la meridianap a r t e n z e

    Raffaela MulatoStephan Riegger

    SCARPE BLU

    Come educare i bambini a muoversiin citt in sicurezza e autonomia

  • Indice

    Introduzione ................................................................................................... 7

    PARTE PRIMAAbitare il corpo, la scuola e la citt

    Introduzione ................................................................................................. 11Bambini e citt ............................................................................................... 17La citt accessibile? Problemi delleducazione alla mobilit ................... 25Scuola, territorio e mobilit sostenibile ....................................................... 37Previsioni e prospettive ................................................................................ 49Abitare la citt con Scarpe Blu ................................................................ 53

    PARTE SECONDAManuale pratico per muoversi in citt con le Scarpe Blu

    Attivit. Per mettersi alla prova ................................................................... 89Proposte di gioco. Giochi in cortile e lungo la strada ............................... 107

    APPENDICESchede sulla Mobilit ................................................................................. 127Erna, Ernesto e le Scarpe Blu .................................................................... 135La vera storia delle Scarpe Blu ................................................................... 139

    Bibliografi a ................................................................................................. 147Sitografi a ..................................................................................................... 151

  • SCARPE BLU 7

    Introduzione

    Lidea del libro, nato per raccontare una favola, si trasformata strada facendo in qualcosa di diverso e di pi compiuto: una sorta di manuale per promuo-vere il movimento nella scuola e nella citt. I contenuti sono il frutto di un lavoro pluriennale di studi e ricerche sul tema della qualit della vita urbana, della salute, del rapporto tra bambini e citt in una cornice europea, e di progetti realizzati in diversi contesti locali nel nostro Paese.Il ben-essere del bambino, negli spazi della scuola e nella citt, al centro delle azioni che sono state sviluppate e che hanno visto protagonisti tutti i soggetti coinvolti, non come utenti ma come attori.Il testo si compone di due parti: la prima, Abitare il corpo, la scuola e la citt, affronta il tema della vivibilit urbana, dellaccessibilit, della funzione e uso degli spazi pubblici, del rapporto tra bambini e citt e tra educazione e contesto urbano. Il focus rivolto alla riappropriazione degli spazi pubblici al diritto di abitare il corpo e lo spazio, e le esperienze realizzate ci raccontano che possibile.La seconda parte, Mettiamoci allopera!, offre una serie di strumenti opera-tivi che si possono utilizzare sia a scuola che in altri contesti: dalla narrazione di una favola, che si trasforma in una storia vera, alle schede didattiche per esplorare il territorio e imparare a muoversi in autonomia, a giochi che si pos-sono sperimentare nel cortile di casa, a scuola e per strada.

    Istruzioni per luso

    Per studenti: uso come compendio per studiare con una vista concreta sulla pratica; collegamento tra teoria e pratica, utile anche ad attivit di tirocinio presso scuole, enti locali, agenzie educative, associazioni.

    Per insegnanti ed educatori: linea guida per un progetto pratico connesso al Piano dellOfferta Formativa e ai nuovi indirizzi del curriculum nazionale;

  • Raffaela Mulato - Stephan Riegger8

    contributo concreto per leducazione alla sicurezza, alla salute e per lo svi-luppo della cittadinanza; approfondimento di conoscenze attraverso un ap-proccio interdisciplinare e aggiornamento professionale.

    Per genitori: orientamento e ispirazione per un progetto da sviluppare con la scuola, stimoli per proporre iniziative e progetti nel contesto urbano, strade e percorsi casa-scuola per collaborare con la scuola nel campo della sicurezza stradale, della salute, del miglioramento degli spazi scolastici... e per raccon-tare una bella favola ai bambini a casa.

    Per bambini: la favola d ispirazione per giocare con le Scarpe blu, per co-minciare a esplorare lambiente urbano, per la sfi da di dimostrare che i bam-bini sono capaci, creativi e hanno la manualit per realizzare, insieme con gli adulti, le loro idee per un mondo in movimento.

  • 25SCARPE BLU

    La citt accessibile?Problemi delleducazionealla mobilit

    Il movimento e il gioco sono importantiper la crescita dei bambini

    Il tempo del gioco dei bambini si svolge sempre pi nello spazio virtuale. La perdita di concretezza nel gioco e la carenza di stimoli nellambiente vissuto dai bambini porta a uno sviluppo limitato dei loro sensi o addirittura alla loro atrofi zzazione. Di conseguenza vengono compromesse le capacit di elaborazione per interio-rizzare e utilizzare gli stimoli offerti dallambiente. Viene impedita anche la comprensione dellambiente e di quanto in esso si manifesta.

    Lattivit ludica infl uenza lo sviluppo del cervello e quello che si impara nei giochi sociali di movimento in et prescolare aiuta a rispondere alle esperienze e allambiente nelle et successive. Un bambino che gioca poco rischia di non sviluppare a pieno non solo le proprie potenzialit motorie, ma anche quelle cognitive.19

    La scomparsa dei giochi in strada, sui marciapiedi, sulle piazze resa evidente dalla mancanza di ogni loro traccia. unassenza spesso accompagnata da regolamenti comunali che impediscono luso degli spazi pubblici per il gioco. Senza una cultura del gioco per strada non possono essere esercitate com-petenze sociali, interiorizzate regole; nessuna lite viene appianata senza aiuto

    19. Pini, 2011.

  • 26 Raffaela Mulato - Stephan Riegger

    esterno, nessun gioco viene pi inventato o disegnato sul selciato. Molti luoghi dove si potrebbe giocare rimangono sconosciuti. Non vengono pi esplorati percorsi nuovi, anche per le paure dei genitori. Ma abitare la citt implica la possibilit di viverla, di percorrerla, di attraver-sarla a zig-zag, di giocarci, di stabilire delle relazioni.Esistono esempi in controtendenza: alcuni enti locali hanno modifi cato i re-golamenti di polizi